Zebra combatte i supervirus con i braccialetti da polso antibatterici

20/lug/2006 13.27.00 LEWIS Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Zebra combatte i supervirus con i braccialetti da polso antibatterici
 
Il nuovo rivestimento antimicrobico previene le infezioni e aumenta la sicurezza del paziente

Zebra Technologies (Nasdaq: ZBRA), leader mondiale nelle soluzioni di stampa on-demand, ha lanciato un nuovo rivestimento antimicrobico in corso di brevettazione per i braccialetti da polso per l’identificazione dei pazienti. I risultati di prove indipendenti effettuate da uno dei principali centri di ricerche hanno indicato che il nuovo rivestimento, disponibile esclusivamente da Zebra, elimina le tre principali cause d’infezione ospedaliera: Stafilococco Aureo, Pseudomonas Aeruginosa e i batteri di Escherichia Coli.
 
Le infezioni ospedaliere costituiscono una grande sfida ai sistemi di salute pubblica, perché sono un insieme piuttosto eterogeneo di condizioni diverse sotto il profilo microbiologico, fisiologico ed epidemiologico che hanno un elevato impatto sui costi sanitari e sono indicatori della qualità del servizio offerto ai pazienti ricoverati. Causate da microrganismi opportunistici presenti nell’ambiente, che solitamente non danno luogo a infezioni, le infezioni ospedaliere possono insorgere su pazienti immunocompromessi durante il ricovero e la degenza o, in qualche caso, anche dopo la dimissione del paziente e possono avere diverso grado di gravità, fino ad essere letali.
 
Nonostante l’elevato impatto, sia sociale che economico, dovuto alle infezioni ospedaliere, i sistemi di sorveglianza e di controllo e le azioni per ridurne gli effetti sono invece ancora piuttosto disomogenei da paese a paese e a livello nazionale, anche se negli ultimi anni sono stati messi a punto e implementati numerosi programmi. Gli studi effettuati indicano che è possibile prevenire il 30% delle infezioni ospedaliere insorte, con conseguente abbassamento dei costi e miglioramento del servizio sanitario. Incidendo significativamente sui costi sanitari e prolungando le degenze ospedaliere dei pazienti, le infezioni ospedaliere finiscono infatti con l’influenzare notevolmente la capacità dei presidi ospedalieri di garantire il ricovero ad altri pazienti.
 
Il 3° Convegno interdisciplinare sulle infezioni ospedaliere che si è tenuto a Bergamo ha permesso di stimare un numero di infezioni ospedaliere nei presidi italiani che va da 450.000 a 700.000 casi ogni anno. Un dato che si traduce in una incidenza del 5-8%, con un numero di morti variabile tra i 4.500 e i 7.000. Di queste, circa il 30% sono potenzialmente prevenibili: 135.000-210.000 infezioni ospedaliere potrebbero quindi essere evitate, con 1.350-2.100 morti in meno ogni anno.
 
Inserendo i braccialetti da polso per l’identificazione dei pazienti in un rivestimento antimicrobico, gli ospedali potranno ridurre la diffusione di queste pericolose infezioni e promuovere una cura del paziente più sicura ed efficace. Il rivestimento antimicrobico distrugge i batteri comuni, mentre l'identificazione univoca dei pazienti fornita dai braccialetti da polso permette al personale di controllare più facilmente i loro movimenti all’interno dell'ospedale e, se necessario, contenere quelli con MRSA (Stafilococco Aureo Resistente alla Meticillina) o C.Diff (Clostridium Difficile), per ridurre la probabilità che questi batteri si diffondano.
 
“I braccialetti da polso Zebra per l’identificazione dei pazienti includono già un rivestimento che resiste ad elementi come alcool, schiume, saponi, sangue e acqua e che assicura che i codici a barre siano scandibili”, ha dichiarato Aileen McHugh, Vertical Manager Healthcare EMEA per Zebra Technologies. “Secondo una ricerca svolta tra professionisti della sanità sul tema delle iniziative di sicurezza per i pazienti, diminuire il tasso d’infezione nosocomiale è una priorità. Aggiungere quindi un rivestimento antimicrobico che distrugge i batteri comuni è un modo conveniente per migliorare la sicurezza dei pazienti e ridurre la diffusione di infezioni all’interno dell'ospedale".
 
“Non c’è dubbio sul fatto che gli ospedali si trovino sotto pressione crescente perché affrontino in modo proattivo i supervirus resistenti agli antibiotici", ha dichiarato Rod Rodericks, Managing Director di Zebra Technologies in EMEA. “Articoli su media di alto profilo e intense attività di lobbying portate avanti da gruppi di pressione di pazienti hanno fatto emergere l'argomento alla ribalta della coscienza pubblica. Speriamo che innovazioni come questo rivestimento antimicrobico aiutino gli ospedali a raggiungere l’obiettivo di ridurre della metà il numero di casi di MRSA nei prossimi due anni".
 
Il nuovo rivestimento verrà aggiunto ai braccialetti da polso Z-Band Direct e Z-Band QuickClip prodotti con le stampanti di codice a barre termiche dirette.
 
Per ulteriori informazioni sul rivestimento antimicrobico per i braccialetti da polso per l’identificazione dei pazienti e su altri prodotti Zebra visitare il sito: www.zebra.com
 
 
A proposito di Zebra Technologies
Zebra Technologies offre soluzioni di stampa on demand innovative e affidabili per rendere più efficiente il business e migliorare la sicurezza delle applicazioni. Zebra opera in 100 Paesi in tutto il mondo, con sede centrale europea ad High Wycombe, Regno Unito. Oltre il 90% delle aziende Fortune 500 utilizza le stampanti con marchio Zebra®. Una vasta gamma di applicazioni trae vantaggio dalle stampanti termiche di etichette, dalle etichette intelligenti, dalle ricevute e dalle stampanti di tessere Zebra, migliorando la sicurezza, aumentando la produttività elevando il livello della qualità, abbassando i costi e offrendo ai clienti un servizio migliore.
 
L’azienda ha venduto più di cinque milioni di stampanti, comprese le stampanti /codificatori RFID e le soluzioni di stampa portatili e la sua offerta comprende software, soluzioni di connettività, e materiali di consumo.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.zebra.com

Zebra Technologies Europe Ltd, con sede nel Regno Unito, fornisce vendite e supporto per etichette specialistiche di prodotto e specialità in Benelux, Francia, Germania, Italia, Polonia, Spagna, Svezia e negli Emirati Arabi Uniti.

 
Per ulteriori informazioni alla stampa:
Gabriele Sciuto / Maria Teresa Trifiletti
LEWIS Communications
Telefono: +39 02 4671 2235
Email: gabrieles@lewispr.com / mariat@lewispr.com
Web: www.lewispr.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl