Comunicato stampa Vidyo - Campagna trade-in di Impianti

È facile passare alla Personal Telepresence di Vidyo se hai un vecchio apparato di videoconferenza Milano, 13 aprile 2012 - È facile passare alla Personal Telepresence di Vidyo - ad alta risoluzione su rete IP - se hai un vecchio apparato di videoconferenza, grazie alla campagna di trade-in di Impianti, partner dell'azienda statunitense, che offre la possibilità di valorizzare l'usato per passare a una tecnologia molto più avanzata e molto meno costosa.

Persone Fabio Tessera, Simone Lo Russo
Luoghi SEMEA, Personal Telepresence, Italia, Milano
Organizzazioni Personal Telepresence Vidyo, Industria Italiana Petroli, Piazza Affari
Argomenti economia, informatica, tecnologia, finanza, borsa

13/apr/2012 12.29.12 Quorum Pr Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E' facile passare alla Personal Telepresence di Vidyo se hai un vecchio apparato di videoconferenza

Milano, 13 aprile 2012 - E' facile passare alla Personal Telepresence di Vidyo - ad alta risoluzione su rete IP - se hai un vecchio apparato di videoconferenza, grazie alla campagna di trade-in di Impianti, partner dell'azienda statunitense, che offre la possibilità di valorizzare l'usato per passare a una tecnologia molto più avanzata e molto meno costosa.

"Abbiamo deciso di lanciare questa campagna commerciale molto aggressiva sul mercato per convincere anche le aziende più prudenti a provare la tecnologia Vidyo, che offre dei benefici rispetto alle tecnologie legacy, con un investimento iniziale limitato", afferma Simone Lo Russo, Amministratore Unico di Impianti. "Infatti, ritiriamo qualsiasi sistema di videocomunicazione professionale, basato su qualsiasi tecnologia, la tutte le aziende che passano a una soluzione di nuova generazione di Personal Telepresence Vidyo".

La tecnologia Vidyo non obbliga ad attrezzare delle costose sale riunioni, che rappresentano anche un vincolo all'utilizzo della videoconferenza, perché limitano le possibilità di utilizzo a luoghi e orari prestabiliti, perché sfrutta la rete e quindi arriva su tutti i desktop, e anche su tablet e smartphone, moltiplicando le occasioni di fruizione della telepresenza, per un vero face to face in ogni luogo e in ogni momento.

"La partnership con Impianti è sempre più solida e soddisfacente", commenta Fabio Tessera, Vice President Sales di Vidyo per la regione SEMEA. "Con questa iniziativa, che ha già riscontrato un grande interesse tra i loro clienti, l'azienda offre anche alle aziende che hanno già investito in tecnologie di videoconferenza di godere dei vantaggi offerti da una tecnologia allo stato dell'arte, più avanzata e più flessibile rispetto a quella che hanno a disposizione in questo momento".

Vidyo, Inc. è il pioniere della Personal Telepresence, grazie a una tecnologia che permette di effettuare videoconferenze multipunto con video ad alta definizione su sistemi per sala riunioni, PC desktop, notebook, netbook, tablet e smartphone. L'architettura brevettata VidyoRouter fornisce l'unica soluzione basata su H.264 SVC (Scalable Video Coding) che elimina la MCU (MultiPoint Central Unit) e fornisce una grande tolleranza verso gli errori e una bassissima latenza del segnale, e quindi permette di gestire le videoconferenze attraverso Internet e le reti wireless e mobili. Vidyo ha una sede in Italia, in Piazza Affari a Milano. Maggiori informazioni all'indirizzo: www.vidyo.com

Quorum PR - Ufficio Stampa Vidyo
Tel. 02 6701861
giovanna.benvenuti@quorum-pr.com, italo.vignoli@quorum-pr.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl