Gli italiani preferiscono il mare ma non disdegnano la cultura

06/lug/2011 15.43.11 AGCS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Secondo quanto emerso da una indagine di Comparior.it sulle destinazioni più cercate nel mese di giugno, il 63% degli italiani sceglie mete di mare, mentre il restante 37% si divide fra città d’arte Italiane e località montane

 

Da una analisi fatta da Comparior.it, portale di comparazione alberghiera, è emerso che tra gli italiani che sono partiti per le vacanze nel mese di giugno la scelta è stata principalmente tra destinazioni di mare e città d’arte.
Si sa che quando arriva l’estate le mete più gettonate sono le località marittime ma le grandi città italiane hanno avuto un grande incremento di turisti italiani negli ultimi anni tanto da non essere più considerate solo la prima scelta degli stranieri.

 

Dai dati emersi è possibile tracciare uno schema delle città di mare italiane preferite nel mese di giugno. La Sardegna è una delle regioni più frequentate (9%): tra le località spiccano San Teodoro, Olbia e Alghero. Altre regioni del sud d’Italia come la Sicilia e la Puglia non sono state da meno. In Sicilia (8%) le città più visitate sono Agrigento, Trapani e Catania. In Puglia (8%) gli italiani hanno preferito destinazioni come Vasto, Lecce, Porto Cesareo e la zona del Gargano.

 

Per le località di mare del centro e nord Italia, i dati raccolti da Comparior.it mostrano che L’Emilia Romagna ha raccolto come sempre un’ottima percentuale: circa il 10% degli italiani ha scelto le mete più classiche della Riviera Romagnola come Cesenatico, Rimini e Riccione. La costa veneta e quella friulana hanno ospitato l'7% dei vacanzieri italiani che si sono diretti in località come Bibbione e Grado. Il 4% ha optato per le Marche, mentre solo il 3% degli italiani ha prenotato in Abruzzo scegliendo la provincia di Pescara come destinazione.

 

In Liguria ha soggiornato, come ogni anno, più dell'6% degli italiani. Le località tra cui scegliere sono davvero molte e i turisti provenienti dalle regioni del Nord le scelgono come prima opzione per la vicinanza geografica. Finale Ligure, Varigotti, Alassio, Diano Marina sono tra le più gettonate.

 

Tra le città d’arte, spiccano le classiche Roma, Venezia e Firenze. Segue a ruota Torino che registra un buon incremento di visite grazie anche alle manifestazioni in occasione dei 150 anni dell’Unità di Italia. I prezzi per soggiornare nelle città sono vari e soddisfano le richieste di una vasta gamma di viaggiatori.

 

Registrano un interesse in crescita anche le città del centro come per esempio Pesaro e Urbino e mete più caratteristiche come i templi di Agrigento e i trulli di Alberobello.

 

Forse per il caldo estivo, arrivato solo negli ultimi giorni del mese, o per via dell'aumento dei prezzi delle località di mare, ma in giugno si è notato un cambiamento tra le scelte dei turisti italiani: i dati segnalano che la crescente alternativa della vacanza all’insegna della cultura rispetto alla vacanza di mare, che rimane comunque la meta preferita dei vacanzieri alla ricerca del relax che le coste italiane regalano.


A proposito di Comparior:
Comparior.it è un motore di ricerca specializzato nella comparazione dei prezzi di hotel, b&b, appartamenti ed ostelli in tutto il mondo! Comparior.it si connette con i principali portali alberghieri su Internet e permette al visitatore di confrontare gli alberghi, le tariffe, le disponibilità di camere, in modo semplice e rapido. Il nostro motore di comparazione è in grado di effettuare ricerche su oltre 500.000 hotel nei cinque continenti.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl