ADS-Doc - Gestione Documentale e Conservazione Sostitutiva a norma, mai così semplici.

01/gen/2012 09.37.16 AD System S.p.A. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

AD System ha annunciato la disponibilità, entro il 15 dicembre 2011, della release 1.6 del suo sistema di Archiviazione Digitale ADS-Doc. La nuova versione introduce importanti innovazioni tecnologiche e nuove funzionalità che rendono ADS-Doc una soluzione sempre più completa ed efficace per l’ archiviazione digitale e la conservazione sostitutiva.

ADS-Doc è stato progettato per fornire all’ utente un sistema sofisticato ma, nello stesso tempo, con modalità d’uso molto semplici per gestire informazioni, documenti e risorse digitali in generale. Il prodotto si basa sull’idea che un sistema di archiviazione digitale debba risolvere complessità e problemi intrinseci al processo, nascondendone le difficoltà all’utente e lasciando a quest’ultimo soltanto i benefici economici e i vantaggi operativi derivanti dalla dematerializzazione.

In effetti in ADS-Doc la catalogazione dei documenti è stata automatizzata al massimo ricorrendo a funzioni (OCR, lettura Datamatrix e QR Code, ecc.) in grado di catturare informazioni all’interno di documenti provenienti da scansioni e grazie a tecnologie avanzate come ADR (Automated Document Recognition) e IWR (Inteligent Word Recognition). Le potenti funzioni di ricerca consentono di rintracciare facilmente i documenti e di visualizzarli comodamente in una delle varie modalità disponibili.

La release 1.6, basandosi sulla stessa piattaforma tecnologica, non solo migliora le funzionalità di ricerca e consultazione dei documenti all’interno dell’archivio rendendole ancora più efficaci ma, soprattutto, integra il modulo di Conservazione Sostitutiva con ulteriori semplificazioni operative e con l’implementazione di uno degli ultimi standard proposti dall’UNI (ente ufficiale italiano di standardizzazione): la norma UNI 11386:2010 SInCRO (Supporto all'Interoperabilità nella Conservazione e nel Recupero degli Oggetti digitali).
Questo importante standard, emanato dall' UNI e recepito nelle nuove regole tecniche attualmente in fase di studio da DigitPA (ex CNIPA), definisce gli elementi necessari alla creazione dell'indice di conservazione (il cosiddetto "file di chiusura") al fine di evitare soluzioni proprietarie disparate e quindi consentire una piena interoperabilità tra i sistemi di conservazione.

La semplicità d'uso, l’alto grado di personalizzazione possibile, la possibilità di integrazione con i più diffusi ERP, l’ aderenza a normative e standard, fanno di ADS-Doc la soluzione ideale che consente alle aziende di ottimizzare la propria gestione documentale e di conseguire contemporaneamente una significativa riduzione dei costi.

Per saperne di più
Stefano Dalla Longa – Sales Account – AD System s.p.a. : s.dallalonga@adsystem.it +39 0422 911129 +39 3939755612


AD System proponendo e suggerendo costantemente soluzioni sempre innovative, fornisce ai propri clienti servizi di qualità che trovano la loro applicazione in vari settori di attività, come il comparto finanziario, l'industria, la grande distribuzione e il mondo della cultura.
AD System, nel corso degli anni, ha progettato e realizzato numerose applicazioni basate sulle più avanzate tecnologie, sviluppando, nello stesso tempo, competenze significative nel campo dell’acquisizione digitale, del BPM e della gestione documentale, partecipando a progetti rilevanti per aziende di dimensione nazionale e internazionale.
AD System è certificata ISO 9001:2000, aderisce al Microsoft Partner Program, ed è iscritta all’ IBM Partner World ISV Program.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl