Meno carta e più web per il Tribunale di Lodi con la soluzione “Fallco fallimenti” di Zucchetti

29/set/2011 16.21.18 Bernadette Zerella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da questa settimana è attivo il nuovo portale www.fallimentilodi.com, una piattaforma internet che, grazie all’utilizzo del software Zucchetti “Fallco fallimenti web”, snellirà notevolmente le procedure dei processi per fallimento.
Il nuovo strumento, presentato martedì 20 settembre ai curatori fallimentari che operano presso il Tribunale di Lodi, ad Alberto Crivelli - presidente della Sezione Fallimentare - e a Sergio Rossetti - giudice delegato ai Fallimenti -, permetterà infatti di informatizzare lo scambio di atti e documenti, che passeranno dal formato cartaceo a quello digitale.
Questa innovativa modalità di gestione comporterà sia la consistente riduzione della mole di carta impiegata dal tribunale, con un conseguente vantaggio economico, sia di evitare numerosi viaggi verso la Cancelleria per il ritiro o il deposito di atti, con un notevole risparmio di tempo. Il nuovo strumento sarà a disposizione dei professionisti (commercialisti e avvocati curatori di fallimenti), della Cancelleria del Tribunale di Lodi e dei magistrati impegnati nei processi per fallimento.
“A Lodi sono circa 70 i curatori che si occupano di fallimenti e ogni anno si tengono nel tribunale cittadino circa 50/60 nuovi fallimenti – dichiara Vasco Ciresola, amministratore di Zucchetti Software Giuridico, la società del gruppo Zucchetti che ha seguito il progetto – pertanto il portale www.fallimentilodi.com agevolerà il lavoro di molte persone in termini di produttività e di miglioramento della comunicazione tra tutti i soggetti coinvolti nella gestione di una procedura fallimentare.
La piattaforma informatica realizzata da Zucchetti Software Giuridico è infatti già utilizzata con successo da una quarantina di altri tribunali in tutta Italia, tra i quali Reggio Emilia, Mantova, Modena, Parma, Rimini e Ravenna”.
Il portale prevede aree riservate per consentire la condivisione di documenti e comunicazioni: una in particolare è riservata ai creditori delle procedure i quali potranno consultare lo stato di avanzamento della procedura previa abilitazione del curatore all’apposita area riservata.
È inoltre presente una sezione informativa accessibile a tutti dall’indirizzo www.fallimentilodi.com, con l’elenco dei processi per fallimento pendenti al Tribunale di Lodi, le ultime notizie in materia tributaria e un forum tematico per permettere ai professionisti di confrontarsi, chiarire dubbi e scambiare informazioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl