OLTRE ALL'IMU E ALLA TASI, C'E' ANCHE l'IMI PER BOLZANO, MA NON SARA' INFORMATIZZATA

03/giu/2014 09.44.26 Assosoftware Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A pochi giorni dalle scadenze di IMU e TASI che vedono impegnate tutte le software house per assistere i propri clienti nell'adempiere correttamente all'Imposta Unica Comunale, Assosoftware ritiene opportuno portare all'attenzione dell'opinione pubblica l'esistenza di una terza imposta l'IMI (Imposta Municipale sugli Immobili) valida unicamente nella Provincia Autonoma di Bolzano.
Tale imposta, sostitutiva di IMU e TASI ed istituita dalle Legge Provinciale del 23 Aprile 2014, ha una base imponibile e calcoli completamente diversi dalle imposte nazionali soppresse ma le medesime scadenze (16 giugno Acconto, 16 dicembre Saldo).
E' evidente che i Produttori di Software, già impegnati a gestire correttamente le Imposte Nazionali e le loro innumerevoli
caratterizzazioni Comunali, non potranno offrire una soluzione automatizzata a commercialisti,CAF e associazioni di categoria anche per l'IMI nei tempi previsti dalla Legge Provinciale.
Si auspica quindi che le istituzioni della Provincia Autonoma di Bolzano si adoperino per dare più tempo agli operatori del settore per adempiere correttamente a tale nuova imposta.Assosoftware si rende disponibile a discutere con il Governo Nazionale e i rappresentanti della Provincia Autonoma per trovare una soluzione che semplifichi l'impianto impositivo attualmente esistente.

 

Ufficio Stampa Assosoftware
e-mail: ufficiostampa@assosoftware.it
tel. 02/4699957

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl