Components Engine 5: il vantaggio dell' espandibilità

Components Engine 5 invece si evolve con la vostra azienda e con il mutare

18/gen/2006 08.33.48 Components Engine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Al giorno d’oggi un’ impresa che vuole massimizzare i propri profitti minimizzando i costi non può che affidarsi all’aiuto di strumenti informatici ed in particolare di software che velocizzino da una parte il lavoro delle risorse umane e facilitino dall’altra i rapporti con la propria clientela o con i propri fornitori.

La maggior parte di questi software rientra nella categoria di “Software gestionali” o di “software CAD”.

 

Nel primo caso, rientrano un’ ampia gamma di applicativi utili, spesso indispensabili, nella gestione di un ufficio, di reparti commerciali e amministrativi di aziende o per liberi professionisti. Per la contabilità, l’archiviazione di documenti, la gestione di scadenziari, del magazzino, della rubrica contatti, del flusso di lavoro, delle presenze del personale, ecc. Queste sono solo alcune delle funzionalità tipiche dei software basati su database.

 

Nel secondo caso rientrano tutti quei software, come Components Engine 5, che utilizzano tecnologie informatiche, e più precisamente della computer grafica, per supportare l' attività di disegno (drafting). Un sistema CAD agevola il progettista nella creazione di un disegno tecnico 2D o 3D.

 

Spesso, però, queste soluzioni mal si adattano alle richieste del cliente, risultando troppo complicate o troppo semplificate, o non prevedendo le tipicità di ogni realtà.

Altro punto debole di queste soluzioni è la difficoltà, spesso insuperabile, di modificare e aggiornare le funzionalità.

 

Components Engine 5 invece si evolve con la vostra azienda e con il mutare delle vostre necessità nel tempo. Uno dei suoi pregi principali è infatti, sin dalla sua nascita, la sua totale espandibilità e aggiornabilità.

Ora, con la nuova versione, questa sua caratteristica è stata ulteriormente potenziata grazie ad add-in sempre più all’avanguardia.

 

Affidarsi ad un software con un grande potenziale di espandibilità comporta indubbiamente notevoli vantaggi, soprattutto in termini di risparmio.

Nel caso dei software dedicati alla gestione dei cataloghi di ricambio, questo potenziale diventa addirittura una caratteristica irrinunciabile. Le parti di ricambio sono infatti soggette a continui cambiamenti, o perché escono di produzione o perché se ne aggiungono sempre di nuove.

Scegliere un software per la creazione di cataloghi per parti di ricambio, sicuramente meno costoso, ma limitato e poco ampliabile potrebbe risultare rischioso nel medio - lungo periodo. Il rischio maggiore è dover creare cataloghi diversi per le diverse tipologie di clientela o, peggio, dover creare un catalogo ad hoc ogni volta che cambia la produzione aziendale, evento tutt’altro che raro nell’ attuale economia di mercato.

 

Molte aziende cercano di aggirare questo rischio affidando la realizzazione del catalogo per parti di ricambio a società che offrono questo servizio e che promettono totale assistenza in qualsiasi momento. In realtà, se viene pressoché azzerato il rischio, si aggiunge un altro problema non meno “fastidioso”: l’ingente spesa.

 

Components Engine 5 risolve entrambi questi inconvenienti: se le esigenze della vostra azienda cambiano, se la vostra produzione cambia o se cambia la vostra clientela, Components Engine 5 si adatta e a prezzi più che competitivi.

 

Components Engine 5 prevede undici differenti tipi di add-in facilmente attivabili grazie ad un semplice click del mouse:

-        Configurazione delle immagini e dei loghi del Viewer: per inserire nel catalogo immagini o slogan pubblicitari, i vostri recapiti, le immagini e tutto ciò che riterrete utile per rendere unico il vostro catalogo per parti di ricambio;

-        Profilazione utente: per limitare l’accesso alla consultazione dei cataloghi ricambi in base al tipo di utente;

-        Gestioni sconti: per applicare sconti differenziati a secondo delle varie tipologie di utenti;

-        Costi aggiuntivi: per creare un ordine comprensivo degli eventuali costi aggiuntivi;

-        Riconoscimento Hotspot in disegni raster: Riconoscimento automatico nelle tavole raster dei riferimenti testuali (tramite algoritmo OCR ) con creazione del relativo hotspot vettoriale;

-        Gestione multicodice: creare codici di componenti o parti di ricambio che referenziano a loro volta un numero di componenti singoli (gruppi di componenti);

-        Filtro di importazione file PDF/EPS: per importare ed elaborare file PDF/EPS;

-        Componenti sostitutive: per sostituire eventuali componenti obsoleti, con quelli di nuova produzione;

-        Gestione aggiornamenti: per permettere ai vostri clienti di scaricare piccoli file distribuiti in corrispondenza dell' uscita di una nuova versione del catalogo;

-        Generazione automatica file PDF: per generare automaticamente delle stampe delle Print Extension in formato PDF;

-        Generazione automatica PDF Viewer: Generazione automatica delle stampe in formato PDF nel Viewer.

 

Components Engine 5 si dimostra ancora una volta un software di altissimo livello in grado di soddisfare le necessità delle aziende più esigenti.

 

Redatto da : Dott.ssa  Elisa Stefanini

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl