La storia dei browser

22/ago/2011 23.44.00 Ferdinando Sonnessa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Oggi non andremo a parlare di ciò di cui parliamo sempre, e quindi: tablet, smartphone, sistemi operativi mobile e così via. Ma di una cosa che ha sempre a che fare con Internet, delle applicazioni...: la storia dei browser per desktop, ossia (come già ben saprete...) quei programmi che consentono la navigazione del world wide web.

Il primo browser rilasciato al grande mercato fu Netscape nel 1994, poi il 1995 fu l'anno dell'avvento di Internet Explorer che ben presto superò il primo browser citato e si guadagno il trono di "browser più utilizzato", ancora oggi detenuto, nonostante le ultime diminuzioni di quote.

Nel 1996 IE detiene già l'86% di mercato ed è proprio nel settembre di quello stesso anno che arriva un altro ottimo prodotto di web-browsing, Opera.

Nel 2002 esce il progetto open-source per eccellenza, Mozilla Firefox; il 2003 è invece l'anno del browser targato Apple, Safari, mentre per vedere l'uscita del browser firmato dal colosso di Mountain View, dovremmo aspettare il 2008.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl