Spam in crescita, colpevoli i computer zombie

Spam in crescita, colpevoli i computer zombie Comunicato stampa Le reti bot sono diventate la fonte primaria di spam Lo sostiene Dave Rand, CTO of Internet Content Security di Trend Micro, intervenuto all'assemblea generale del Messaging Anti-Abuse Working Group Milano, 5 luglio 2006 - Il fenomeno dello spam è in costante evoluzione.

05/lug/2006 12.19.00 M&CM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                                                                          Comunicato stampa

 

 

Le reti bot sono diventate la fonte primaria di spam

 

Lo sostiene Dave Rand, CTO of Internet Content Security di Trend Micro,

 intervenuto all'assemblea generale del Messaging Anti-Abuse Working Group

 

 

Milano, 5 luglio 2006 - Il fenomeno dello spam è in costante evoluzione. Uno studio condotto da Trend Micro, leader mondiale negli antivirus di rete e nel software e nei servizi per la sicurezza dei contenuti, indica che oggi gli spammer non sono più spinti dal desiderio di provocare danni tecnologici, bensì dalla volontà di sfruttare la tecnologia per accumulare denaro con mezzi illeciti. La ricerca stima che l'80% dello spam proviene oggi da computer infettati da bot. Internet è una rappresentazione virtuale della società; dunque, proprio come nel mondo reale i criminali cercano di ottenere denaro con mezzi illeciti, lo stesso accade nel mondo del crimine informatico.

 

Nel corso dell'assemblea del Messaging Anti-Abuse Working Group - che si è tenuta a Bruxelles la scorsa settimana - Dave Rand, CTO of Internet Content Security di Trend Micro, ha descritto i canali attraverso i quali si diffonde lo spam fornendo informazioni utili per aiutare i service provider impegnati nel minimizzare il tasso di spam all'interno delle loro reti. A tale scopo Rand ha presentato alcuni dati raccolti da Trend Micro attraverso una combinazione di fonti differenti, dati che mostrano la distribuzione e la prevalenza dello spam:

 

·         Dello spam distribuito attraverso le reti degli ISP, il 35% proviene da operatori cinesi.

·         Dei 100 ISP identificati come distributori di spam, i primi 10 generano il 50% del volume complessivo misurato.

 

Intervenendo sul tema dell'uso improprio di Internet, Rand ha posto la questione se gli ISP (Internet Service Provider) stiano facendo davvero abbastanza per bloccare il fenomeno dello spam. L’obiettivo di Trend Micro, rilanciato in occasione del meeting di Bruxelles, è quello di accrescere, in collaborazione con gli ISP, la consapevolezza riguardo il problema dello spam e di fornire utili informazioni in merito alle azioni appropriate da intraprendere per contribuire a sconfiggere questo grave problema.

 

Il Messaging Anti-Abuse Working Group annovera rappresentanti della comunità degli Internet Service Provider, di operatori di rete e importanti aziende tecnologiche. Il gruppo è specializzato nell'affrontare il problema dell'abuso e delle minacce globali provenienti dal messaging attraverso una combinazione di tecnologie, collaborazioni settoriali e iniziative delle forze dell'ordine.

 

Dave Rand è giunto in Trend Micro nel giugno del 2005 attraverso l'acquisizione dell'organizzazione per i servizi di reputazione di Kelkea, società di cui è stato fondatore e CEO.

 

In allegato una scheda con i commenti di Raimund Genes, CTO di Trend Micro, sulla crescente diffusione di programmi bot e sul fenomeno correlato dei computer zombie.

 

 

TREND MICRO

Trend Micro è un'azienda leader negli antivirus di rete e nel software e nei servizi per la sicurezza dei contenuti Internet. Con sede a Tokyo, la società guida le proprie attività europee da Marlow, in Inghilterra, ed è presente con business unit in tutto il mondo. I prodotti Trend Micro sono commercializzati attraverso il canale corporate, VAR e provider di servizi gestiti. Per ulteriori informazioni e per richiedere copie di valutazione di tutti i prodotti Trend Micro è possibile visitare l'indirizzo http://www.trendmicro-europe.com

 

# # #

 

Trend Micro e il logo t-ball sono marchi o marchi registrati di Trend Micro Incorporated. Tutti gli altri nomi di aziende e prodotti possono essere marchi o marchi registrati appartenenti ai rispettivi proprietari.

 

Per maggiori informazioni:

 

Morena Maestroni                                     Federica Beretta

Trend Micro                                              M&CM

Tel 02 925931                                          Tel 02 68821.619

morena_maestroni@trendmicro.it               f.beretta@mecm.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl