Professione Web Coach

Cresce il numero d'italiani che provano l'ebbrezza della navigazione sul web (gli ultimi dati pubblicati da Audiweb parlano, per il mese di agosto 2011, di una crescita del 9% rispetto allo scorso anno, con circa 26 milioni di italiani che si connettono almeno una volta al mese e 11 milioni che lo fanno giornalmente), ma il livello generale di conoscenza della rete e delle sue innumerevoli potenzialità rimane ancora livellato verso il basso.

Organizzazioni eBay, Facebook Inc., Twitter Inc.
Argomenti internet, software

10/ott/2011 20.05.02 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cresce il numero d’italiani che provano l’ebbrezza della navigazione sul web (gli ultimi dati pubblicati da Audiweb parlano, per il mese di agosto 2011, di una crescita del 9% rispetto allo scorso anno, con circa 26 milioni di italiani che si connettono almeno una volta al mese e 11 milioni che lo fanno giornalmente), ma il livello generale di conoscenza della rete e delle sue innumerevoli potenzialità rimane ancora livellato verso il basso.

Per aiutare coloro che non hanno sviluppato una pratica sufficiente con internet è nata una nuova figura, quella del web coach.

A rivolgersi a questi esperti della rete sono due diverse tipologie di clienti; i privati e le aziende.

I primi, soprattutto over 40, cercano di andare oltre l’utilizzo di google e della posta elettronica, alla scoperta di un mondo nascosto.

In molti vogliono sapere come fare acquisti sicuri, utilizzare Paypal o lanciarsi nel mondo di eBay, sia come acquirenti che come venditori, ma non mancano coloro che vogliono semplicemente sapere come utilizzare nel modo corretto Facebook o Twitter.

Le aziende invece hanno necessità di un servizio di consulenza, di una figura che faccia da intermediario tra loro e le web agency, di un suggeritore che dia i giusti consigli; i prodotti a disposizione per un’azienda che decide di investire sul web sono innumerevoli e se si vuole migliorare il proprio service desk non ci si può limitare ad inserire le parole “software gestione aziendale” in un motore di ricerca e sperare che questo, automaticamente, dia i risultati voluti.

Con l’aiuto di un web coach insomma si imparerà a muoversi nella rete, evitando i rischi e gli sprechi e guadagnando tempo prezioso!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl