L’analisi della rete sociale primo passo per il marketing virale

La social network analysis (SNA) è una teoria applicata a diverse scienze sociali secondo cui ogni individuo è inserito all'interno di una rete sociale dalla quale è influenzato ed influenza gli altri individui a sua volta.

05/dic/2011 12.01.50 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La social network analysis (SNA) è una teoria applicata a diverse scienze sociali secondo cui ogni individuo è inserito all’interno di una rete sociale dalla quale è influenzato ed influenza gli altri individui a sua volta. Ogni individuo stabilisce quindi dei legami alimentati dalla condivisione di interessi specifici, ecco quindi la possibilità di individuare dei gruppi di persone più o meno uniformi in base a determinate caratteristiche.

Tutto questo ci suggerisce le logiche di funzionamento della più grande rete virtuale al mondo: Facebook. Ogni utente è inserito in una rete sociale (il gruppo degli amici) dove le varie attività vengono influenzale le une dalle altre (condivisione link, stati etc..). Di conseguenza i vari utenti stabiliscono ulteriori legami fra loro, iscrivendosi ai gruppi o cliccando il “mi piace” nella varie pagine.

Ed è proprio questo l’humus in cui nasce il viral merketing. Ora supponiamo di voler promuovere, all’interno di una rete sociale, un’iniziativa, un evento, un prodotto o un servizio, questo comunicato viene veicolato inizialmente da pochi interessati, i quali, sfruttando il potere del passaparola fra le persone, riescono a potenziale il messaggio che, lungo il percorso nella rete, riuscirà ad arrivare ad un numero sempre più grande di persone. Ecco in che cosa consiste il marketing virale.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl