GC Europe aumenta del 260% la velocità di trasferimento dati grazie a Interoute

30/gen/2014 12:09:07 Diesis Group Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La società leader nel settore odontoiatrico ha scelto il Virtual Data Center di Interoute per un incremento qualitativo dei servizi e la riduzione dei costi rispetto alle strutture tradizionali.

GC Europe, azienda specializzata nella medicina dentale, ha scelto il Virtual Data Center (VDC) di Interoute per gestire al meglio il trasferimento di enormi quantitativi di dati ai propri dipendenti e partner in tutto il mondo. GC Europe, basata a Leuven in Belgio, aveva già connesso gli uffici e le varie sedi di produzione, vendita e ricerca in tutta Europa, attraverso la rete MPLS di proprietà di Interoute, e utilizza anche la soluzione voce SIP Trunking Interoute certificata da Microsoft.

L'obiettivo di GC Europe è quello di promuovere e guidare l'innovazione nel settore odontoiatrico, con il lancio di nuovi prodotti frutto di una continua ricerca scientifica. L’azienda ha un flusso costante di traffico dati tra i propri numerosi siti, e perciò necessita di un'infrastruttura ad alte prestazioni capace di gestire sia le tante immagini di grandi dimensioni che le varie risorse multimediali.

Bart Branckaerts, Managing Director IT di GC Europe, afferma: "GC Europe ha un centro tradizionale di gestione dati in outsourcing, ma volendo continuamente ridurre i costi, migliorare le prestazioni e aumentare l'efficacia e l'affidabilità dei nostri servizi siamo stati attratti dalle caratteristiche del VDC di Interoute. Quello che mi ha sorpreso è stata la sua impressionante velocità. Quando abbiamo testato il trasferimento di 2 GB di file multimediali attraverso il VDC abbiamo realizzato che era al 260 % più veloce rispetto al nostro servizio di hosting".

Il VDC di Interoute è un'infrastruttura di cloud computing e storage, integrata nella rete paneuropea MPLS in fibra ottica dell'operatore. Il risultato è un servizio di networked che risulta più veloce, più affidabile e con prestazioni migliori rispetto a quelli tradizionali. Il servizio ha costi estremamente competitivi perché i clienti che utilizzano il VDC non pagano il volume di banda e il trasferimento dati sulla piattaforma europea di Interoute.

"I nostri costi utilizzando il VDC di Interoute - prosegue Bart Branckaerts – sono del 20-25% inferiori rispetto alla soluzione di hosting gestito utilizzata precedentemente, senza contare le migliaia di euro che avremmo dovuto spendere per l'acquisto di banda supplementare al fine di ottenere la velocità e le prestazioni del VDC di Interoute. La condivisione di grandi file multimediali è fondamentale per il nostro business, e il classico modello di gestione dei data center non è più adeguato: il nostro obiettivo è quello di sostituirlo. Quanto alla manutenzione, il VDC di Interoute rende molto più facile l'integrazione: i processi e le procedure sono molto semplici, e quel che otteniamo è una soluzione completa, dalla rete fino alla potenza del cloud computing".

Matthew Finnie, CTO di Interoute, afferma: "GC Europe fa parte delle aziende più innovative d'Europa che stanno rendendosi conto che la prossima evoluzione del cloud è l'integrazione con la rete. La nostra offerta cloud garantisce enorme flessibilità e l'accesso ai dati in sicurezza, il tutto ad altissima velocità".

"Il VDC di Interoute - conclude Bart Branckaerts - beneficia inoltre indirettamente anche i nostri clienti finali, perché ora siamo in grado di condividere le informazioni digitali con aziende, fornitori e partner. Con il VDC siamo pronti per il futuro".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl