Il Marketing Non Capice Facebook

11/gen/2012 09.31.31 Sante Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Facebook

Questo post offre degli spunti interessanti per verificare la strategia che si sta utilizzando (o che si vorrebbe utilizzare) su Facebook.

I risultati della ricerca si basano su una ricerca condotta su un campione di 1.300 consumatori e 132 addetti Senior del Marketing:

I 3 Motivi che spingono gli utenti a dare un voto di fiducia alla pagina di un brand per i Marketers:

  1. Sono in accordo con i contenuti presentati (57%)
  2. Desiderano essere ascoltati (41%)
  3. Desiderano tenersi aggiornati sulle novità del brand (40%)

Quando la domanda è stata posta agli utenti le risposte sono state:

  1.  
  2. Perché sono clienti fidelizzati (49%)
  3. Perché gli interessa seguire le novità del brand (46%)
  4. Sono alla ricerca di incentivi e premi perché sostengo il brand (“engaging with the brand”) (46%)

I marketers hanno attribuito meno importanza al valore dei premi e riconoscimenti che si attendono gli utenti che sostengono il brand per l’essere fedeli.

Questa discrepanza si accentua scavando nelle aspettative degli utenti che rispondono così alla domanda “cosa ti aspetti da un brand per un Like?”:

  1.  
  2. Il 67% si aspetta in ritorno delle offerte esclusive
  3. Il 60% di poter interagire con altri Clienti e condividere la loro esperienza
  4. Il 57% per individuare giochi, giochi a premi ed altre esperienze uniche

La stessa domanda posta ai Marketers (sulle aspettative degli utenti) ha visto queste risposte (le prime 3):

  1.  
  2. L’essere coinvolti in ulteriori conversazioni con il brand (31%)
  3. animare le conversazioni della comunità per innescare le attività in corso (30%)
  4. Permettere lo sviluppo delle conversazioni, che siano spontanee e senza interventi esterni da parte del brand (30%)

Solo il 7% dei marketers intervistati ha percepito le aspettative degli Utenti.

Risultato un po deludente.

Una ricerca condotta oltre oceano che mette in risalto quella che mi sembra essere un’alta considerazione di se (come brand).

What’s in it for me?

Sembrano aver dimenticato questa frase i marketers che hanno partecipato a questa ricerca su facebook. Eppure è abbastanza intuitivo – se devo dare un Like ad una persona che conosco o che frequento in rete posso essere motivato dal fatto che leggo contenuti di quella persona, la stimo e quindi manifesto la mia stima attraverso il gesto del

like button di facebook

Cosa mi offre un brand?

Dalla ricerca emergono aspettative di un consumatore meno emotivo e più razionale: conosco il valore del mio gesto – quando vado in negozio tu (brand) ti fai pagare – adesso vieni da me a chiedere qualcosa – paga!

Sante J. Achille, Web Marketing Consultant, Search Engine Specialist

Sante J. Achille© 2012, Consulente Web Marketing e Consulenza Motori di Ricerca, Search Engines & Web Marketing Italy
Il Marketing Non Capice Facebook | Comments

Add to your favorite:
Aggiungi ai tuoi preferiti:

Polariod Facebook Icon Polariod Delicious Icon Digg it! Google Email Post to Reddit! Stumble This Post!  Twitter it!

Feed enhanced by Better Feed from Ozh

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl