Nuovi strumenti per gli utenti mobili di Hand Held Products

Nuovi strumenti per gli utenti mobili di Hand Held Products Nuovi strumenti per gli utenti mobili di Hand Held Products Dolphin Power Tools forniscono nuove soluzioni per lo sviluppo e l installazione delle applicazioni Hand Held Products, principale fornitore mondiale di soluzioni "image-based" di raccolta dati per applicazioni mobili, wireless, fisse ed elaborazione di transazioni, dopo aver lanciato Mobile Systems Manager (MSM), la soluzione completa per la gestione centralizzata dei computer mobili di Hand Held Products che utilizzano Microsoft® Pocket PC, annuncia Dolphin Power Tools 3.1, una nuova suite di software utilities per la gestione dei computer mobili.

21/lug/2006 10.31.00 LEWIS Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Nuovi strumenti per gli utenti mobili di Hand Held Products
 
Dolphin Power Tools forniscono nuove soluzioni per lo sviluppo e l’installazione delle applicazioni

Hand Held Products, principale fornitore mondiale di soluzioni "image-based" di raccolta dati per applicazioni mobili, wireless, fisse ed elaborazione di transazioni, dopo aver lanciato Mobile Systems Manager (MSM), la soluzione completa per la gestione centralizzata dei computer mobili di Hand Held Products che utilizzano Microsoft® Pocket PC, annuncia Dolphin Power Tools 3.1, una nuova suite di software utilities per la gestione dei computer mobili.
 
I Power Tools sono un insieme di software utilities che permettono l’utilizzo e la gestione del terminale Dolphin. Questi strumenti vengono precaricati su tutti i Dolphin e permettono di configurare e utilizzare immediatamente il terminale. I software contenuti nella suite Power Tools possono essere utilizzati anche in combinazione con altre applicazioni, per meglio integrare tutte le potenzialità del terminale Dolphin. I Power Tools eseguono compiti di sistema vitali come, la configurazione dei dispositivi tramite lettura di un barcode, il recupero di informazioni dai dispositivi, la creazione di desktop custom, l’attivazione e la gestione del lettore barcode e il salvataggio dei file di registro. Inoltre, ci sono utilità per la gestione del lancio di applicazioni e per la configurazione e l’installazione dei dispositivi.
 
I Power Tools comprendono:
 
EZConfig Suite: rappresenta la rivoluzione nella configurazione dei dispositivi. EZConfig permette di editare sotto forma di file la configurazione hardware e software del terminale. Questi file possono essere trasformati in uno o più codici a barre bidimensionali e letti dal terminale, se provvisto di lettore imager, per essere ritradotti in file di configurazione. I file vengono salvati nella memoria non volatile del terminale e sono immediatamente disponibile. Nel caso di terminali con lettore laser, il trasferimento di questi file al terminale avviene mediante l’utilizzo di programmi quali ActiveSync o MSM. EZConfig Suite permette di eliminare l’errore umano durante fase la configurazione dei dispositivi e assicura l’omogeneità di configurazione dei terminali del cliente.
 
EZMenu: consente di personalizzare l’accesso dell’operatore ai programmi presenti nel terminale. EZMenu permette infatti di richiamare in automatico un desktop customizzato che contenga esclusivamente i link ai programmi che l’operatore deve utilizzare. Questo desktop può essere configurato in modo da non visualizzare lo Start Menu e il pulsante OK e può prevedere una password per l’uscita, in modo da prevenire la possibilità che l’operatore utilizzi gli altri programmi presenti nel terminale. E’ possibile inoltre proteggere da password il lancio di uno o più programmi presenti sul desktop, nel caso in cui alcune applicazioni debbano essere utilizate solo da pochi operatori. L’EZMenu consente anche di personalizzare la visualizzazione delle applicazioni (visualizzazione di icone grandi o piccole, visualizzazione per elenco o per griglia).
 
ScanWedge: consente di utilizzare il lettore di codici a barre presente sul terminale (sia Imager che Laser) insieme ad applicazioni che non contemplano l’utilizzo di lettori. ScanWedge decodifica e invia i dati in emulazione tastiera all’applicazione che li interpreta come se fossero stati direttamente digitati sulla tastiera del terminale. In questo modo i clienti possono sfruttare il motore di decodifica del Dolphin, senza dovere modificare le applicazioni esistenti, inserendo le routine di decodifica del lettore. ScanWedge inoltre è in grado di gestire lettori esterni collegati al terminale attraverso la porta seriale IrDA o Bluetooth. Anche in questo caso i dati verranno presentati al terminale in emulazione di tastiera.
 
SysInfo: grazie a quest’applicazione è possibile catturare un'istantanea della configurazione hardware e software del dispositivo e visualizzare le informazioni in un documento Pocket® Word. Il file SysInfo contiene i dettagli hardware e software del dispositivo, i parametri di sistema, le versioni DLL, i Power management settings, le informazioni suoi moduli radio e sui driver, i dati della configurazione della rete, la capacità e la disponibilità della memoria, il contenuto delle cartelle Autoinstall (i file .cab). Queste informazioni sono essenziali per gli administrator e sono necessarie per fornire un supporto efficace e tempestivo. Il documento SysInfo infatti può essere salvato anche come file di testo ("sysinfo.txt") e inviato via email agli amministratori di sistema, per agevolare il supporto e la gestione del dispositivo.
 
RagEdit, RagRestore, RagBackup: utilità per i file di registro. Questi tre programmi consentono di editare, ripristinare e salvare il registry file del terminale.

Reboot: consente di eseguire un Warm o Cold Boot.
 
Battery Monitor: consente di dare un’indicazione visiva dello stato di ricarica del terminale, sfruttando i led di decodifica del lettore barcode.
 
HotKeys: consente la creazione di combinazioni di tasti per il lancio di applicazioni.
 
Keyboard Status: crea un’icona sulla barra degli strumenti che indica se la tastiera è in modalità numerica o alfanumerica.
 
Network Utlities: consente di eseguire un ping o un trace route per verificare la connettività TCP/IP del dispositivo.
 
NoSIP: consente di disabilitare il pop-up automatico della tastiera virtuale.
 
Ras Man: consente la creazione e la gestione di una connessione RAS.
 
Suspend: consente di mettere il terminale in stand-by.
 
SetDeviceInfo: consente di determinare, attraverso delle convenzioni statiche o dinamiche, il nome del dispositivo utilizzato per identificare il terminale in ActiveSync o nella rete.
 
“Dolphin Power Tools sono un’altra sintesi della nostra continua ricerca di innovazione e della nostra capacità di focalizzarci sulle necessità del cliente,” ha dichiarato Marco Maffina, sales manager di Hand Held Products Italia. “Queste utilità di sistema vengono aggiornate periodicamente ed è sempre possibile scaricare l’ultima versione sul proprio PC, dal nostro sito internet. Sono insomma strumenti in continuo movimento per i nostri clienti mobili”.
 
 
A proposito di Hand Held Products
Hand Held Products è il principale fornitore mondiale di soluzioni “image-based” di raccolta dati per applicazioni mobili, wireless, fisse ed elaborazione di transazioni. Attraverso la sua esclusiva piattaforma Adaptus™ Imaging Technology, Hand Held Products fornisce ai suoi clienti e partner soluzioni innovative, affidabili e durevoli, grazie anche a una rete di più di 30 uffici e a centinaia di rivenditori. Hand Held Products è una società privata ed è presente nei principali mercati e nei più importanti paesi nel mondo.
La società ha una rete di partner a livello globale e una base clienti estesa su molti mercati. Con sede nello stato di NY, la sua sede centrale europea è situata a Eindhoven, Olanda e ha uffici anche in Gran Bretagna, Francia, Germania, Cina, Giappone, Messico e Brasile.
Per ulteriori informazioni visitare il sito www.handheld.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl