COMUNICATO STAMPA: Esker - Risultati annuali 2011

Esker, sulla base del proprio modello economico e del continuo successo delle proprie soluzioni, si sta preparando a un 2012 altrettanto positivo - aspettative di crescita a due cifre del fatturato e un aumento considerevole dei profitti dell'azienda.

Persone Annalisa Franzetti, Ottenere
Luoghi Esker S.A., Italia, Europa, Asia, America del Nord, Milano, Germania, Parigi, Francia, Stati Uniti d'America
Organizzazioni NYSE Alternext, Microsoft, ministero dell'economia, Samsung
Argomenti economia, commercio, finanza, borsa

29/mar/2012 11.17.09 Esker Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Risultati annuali 2011

 

Esker: fatturato e profitti record

grazie a un posizionamento strategico e alle soluzioni cloud

 

Milano, il 29 Marzo 2012

 

Valori in M€

2011

2010

Variazione

Fatturato

36.278

32.704

+11%

Risultato operativo

3.810

1.974

+93%

Fatturato corrente

Risultato netto

3.906

2.640

2.224

1.882

+76%

+40%

Importo netto

13.395

10.834

+2,561

Flusso di cassa

10.847

9.213

+1,634

 

Il Consiglio di Vigilanza Esker si è riunito lo scorso 22 Marzo 2012 per rivedere e approvare i risultati finanziari conseguiti nell’anno conclusosi il 31 Dicembre 2011. Le procedure di audit sono state completate. Il report relativo la certificazione verrà distribuito alla fine di Aprile, in seguito al completamento delle procedure richieste per la pubblicazione del report finanziario annuale.

 

L’anno migliore nella storia dell’azienda

Nel 2011, il successo delle soluzioni di automatizzazione dei processi documentali ha permesso a Esker di ottenere le migliori performance nella storia dell’azienda. Il fatturato conseguito nel 2011 ammonta a 36.3 M€, il 13% in più rispetto al 2010, a un tasso di cambio costante (11% a un tasso di cambio corrente). Per il secondo anno consecutivo, i profitti operativi sono quasi raddoppiati, raggiungendo i 3.8 M€, mentre il risultato netto è aumentato notevolmente tanto da raggiungere i 2.64 M€ (+40%).

 

Esker, sulla base del proprio modello economico e del continuo successo delle proprie soluzioni, si sta preparando a un 2012 altrettanto positivo - aspettative di crescita a due cifre del fatturato e un aumento considerevole dei profitti dell’azienda.

 

Attività globali fautrici della notevole crescita

Come nel 2010 anche nel 2011 Esker ha registrato una crescita a due cifre (+13%) dovuta in larga misura alla presenza globale dell’azienda e alla vitalità del mercato statunitense. Gli Stati Uniti, oltre a essere la regione più dinamica per Esker, rappresentano il mercato più importante, portando un fatturato che corrisponde al 42% del fatturato totale dell’azienda. Nonostante la maggior lentezza dell’economia europea, Esker ha ottenuto dei risultati eccellenti anche nel vacchio continente e in particolare in Francia (+16%) e in Germania (+24%).

 

Mantenimento di un modello economico profittevole

Ottenere del vantaggio competitivo è fondamentale, soprattutto in un periodo economico difficile a livello globale. Le soluzioni Esker di automatizzazione dei processi documentali permettono alle aziende di ottimizzare lo scambio dei propri documenti, portando a una riduzione generale dei costi e a un aumento della produttività. La soluzione best-of-suite Esker riunisce molteplici documenti business (fatture clienti e fatture fornitori, ordini di vendita e di acquisto, ecc.) in una unica piattaforma integrata. Le soluzioni Esker continuano a favorire la crescita (+19% rispetto all’anno precedente), rappresentando l’82% del fatturato complessivo dell’azienda.

(continua)

Le soluzioni cloud sono un ulteriore strumento offerto alle aziende per sostenere ambiziosi progetti di dematerializzazione, anche in un periodo incerto dal punto di vista economico, senza dover incorrere in cospicui investimenti. Nel corso del 2011, le soluzioni cloud Esker sono cresciute quasi del 30% - il 48% del fatturato vendite totale dell’azienda - rispetto al 41% del 2010.

 

Profittabilità continua nonostante i tassi di cambio sfavorevoli

I controlli rigorosi sui costi, insieme alla forte crescita del business, hanno determinato risultati operativi positivi nel 2011 - 3.8 M€ (+93%), pari al 10.5% del fatturato. Risultato molto positivo se si considera il tasso di cambio sfavorevole tra euro e dollaro USA rispetto al 2010. La stima dell’impatto del dollaro USA sui risultati operativi Esker del 2011 versus 2010 è di circa 380.000€ - considerando un tasso di cambio medio pari a 1.40 USD / 1 euro nel 2011. L’aumento sostanziale dell’aliquota fiscale, ha determinate una crescita del 40% del risultato netto, vale a dire di 2,6 M€, pari al 7.3% del fatturato. La liquidità dell’azienda si attesta a 10,8 M€ rispetto ai 9,2 M€ del 2010. Esker si aspetta nel 2012 di poter trarre vantaggio da un tasso di cambio più favorevole rispetto al 2011.

 

Modifiche negli standard contabili

Prossimamente Esker pubblicherà i propri risultati secondo gli standard contabili francesi (CRC 99-02). I risultati finanziari Esker del 2010 sono stati diffusi per poterli comparare con i risultati conseguiti dall’azienda nel 2011. I rendiconti finanziari Esker al 31 Dicembre 2011 sono disponbili sul sito Esker all’indirizzo: www.esker.it.

 

 

 

A proposito di Esker www.esker.it

Esker è una delle aziende leader a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni di automatizzazione dei processi documentali.

Le soluzioni Cloud Computing Esker, in grado di dematerializzare qualsiasi processo business, permettono alle aziende di automatizzare la ricezione, la gestione e l’invio dei documenti: fatture fornitori, ordini di acquisto, fatture clienti, lettere di recupero crediti, cedolini paga, corrispondenza dell’area marketing e commerciale, ecc.

Esker aiuta le aziende a ridurre l’utilizzo della carta ed eliminare la gestione manuale, migliorandone la produttività, l’efficienza e l’impatto ambientale.

Le soluzioni Esker sono utilizzate da oltre 80.000 aziende in tutto il mondo come Almet Italia, Roche Italia, Microsoft Corp, Whirlpool, Samsung, Adecco, Hearst Magazines Italia, Grundfos, Manpower, Thomson Reuters e Whirlpool.

Con un fatturato di oltre 36 milioni di euro nel 2011, attualmente ha processato oltre 300 milioni di pagine attraverso le proprie soluzioni Cloud e conta ben 3.500 clienti SaaS.

Con filiali in Nord America, Europa e nella zona Asia Pacifico, Esker è uno dei software vendor francesi che vantano di una presenza internazionale, con il 68% del fatturato conseguito al di fuori della Francia, ben il 41% solo negli Stati Uniti. Presente in Italia dal 1985, con sede a Milano, opera con il supporto di una rete di distributori e partner certificati attraverso i quali garantisce alti standard di servizio.

Esker è quotata in borsa NYSE Alternext a Parigi (Code ISIN FR0000035818) ed è stata premiata come azienda innovativa da OSEO (N° A0605040V), un ente pubblico di Stato, sotto il Ministero dell'Economia, delle Finanze e del Lavoro e il Ministero dell'Istruzione Superiore e della Ricerca senza pari in Europa, la cui missione è quella di finanziare e sostenere l'innovazione e la crescita del business in tutte le fasi critiche della loro vita.

Per ulteriori informazioni:

http://www.esker.com oppure http://www.esker.it

 

Per Informazioni:

Esker Italia

Annalisa Franzetti - Tel: 02/577739.1 § E-mail: annalisa.franzetti@esker.it

 

© 2011 Esker S.A. Tutti i diritti riservati. Esker e il logo Esker sono marchi commerciali, registrati o di servizio di Esker S.A. negli Stati Uniti e negli altri Paesi. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei loro rispettivi proprietari.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl