Application Control di Sophos blocca ora anche l'accesso ai progetti di elaborazione distribuita

Application Control di Sophos blocca ora anche l'accesso ai progetti di elaborazione distribuitaApplication Control di Sophos blocca ora anche l accesso ai progetti di elaborazione distribuita Una delle esigenzepiù sentite degli amministratori di rete, come risulta anche da un recentesondaggio organizzato da Sophos, è la necessità di controllare se gli utentiaziendali mettono a disposizione i propri PC per progetti di calcolodistribuito come Seti@Home e BBC Climate Change Experiment.

30/nov/2006 11.20.00 Pragmatika Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Application Control di Sophos blocca ora anche

l’accesso ai progetti di elaborazione distribuita

 

Una delle esigenzepiù sentite degli amministratori di rete, come risulta anche da un recentesondaggio organizzato da Sophos, è la necessità di controllare se gli utentiaziendali mettono a disposizione i propri PC per progetti di calcolodistribuito come Seti@Home e BBC Climate Change Experiment.

 

Milano, 30 novembre 2006

 

Sophos, società leader a livellomondiale nel settore della sicurezza informatica, in risposta allapreoccupazione che i PC utilizzati in azienda possano essere messi adisposizione di progetti di calcolo distribuito, ha esteso le funzionalità diApplication Control anche per bloccare l’acceso a progetti qualiSETI@Home e il BBC Climate Change Experiment.

 

Da un recente sondaggio condotto daSophos emerge che le applicazioni di calcolo distribuito siano fonte dipreoccupazione per gli amministratori di sistema. L’89,3% ha infattidichiarato di voler controllare l’utilizzo di tali programmi sulleproprie reti.*

 

SETI@Home (Search forExtra-Terrestrial Intelligence, è un esperimento scientifico che utilizzamilioni di computer in tutto il mondo per analizzare i dati provenienti da unradiotelescopio alla ricerca di eventuali prove di trasmissioni radioprovenienti da intelligenza extraterrestre) e il BBC Climate Change Experiment(che studia il riscaldamento del pianeta) sono solo due delle applicazioni perle quali le aziende possono impostare criteri di utilizzo sul posto di lavoro.I programmi sfruttano risorse di calcolo inutilizzate, per elaborare daticomplessi, e comportano la ricezione e la trasmissione di informazioni da everso terze parti.

 

"Iresponsabili IT non vogliono che i PC aziendali vengano utilizzati per attivitàprivate, non solo perché ciò determina spreco di banda e di tempo della CPU, maperché gli amministratori di sistema vogliono avere il pieno controllo sui datitrasmessi dall’azienda e sui programmi installati ed eseguiti dagliutenti",ha dichiarato Walter Narisoni, Security Consultant di Sophos Italia. "Il calcolo distribuito è senza dubbio unatecnologia affascinante con un concreto valore scientifico, ma nove aziende sudieci intendono implementare criteri per bloccare l’utilizzo di questotipo di programmi sulle proprie reti. L’uso di questa tecnologia puòconsiderarsi infatti legittimo in ambiente domestico, ma le aziende desideranoavere il controllo sulle applicazioni eseguite nell’ambiente direte".

 

Sophos Anti-Virus + ApplicationControl ha riscosso notevole successo tra i clienti Sophos, soprattutto perchéquesta nuova tecnologia può essere utilizzata dalle aziende senza doverinstallare nuovo software o imparare ad utilizzare una nuova console digestione. I clienti che hanno sottoscritto il servizio usufruiscono già dellefunzioni di rilevamento delle applicazioni non autorizzate di Voice over IP, dipeer-to-peer (P2P), di messaggistica istantanea (IM, Instant Messaging), e di altreapplicazioni che possono presentare rischi per le reti e i dati aziendali.

 

Application Control è una funzioneopzionale di Sophos Anti-Virus versione 6, disponibile senza costi aggiuntiviper i clienti nuovi ed esistenti.

 

Maggiori informazioni su ApplicationControl si possono trovare all’indirizzo:

http://www.sophos.com/security/topic/application-control.html

 

Sophos ha pubblicato un podcastinformativo in inglese su Application Control dal titolo "Taking backcontrol", all’indirizzo:

http://www.sophos.com/podcasts

 

Scarica le immagini relative aiprogetti di calcolo distribuito Seti@Home e BBC Climate Change Experiment agliindirizzi:

http://bbc.cpdn.org/usermap.php

http://www.naic.edu/public/about/photos/hires/aoviews.html

 

 

* Fonte: Sondaggio web di Sophos,460 partecipanti, settembre 2006

 

 

A proposito di Sophos

 

Sophos è società leader nello sviluppo di soluzioni per la protezioneintegrata dalle minacce informatiche – codici malevoli noti esconosciuti, spyware, intrusioni, applicazioni indesiderate, spam e violazionidelle policy di sicurezza – destinate alle imprese, al settore educatione alla pubblica amministrazione. Progettati presso la sede centrale ad Oxfordin Gran Bretagna e presso il secondo centro di sviluppo di Sophos a Vancouver,i prodotti Sophos, efficienti e facili da utilizzare, proteggono leinfrastrutture IT sia a livello gateway che endpoint, e sono stati sceltida  più di 35 milioni di utenti in oltre 150 Paesi. Grazie alla suaesperienza ventennale e ad una rete mondiale di centri per l’analisidelle minacce informatiche, Sophos reagisce tempestivamente alle minacceemergenti, indipendentemente dalla loro complessità, raggiungendo un elevatogrado di soddisfazione generale dei clienti.

 

 

 

Ufficio StampaSophos Italia  

 

Pragmatika S.r.l.

 

Rossella Lucangelo

SilviaVoltan                                                

 

Tel.051.6242214                                                              

 

ross@pragmatika.it                                                                                 

silvia@pragmatika.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl