Nuove strategie organizzative per MITEL

Milano, 25 maggio 2011 - Mitel® (NASDAQ: MITL), fornitore leader di soluzioni software per le comunicazioni unificate, ha annunciato oggi importanti cambiamenti per la propria strategia di business.

25/mag/2011 13.09.22 MARCOMM SRL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Milano, 25 maggio 2011 – Mitel® (NASDAQ: MITL), fornitore leader di soluzioni software per le comunicazioni unificate,  ha annunciato oggi importanti cambiamenti per la propria strategia di business. Mitel semplifica così la propria struttura organizzativa, concentrando gli investimenti in R&D sul Mid-Market, e riallinea anche l’organizzazione vendite e di canale negli Stati Uniti.

In riferimento a questi cambiamenti Rich McBee, CEO di Mitel, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito alle modifiche intraprese:

“Nel valutare le opportunità di mercato per Mitel, ho passato gli ultimi tre mesi a parlare con i clienti, i partner di canale, gli analisti di mercato, gli azionisti e il nostro team. Di conseguenza, sto implementando una strategia ancorata a tre iniziative, dall’approccio graduale multiplo, che mirano alla crescita delle attività di Mitel in ottica di fornitore di comunicazioni unificate e collaborative”.

Le seguenti modifiche organizzative hanno effetto immediato:

* Le vendite Mitel saranno composte dalle Americhe e dalle organizzazioni internazionali. Philip Keenan viene promosso Executive Vice President of Americas Sales con responsabilità per gli Stati Uniti e Canada, mentre Graham Bevington viene promosso a Executive Vice President delle vendite internazionali, con responsabilità per le operazioni di Mitel in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), Asia Pacifico, e Caraibi e America Latina (CALA). 

* Mitel Communications Solutions: è l’area responsabile per il delivery alle imprese dei prodotti e dei servizi di Communication & Collaboration. Ron Wellard viene promosso al ruolo di General Manager e Vice Presidente Esecutivo.

“In primo luogo, semplificheremo il nostro business. Ciò significa la creazione di un’organizzazione piatta composta da due organizzazioni geografiche delle vendite e tre unità di business. Questa nuova struttura organizzativa, più agile, permetterà a Mitel di servire meglio i propri clienti e innovarsi più velocemente; il tutto con l’obiettivo di incrementare il valore per gli azionisti. Vi sarà un riorientamento dei nostri investimenti in ricerca e sviluppo, che sarà dedicata a prodotti per le imprese che variano dai 50 ai 2.500 utenti. Continueremo a innovare in questo campo per fornire la flessibilità necessaria sia per l’IT che per gli utenti finali e a sfruttare le opportunità di mercato delle PMI e delle aziende multi-sito dalle dimensioni intermedie.”

Per quanto riguarda l’Italia, Lionel Hovsepian, Direttore Vendite per l’Europa meridionale e orientale, ha precisato: “Date le caratteristiche del tessuto economico italiano vogliamo continuare a mantenere la nostra attenzione sul crescente mercato delle PMI e sulle imprese di taglio intermedio. Per questo segmento di mercato proponiamo infatti interessanti offerte su misura che ben caratterizzano Mitel”.

“In secondo luogo – ha continuato McBee – riorganizzeremo le nostra vendite in U.S.A. per assicurare un’azione più efficace del delivery dei nostri prodotti attraverso partner, aumentando l’investimento sul nostro canale indiretto, facilitando la crescita e l’espansione a livello locale, regionale e nazionale. Concentreremo poi il nostro team di vendita diretta su un gruppo selezionato di clienti”.

“Inoltre, abbiamo intenzione di sfruttare la nostra significativa leadership di mercato in ambito virtualizzazione voce. Ciò significa continuare a collaborare assieme con il leader della virtualizzazione VMware per innovare in questo settore. Questo è stato un elemento di differenziazione nell’acquisire nuovi clienti per Mitel, e per fornire parallelamente agli attuali clienti un percorso di migrazione grazie alla piattaforma Mitel 3300 IP Communications e al Virtual Mitel Communications Director. I nostri clienti hanno espresso chiaramente che la virtualizzazione è una priorità molto importante e, di conseguenza, essa costituisce una forte priorità anche per noi”.”In conclusione, abbiamo ottimi prodotti e tecnologie. Attuando questa strategia, il nostro obiettivo finale è quello di servire meglio i clienti Mitel, migliorare le prestazioni e far crescere i nostri risultati operativi”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl