“Donne, tecnologia e cibo”: alla festa del Torrone di Cremona la ricetta al femminile per l’innovazione e la crescita

Cristina Farioli (IBM): 100.000 donne occupate in più significano + 0,3% del PIL Cristina Cabella (IBM), Carolina Cortellini (Microdata), Barbara Labate (Risparmio Super), la chef Cristina Bowerman, Federica Marra e il mondo delle start up si confrontano sulle donne come motore di innovazione anche nel food e sul racconto che ne fanno sui social Cremona, 18 novembre 2014 - Si tiene domani, 19 novembre alle ore 17, presso Palazzo Trecchi uno degli appuntamenti più attesi della Rassegna Tecnologica promossa Linea Com in seno alla Festa del Torrone 2014, l'evento "Donne, tecnologia e cibo: gli ingredienti per il futuro", che vede coinvolte IBM, Cobox, Risparmio Super, la chef pluripremiata Cristina Bowerman e numerose altre rappresentanti dell'imprenditoria femminile.

18/nov/2014 11:44:42 Ketchum Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cristina Farioli (IBM): 100.000 donne occupate in più significano + 0,3% del PIL

Cristina Cabella (IBM), Carolina Cortellini (Microdata), Barbara Labate (Risparmio Super), la chef Cristina Bowerman, Federica Marra e il mondo delle start up si confrontano sulle donne come motore di innovazione anche nel food e sul racconto che ne fanno sui social

Cremona, 18 novembre 2014 - Si tiene domani, 19 novembre alle ore 17, presso Palazzo Trecchi uno degli appuntamenti più attesi della Rassegna Tecnologica promossa Linea Com in seno alla Festa del Torrone 2014,  l’evento “Donne, tecnologia e cibo: gli ingredienti per il futuro”, che vede coinvolte IBM, Cobox, Risparmio Super, la chef pluripremiata Cristina Bowerman e numerose altre rappresentanti dell’imprenditoria femminile.

Grazie al racconto delle esperienze personali, dei successi ma anche delle difficoltà incontrate a livello professionale, il dibattito intende affrontare il ruolo delle donne come motore d’innovazione, in particolare nell’ambito del binomio tecnologia e cibo, con un sguardo rivolto alla sostenibilità e alle tematiche di Expo 2015. “Parleremo di come le nuove tecnologie digitali hanno aiutato le donne a sviluppare una nuova imprenditorialità non soffermandosi solo sull’aspetto economico, ma guardando anche agli aspetti sociali e di sostenibilità”, spiega Cristina Farioli di IBM, “Il dibattito vedrà il confronto tra donne di esperienze, cultura ed età diverse, ma con un denominatore comune: il coraggio”. Interessante in questo senso sarà da un lato la testimonianza di Cristina Bowerman, chef stellata Michelin che ha saputo coniugare passione, creatività e ricerca, dall’altro quella della food activist Federica Marra, designata tra le migliori 100 start upper d’Italia.

Ulteriori spunti di discussione - in particolare sull’imprenditoria al femminile - verranno stimolati da Carolina Cortellini, AD di Microdata Group e promotrice dello spazio di coworking Cobox, a Barbara Labate, CEO di Risparmio Super, una delle start up più innovative in Italia con il suo servizio web e mobile che confronta in tempo reale i prezzi dei supermercati di tutta Italia.

Concluderà il dibattito l’intervento di Nicola Ciniero, Presidente e CEO di IBM Italia

Clicca qui per l’agenda dell’evento.

 

Ufficio Stampa IBM

Paola Piacentini

paola_piacentini@it.ibm.com

+39 02 59624114   +39 335 1270646

 

Ketchum per IBM

Eros Bianchi

eros.bianchi@ketchum.com  

 

tel. 02 62411911

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl