Storie di networking: i tecnici di rete che hanno affrontato le certificazioni Cisco raccontano le loro esperienze

Storie di networking: i tecnici di rete che hanno affrontato le certificazioni Cisco raccontano le loro esperienze.

Persone Europa Networking, Paolo, Alessia, Marco, Nicola, Alberto, Massimiliano, Vincenzo, Fabrizio, Christian
Luoghi Italia, India, Repubblica Ceca, Svezia, Belgio, Irlanda, Bruxelles, San José
Organizzazioni Academy, Cisco, NeXT
Argomenti reti, internet, informatica, lavoro

07/feb/2012 11.12.25 Europa Networking Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Storie di networking: i tecnici di rete che hanno affrontato le certificazioni Cisco raccontano le loro esperienze

 

La sezione Hall of Fame di Europa Networking raccoglie le esperienze di allievi ed ex allievi che hanno seguito con profitto i percorsi di formazione Cisco destinati ai tecnici e futuri tecnici di reti informatiche.

Provenienti dai settori più disparati, i “ragazzi” della Hall of Fame hanno in comune una grande passione per il networking e fiducia nel proprio futuro professionale. Allievi dei percorsi di Certificazione Cisco che con il loro impegno hanno superato ogni difficoltà per accedere al networking ed affermarsi come Network Engineers. Un campo ampio ed ambito da tecnici ed appassionati.

 

Europa Networking è specializzata in formazione e aggiornamento per tecnici e futuri tecnici di reti informatiche (sistemisti), con particolare riferimento ai percorsi e alle certificazioni Cisco; dal 2002 l’Academy ha preparato e specializzato molti allievi, alcuni già competenti o professionisti del settore IT, altri principianti assoluti: le soddisfazioni sono tante, ma la più grande è seguire proprio i ragazzi che partono da zero con il corso CCNA (Cisco Certified Network Associate), muovendo i loro primi passi sui Router, gli Switch e le altre apparecchiature dei laboratori, costantemente assistiti dagli Instructor, e vederli crescere fino a diventare tecnici autonomi e professionisti.

Per molti di loro, la decisione di seguire il percorso formativo presso Europa Networking rappresenta una scelta di vita, non solo professionale: trovare il loro primo spazio nel settore lavorativo delle reti informatiche costituisce spesso un punto di arrivo e il coronamento di un sogno, e allo stesso tempo un nuovo inizio, per un futuro di ulteriore crescita professionale (“Nella vita ho sempre cercato di realizzare i miei sogni” scrive Vincenzo, ingegnere e tecnico CCNP, “Adesso vedo nel mio futuro, non molto lontano, il giorno in cui attraverserò l'oceano per andare a sostenere il mio primo CCIE R&S a San José”; “Spero di poter (…) continuare il mio percorso di certificazione al più presto", ci racconta Alessia, laureata in Informatica e nuova CCNA ; “Come vedo il mio futuro?  Molto promettente, ricco ancora di occasioni per una crescita personale e professionale, e pieno di persone nuove da conoscere”, dice Fabrizio, giovanissimo, e già tecnico in Cisco a Bruxelles e prossimo Instructor di Europa Networking.)

Allievi ed ex allievi hanno accettato l’invito a condividere le loro “avventure di networking” pubblicando le loro esperienze nello spazio “Hall of Fame” di Europa Networking.

Europa Networking ha pensato che potessero essere di interesse non solo come testimonianze sull’attività dell’Academy, ma anche soprattutto come stimolo e suggerimento per i giovani (e i meno giovani) che desiderano intraprendere una carriera nel settore delle reti informatiche.

Gli esempi sono molto diversificati ma tutti mostrano come sia possibile trovare la propria personale soluzione a situazioni di vita e di lavoro in alcuni casi anche difficili: Bapi, dall’India all’Italia, vendeva rose ai semafori, ora è tecnico di rete certificato CCNP (Bapi: “At present I am proud of my job as a Network Engineer in a telecommunication company in Milan.(…) Next time you come across a flower-seller or a dish-washer, don’t take him lightly.  He could be a future engineer who could fix your networking problems.”).

Christian, da portiere d’albergo, oggi è un tecnico al più alto livello: Il networking, quando ho iniziato il corso CCNA, era per me una scienza totalmente sconosciuta (…) Adesso la definirei piuttosto un’Arte” (Christian, Da 0 a CCIE RS Written). Alcuni allievi decidono di iscriversi ai corsi per far fronte a una crisi lavorativa, trasformando un momento critico in un’opportunità di cambiamento per il meglio e diventando in breve tempo tecnici professionisti (“Finalmente la mia grande opportunità, quella di poter lavorare come consulente presso un’azienda di grande distribuzione. Una rete completa di router, switch e access-point, quattromila apparati… non ci credevo”, scrive Massimiliano.)

Altri allievi – di ogni età e formazione - decidono di rinunciare a un posto sicuro e rimettersi di nuovo in gioco per una carriera nel networking all’estero: “Lavorare all'estero con apparati che un anno prima potevo solamente sognare di vedere (figuriamoci di configurare)” (Alberto - Repubblica Ceca ); “Ora posso finalmente confermare che lavorare all'estero in mezzo a gente che parla lingue diverse è il massimo!“ (Paolo- Belgio); “A chi mi chiedeva se il CCIE era “l’ultimo esame” ho sempre risposto “è il primo di quelli difficili”…(Marco - Irlanda) ; “dalla CCNA alla CCNP il passo è breve.”  (Nicola – Svezia)

 

Europa Networking

La storia degli allievi Europa Networking

http://www.europanetworking.net/it/corsi-cisco-networking-academy/hall-of-fame-i-nostri-studenti.html

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl