MCAFEE AVERT LABS SOTTOLINEA LA CRESCENTE DIFFUSIONE DELLA TECNOLOGIA STEALTH ALL'INTERNO DEL MALWARE (ROOTKIT)

MCAFEE AVERT LABS SOTTOLINEA LA CRESCENTE DIFFUSIONE DELLA TECNOLOGIA STEALTH ALL'INTERNO DEL MALWARE (ROOTKIT)

Allegati

18/apr/2006 03.41.52 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

MCAFEE AVERT LABS SOTTOLINEA LA CRESCENTE DIFFUSIONE DELLA TECNOLOGIA STEALTH ALL'INTERNO DEL MALWARE (ROOTKIT)

 

I risultati suggeriscono che i siti di collaborazione online e i Blog contribuiscono

alla crescente proliferazione e complessità dei Rootkit

San Donato Milanese (MI) – 18 Aprile 2006 McAfee, Inc. (NYSE: MFE), il principale fornitore di soluzioni per la prevenzione delle intrusioni e il security risk management, ha annunciato oggi i risultati di una ricerca effettuata da McAfee® AVERT® Labs che dimostra l’aumento dell’utilizzo di tecnologie stealth per nascondere malware e programmi indesiderati(PUP)  commerciali. Solo negli ultimi tre anni, il tasso di incidenza della tecnologia stealth è cresciuta di oltre il 600%. McAfee considera programmi dannosi che utilizzano la tecnologia stealth i rootkit, diversi dalle applicazioni commerciali che utilizzano la tecnologia stealth. 

McAfee ritiene che l’improvvisa crescita delle tecnologie  stealth potrebbe essere attribuibile a iniziative di ricerche collaborative online che utilizzano i siti Web che contengono centinaia di linee di codice rootkit, disponibili per ricompilazione, adattamento e miglioramento insieme a eseguibili binari rootkit. Con la disponibilità di codice rootkit e kit di creazione stealth, gli autori di malware possono nascondere più facilmente processi, file e chiavi di registro, senza avere una conoscenza dettagliata del sistema operativo preso di mira.  La potenza e la versatilità delle tecnologie stealth hanno permesso la loro diffusione all’interno di qualsiasi forma di malware.  La loro popolarità è andata oltre quella del malware entrando nei software commerciali più diffusi, con alcuni fornitori di software di sicurezza e aziende di elettronica di consumo recentemente "banditi” per l’utilizzo di tecnologie stealth all’interno dei loro prodotti.

I principali risultati della ricerca includono:

§         Dal 2000 al 2005, la complessità dei rootkit è aumentata di oltre il 400%, e, anno su anno, primo trimestre 2005 rispetto a quello del 2006, la complessità è cresciuta di oltre il 900%. 

§         La condivisione di tecniche basate su Linux è passata da circa il 71% di tutti i componenti stealth del malware nel 2001 a un numero trascurabile nel 2005, mentre il numero di componenti stealth basati su Windows è aumentato del 2300% nello stesso periodo di tempo

§         L’ambiente “open-source”, insieme a siti di collaboration online e blog, sono ritenuti essere la causa principale dell’aumentata diffusione e complessità dei rootkit

 

“Stiamo chiaramente assistendo a un tasso di crescita allarmante delle tecnologie stealth e dei rootkit in particolare,” ha affermato Stuart McClure, senior vice president, global threats di McAfee. “Questo trend nell’evoluzione del malware sta portando alla creazione di  nuovi malware più resistenti e anche più virulenti che continueranno a minacciare sia le aziende che i consumatori finali.

La ricerca di McAfee AVERT Labs ha inoltre evidenziato vari fattori dietro la crescita sia nell’adozione che nella diversità dei rootkit, le motivazioni che spingono gli autori di rootkit e i trend tecnologici che modelleranno il futuro dei rootkit.

L’intera ricerca di McAfee AVERT Labs è consultabile all’interno della nuova sezione Threat Center del sito McAfee all’indirizzo http://www.mcafee.com/us/threat_center/default.asp.  La versione in italiano è disponibile su richiesta a Prima Pagina Comunicazione, Benedetta Campana, benedetta@primapagina.it.

 

McAfee AVERT Labs

McAfee AVERT Labs dispone di una delle principali organizzazioni di ricerca contro le minacce alla sicurezza nel mondo, con ricercatori dislocati in 16 Paesi nei cinque continenti. McAfee AVERT Labs combina attività di ricerca avanzata contro codice dannoso e anti-virus con competenze nella prevenzione delle intrusioni e delle vulnerabilità.

 

A proposito di McAfee, Inc.

Con sede principale a Santa Clara, California, McAfee, Inc., il principale fornitore di soluzioni per la prevenzione delle intrusioni e il security risk management, offre prodotti e servizi di sicurezza riconosciuti e proattivi che proteggono sistemi e reti in tutto il mondo. McAfee mette a disposizione la propria approfondita competenza, impegno e innovazione d utenti consumer, aziende, pubblica amministrazione e service provider per aiutarli a bloccare gli attacchi, evitare interruzioni delle attività e tracciare e migliorare costantemente la loro sicurezza. Ulteriori informazioni sono disponibili su Internet all’indirizzo: www.mcafee.com

 

 

Per Informazioni:
Ufficio Stampa                                                 Tania Acerbi, Benedetta Campana

McAfee                                                            Prima Pagina Comunicazione
Tel: 02/51.61.81                                              Tel: 02/76.11.83.01
Fax: 02/51.07.62                                             Fax: 02/76.11.83.04
                                                                       e-mail: tania@primapagina.it

benedetta@primapagina.it,

 

 

NOTE: McAfee and AVERT are registered trademarks of McAfee, Inc. and/or its affiliates in the US and/or other countries. McAfee Red in connection with security is distinctive of McAfee brand products. All other registered and unregistered trademarks herein are the sole property of their respective owners. © 2006 McAfee, Inc. All rights reserved.

Vi informiamo che i Vostri dati personali vengono trattati in rispetto del Codice in materia dei dati personali e ne viene garantita la sicurezza e la riservatezza.
Per i nostri trattamenti ci avvaliamo di responsabili ed incaricati il cui elenco è costantemente aggiornato e può essere richiesto rivolgendosi direttamente alla Società titolare al numero di telefono 02 76118301. In qualsiasi momento potrete fare richiesta scritta alla Società titolare per esercitare i diritti di cui all¹art. 7 del D.lgs 196/2003 (accesso correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, ecc.).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl