COMUNICATO STAMPA: Esker e l'automatizzazione del ciclo Procure-to-Pay per il Leader Mondiale in Prodotti e Servizi per la Dialisi

"Fresenius Medical Care era venuta a conoscenza di Esker inizialmente cercando in internet una azienda con expertise in SAP", ha dichiarato Richard Shipley, Finance Director in Fresenius Medical Care.

Persone Esker S.A., Annalisa Franzetti, Emmanuel Olivier, Richard Shipley
Luoghi Italia, Europa, Africa, Asia, Oceano Pacifico, America del Sud, America del Nord, Milano, Germania, Parigi, Francia, Inghilterra, Irlanda, Stati Uniti d'America
Organizzazioni NYSE Alternext, Fresenius Medical Care Fresenius Medical Care, Microsoft, ministero dell'economia, Samsung
Argomenti economia, commercio, finanza, borsa

13/ott/2011 14.02.47 Esker Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Esker e l’automatizzazione del ciclo Procure-to-Pay per il Leader Mondiale in Prodotti e Servizi per la Dialisi

 

Milano, 13 Ottobre 2011 - Esker, leader nell’automatizzazione dei processi di gestione documentale, ha annunciato che Fresenius Medical Care, il più grande fornitore a livello mondiale di prodotti e servizi per coloro che devono sottoporsi a dialisi, ha scelto Esker per ottimizzare e automatizzare la gestione attuale del proprio ciclo procure-to-pay.

 

Fornendo centinaia di ospedali convenzionati con il servizio santiario nazionale (NHS/HSE) in Inghilterra e nella Repubblica d’Irlanda (EIRE), il lavoro svolto dall’ufficio procurement in Fresenius Medical Care era ancora largamente basato sulla carta. Tuttavia, il tradizionale processo procure-to-pay non aveva una struttura centralizzata: ciò comportava una mancanza di controllo, coordinazione e visibilità limitate tra i vari uffici e perdite di tempo e di risorse impegnate nella “caccia” ai documenti cartacei.

 

Era evidente la necessità di Fresenius Medical Care di una soluzione in grado di automatizzare il proprio ciclo procure-to-pay per ottimizzare le attività svolte, semplificando le decisioni di acquisto, giustificando le scelte dei fornitori e approvando gli acquisti per consentire inoltre a qualunque utente autorizzato di accedere al sistema in qualunque momento e da qualsiasi postazione. Il team finanziario in Fresenius Medical Care ha condotto una ricerca sul mercato per trovare un partner con una comprovata esperienza in SAP, con il quale sarebbe stato possibile instaurare una relazione duratura per supportare ulteriori espansioni e diversificazioni del business.

 

Fresenius ha scelto e implementato la soluzione Esker, innovativa e in grado di gestire il ciclo procure-to-pay che ha potuto accrescere la propria visibilità, migliorare l’efficienza e che ha portato significativi risparmi nei costi. “Fresenius Medical Care era venuta a conoscenza di Esker inizialmente cercando in internet una azienda con expertise in SAP”, ha dichiarato Richard Shipley, Finance Director in Fresenius Medical Care. “Abbiamo incontrato l’account manager Esker per discutere la possibilità di creare una soluzione per gestire il ciclo procure-to-pay. Eravamo fiduciosi nella capacità di Esker di comprendere le nostre esigenze e di avere sia l’esperienza sia la capacità necessarie per trasformare le nostre idee in realtà”.

 

La nuova soluzione Esker ha ottimizzato il processo di inserimento delle fatture fornitori e di approvazione, e ha ridotto in modo considerevole i tempi e gli errori nella gestione delle stesse. “La soluzione Esker ci permette di crescere esponenzialmente nel nostro business senza dover investire in risorse aggiuntive e porterà ulteriore valore con l’espandersi del business” ha aggiunto Richard. “Ora stiamo discutendo con Esker della gestione dei nostri Ordini di Vendita e come potremmo incorporare le spese all’interno del sistema attualmente esistente”.

 

(continua)

Per quanto riguarda benefici di una soluzione di automatizzazione del ciclo passivo per una azienda come Fresenius Medical Care, Emmanuel Olivier, Chief Operating Officer in Esker, ha affermato, “Per molte aziende, la mancanza di una strategia di automatizzazione dei processi e di visibilità nel ciclo procure-to-pay può avere un impatto maggiore sui profitti. Automatizzando i processi documentali legati al ciclo procure-to-pay si hanno dei benefici nel business come maggiore efficienza e controllo sui costi, e aziende come Fresenius Medical Care possono ottenere un vantaggio competitivo intensificando l’integrazione e la collaborazione con i propri vendor”.

 

 

 

 

 

A proposito di Fresenius Medical Care

Fresenius Medical Care (NYSE: FMS) è azienda leader mondiale che si occupa di terapia renale per i pazienti.

Forniamo 32 milioni di trattamenti salvavita per la dialisi in oltre 2.700 cliniche specializzate in dialisi renali in Nord America, Europa, America Latina, Asia-Pacifico e Africa, ai quali vengono sottoposti oltre 215.000 pazienti a livello mondiale.

Siamo inoltre il primo fornitore al mondo di prodotti per la dialisi come ad esempio i macchinari per l’emodialisi, dializzatori e altri prodotti monouso correlati. L’insufficienza renale cronica colpisce circa 2 milioni di persone al mondo. Il fatturato di Fresenius Medical Care nel 2010 ha superato i 12 miliardi di dollari.

 

 

A proposito di Esker www.esker.it

Esker è una delle aziende leader a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni di automatizzazione dei processi documentali.

Le soluzioni Cloud Computing Esker, in grado di dematerializzare qualsiasi processo business, permettono alle aziende di automatizzare la ricezione, la gestione e l’invio dei documenti: fatture fornitori, ordini di acquisto, fatture clienti, lettere di recupero crediti, cedolini paga, corrispondenza dell’area marketing e commerciale, ecc.

Esker aiuta le aziende a ridurre l’utilizzo della carta ed eliminare la gestione manuale, migliorandone la produttività, l’efficienza e l’impatto ambientale.

Le soluzioni Esker sono utilizzate da oltre 80.000 aziende in tutto il mondo come Almet Italia, Roche Italia, Microsoft Corp, Whirlpool, Samsung, Adecco, Hearst Magazines Italia, Grundfos, Manpower, Thomson Reuters e Whirlpool.

Con un fatturato di oltre 33 milioni di euro nel 2010, attualmente ha processato oltre 300 milioni di pagine attraverso le proprie soluzioni Cloud e conta ben 3.500 clienti SaaS.

Con filiali in Nord America, Europa e nella zona Asia Pacifico, Esker è uno dei software vendor francesi che vantano di una presenza internazionale, con il 68% del fatturato conseguito al di fuori della Francia, ben il 41% solo negli Stati Uniti. Presente in Italia dal 1985, con sede a Milano, opera con il supporto di una rete di distributori e partner certificati attraverso i quali garantisce alti standard di servizio.

Esker è quotata in borsa NYSE Alternext a Parigi (Code ISIN FR0000035818) ed è stata premiata come azienda innovativa da OSEO (N° A0605040V), un ente pubblico di Stato, sotto il Ministero dell'Economia, delle Finanze e del Lavoro e il Ministero dell'Istruzione Superiore e della Ricerca senza pari in Europa, la cui missione è quella di finanziare e sostenere l'innovazione e la crescita del business in tutte le fasi critiche della loro vita.

 

Per ulteriori informazioni:

http://www.esker.com oppure http://www.esker.it

 

Per Informazioni:

Esker Italia

Annalisa Franzetti - Tel: 02/577739.1 § E-mail: annalisa.franzetti@esker.it

 

© 2011 Esker S.A. Tutti i diritti riservati. Esker e il logo Esker sono marchi commerciali, registrati o di servizio di Esker S.A. negli Stati Uniti e negli altri Paesi. SAP e tutti i loghi SAP sono marchi commerciali o registrati di SAP AG in Germania e in molti altri Paesi. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari.

 





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl