#leggidopo: ecco il Facebook Save!

30/lug/2014 11:32:58 E-dea Image Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da pochi giorni Facebook ha introdotto il tasto "Salva", ovvero il "leggi dopo" per non perdere contenuti interessanti sul più conosciuto social network.



Molto spesso è capitato, infatti, di trovare contenuti interessanti su Facebook e non avere tempo o connessione sufficiente per caricare il link e leggerlo sul momento. Finalmente Facebook ci da' la possibilità di salvare e leggere con calma i contenuti da noi scelti.
La funzione Salva è stata annunciata dal colosso dopo il lancio sulla piattaforma social più famosa della rete.

Si potranno quindi salvare link, luoghi, film, programmi tv o canzoni e tornare a guardarli con calma in un secondo momento. Gli oggetti salvati saranno sia condivisibili cheprivati.

L’elenco degli articoli salvati èorganizzato per categorie ed è possibile scorrerli per spostarli nella lista o condividerli singolarmente. La funzione è disponibile su tutti i dispositivi iOS e Android (oltre ovviamente al web).

Dunque il Facebook Save, il "leggilo dopo", arriva nelle applicazioni del social network ed è disponibile nelleapplicazioni ufficiali del social network.

Questa nuova funzionalità darà la possibilità agli utenti di salvare i contenuti pubblicati dagli altri utenti e leggerli e/o visualizzarli in un secondo momento.

A due mesi dall’introduzione dei "post offline" e con un rollout internazionale, il social network più diffuso al mondo ha introdotto una funzionalità richiesta da tantissimi utenti.

Il Facebook Save è un vero e proprio “leggilo dopo”, ma a differenza della funzionalità ormai diffusa da anni nelle più svariate piattaforme, nel social network di Mark Zuckerberg i contenuti non solo saranno salvati in una sezione dedicata che li aggregherà in ordine cronologico, ma saranno anche facilmente condivisibili.

E’ una novità molto importante, perché permette di non perdere di vista una moltitudine di contenuti interessanti, che con l’aumento esponenziale di informazioni e post pubblicati rischierebbero di andare persi.

Approfondimenti: 
Facebook
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl