Comunicato stampa Open Networking Foundation - L'interesse europeo per Software-Definied Networking

12/lug/2012 12.37.37 Quorum Pr Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Software-Defined Networking: continua a crescere l'interesse in Europa

Open Networking Foundation aggiunge una dozzina di membri europei negli ultimi mesi, tra cui Telecom Italia, France Telecom e Alcatel-Lucent

Palo Alto, California, 12 luglio 2012 - Continua a crescere l'interesse per il Software-Defined Networking (SDN), soprattutto in Europa, dove negli ultimi mesi si è concentrato il maggior numero dei nuovi membri della Open Networking Foundation (ONF), l'organizzazione non-profit che ha l'obiettivo di promuovere SDN e tutte le tecnologie a esso associate. Tra i nuovi membri europei: ADVA Optical Networking, Alcatel-Lucent, Argela Software (divisione di Turk Telekom), Colt Technology Services, France Telecom-Orange, Luxoft, e Telecom Italia.

"Le aziende europee sono tradizionalmente a favore degli standards, e ONF con OpenFlow fornisce un approccio standard al mondo in continua evoluzione del Software-Defined Networking", afferma Dan Pitt, Executive Director di ONF. "Un altro fattore alla base della nostra crescita in Europa sta nel fatto che il SDN permette un controllo centralizzato del routing del traffico, che rappresenta la prima soluzione affidabile al problema del controllo dei data border".

Le aziende europee devono rispettare le linee guida dell'OECD (Organisation for Economic Co-operation and Development) sulla protezione della privacy e sui flussi transnazionali di dati personali, nonostante la natura delle trasmissioni IP renda difficile il controllo del routing dei dati, compresa la possibilità che essi transitino da un altro Paese prima di giungere a destinazione. Lo standard OpenFlow standard, quando associato a una programmazione diretta delle policy di rete, permette per la prima volta di assicurare che i dati privati rimangano all'interno dei confini nazionali - e questo è solo il primo esempio del potenziale per la gestione del traffico secondo specifiche esigenze di business e sicurezza.

"ONF sta tracciando la strada per una rivoluzione nelle reti, attraverso il SDN", afferma Bulent Kaytaz, CEO di Argela. "Argela è una consociata di Turk Telekom, un fornitore globale di soluzioni innovative di telecomunicazione, e condivide la stessa visione della fondazione, in quanto ritiene che il SDN avrà un ruolo fondamentale per la nuova generazione di reti di telecomunicazione fisso/mobile".

"Abbiamo deciso di aderire a ONF per contribuire a questa importante evoluzione del nostro settore", commenta Luke Broome, CTO at Colt Technology Services. "Investire nella programmabilità delle reti significa poter rilasciare servizi integrati di elaborazione e di rete, in base a un modello che avvicina le applicazioni alla rete e consente alle aziende di sfruttare i servizi IT e di rete secondo modalità completamente nuove".

"Lo sviluppo dello standard OpenFlow rappresenta un passo in avanti per le reti in direzione di una orchestrazione basata sulle policy, e intendiamo contribuire in modo significativo allo sviluppo di questa tecnologia per spianare la strada a una nuova generazione di applicazioni e servizi", dichiara Doru Mardare, Managing Director, Telecom Solutions, di Luxoft. "Luxoft porta all'interno della comunità ONF la propria esperienza nei servizi di progettazione del software embedded, nelle infrastrutture di automazione dei test, e nell'agile application development, ed è pronta a contribuire all'implementazione dei nuovi progetti per il mondo delle aziende".

Open Networking Foundation

Lanciata nel 2011 da Deutsche Telekom, Facebook, Google, Microsoft, Verizon e Yahoo!, la Open Networking Foundation (ONF) è un'organizzazione nonprofit con oltre 70 membri che ha l'obiettivo di ripensare l'intero settore del networking portando sul mercato nuovi standard e soluzioni. ONF intende accelerare il rilascio e l'adozione delle tecnologie e degli standard Software-Defined Networking (SDN), sviluppando un nuovo mercato per prodotti, servizi, applicazioni e utenti. Per maggiori informazioni: http://www.opennetworking.org.

Contatto per i Media:
Italo Vignoli
Zonic Group
mob +39 348 5653829
ivignoli@zonicgroup.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl