In ATAF l’autista chiama, Sm@rtC6 risponde. "Pronto, che turno ho?"

In ATAF l'autista chiama, Sm@rtC6 risponde.

09/mag/2012 15.50.45 I-Tel S.r.l. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per conoscere i turni e le variazioni giornaliere, i 900 autisti in turno all’Azienda Trasporti dell'Area Fiorentina (ATAF) chiamano il sistema automatico Sm@rtC6 di I-Tel. 24 ore su 24.

Il dipendente:

- Telefona al numero messo a disposizione dall'ATAF.
- Inserisce la propria matricola.
- Viene identificato dal sistema.
- Sceglie la data (domani, dopodomani e il giorno dopo ancora).
- Ascolta il turno.

Il tutto attraverso menù vocale e tastiera telefonica.

Il sistema riceve circa 2.250 chiamate al mese. Il picco delle telefonate, dovuto alla pubblicazione delle variazioni di turno giornaliere, è tra le 11:00 e le 12:30. In tale fascia oraria, ben due risorse dell’ufficio del personale verrebbero distolte dalle proprie attività per rispondere alle chiamate. Sulle 24 ore, il risparmio ottenuto con Sm@rtC6 è di un giorno uomo.

L’intero processo di notifica dei turni è gestito in automatico, senza necessità di presidio umano o inserimento dati. Sm@rtC6, infatti, si interfaccia direttamente al gestionale in uso. Da oggi è disponibile anche @ppC6, il modulo APP operativo sugli smartphone Android.

Per calcolare un Ritorno di Investimento personalizzato, è possibile  utilizzare lo strumento Calcola ROI predisposto a tal fine sul sito I-Tel.

Per richiedere il codice di accesso, scrivere a marketing@i-tel.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl