Il Pod Slurping, attaccare la rete aziendale con l'iPod

17/mar/2006 02.56.43 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
L’ultima minaccia alla sicurezza aziendale arriva dall’iPod, il lettore mp3 più diffuso sul mercato ed è il cosiddetto Pod Slurping.
 
Lo scorso anno la società di ricerca Gartner ha addirittura consigliato alle aziende di vietare ai propri dipendenti l’uso di dispositivi portatili, come le chiavi USB e i già citati iPod.
 
Per dimostrare quanto facile sia sottrarre documenti alle aziende, Abe Usher, ricercatore americano specializzato in network security, ha creato un’applicazione denominata “slurp” che permette di copiare tutti i dati da un PC ad un lettore iPod, in pochi secondi e in maniera del tutto automatica, semplicemente collegandolo tramite la porta USB.
 
Per fronteggiare questa ed altre minacce simili, SmartLine ha ideato DeviceLock, un'applicazione software che permette di gestire completamente gli accessi di qualsiasi periferica connessa fisicamente ad un computer, in modo da evitare la sottrazione di documenti aziendali e controllare le operazioni effettuate con tali dispositivi.
 
In allegato: "Il Pod Slurping, attaccare la rete aziendale con l'iPod" e "DeviceLock di SmartLine protegge la rete aziendale dal furto di dati"
 
 
Per maggiori informazioni o chiarimenti:
 
Francesco Corona
fcorona@sangallimc.it
 
Sangalli M&C srl
Via Raffaello Sanzio 22
20149 Milano
tel +39-0248012139 fax +39-0248012474
www.sangallimc.it
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl