Zebra Technologies acquista WhereNet

Allegati

15/gen/2007 15.00.00 LEWIS Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Zebra Technologies acquista WhereNet

L’acquisizione consentirà a Zebra Technologies di entrare nel mercato dell’RFID attivo

Zebra Technologies Corporation (Nasdaq: ZBRA), leader mondiale nelle soluzioni di stampa on-demand per lo sviluppo del business, annuncia di aver siglato un accordo per l’acquisizione della totalità delle azioni di WhereNet, per 126 milioni di dollari. WhereNet è uno dei maggiori produttori mondiali di soluzioni Radio Frequency Identification (RFID) attive per il monitoraggio e la gestione delle spedizioni di prodotti.
 
Questa transazione, la cui chiusura è prevista per la fine di gennaio, è soggetta all’approvazione degli azionisti di WhereNet e alla decorrenza del termine di 30 giorni previsto dall’HSR Act (Hart-Scott-Rodino Antitrust Improvements Act - la legge che, con l’art. 7 del Clayton Act, regola il controllo delle concentrazioni nell'ordinamento federale americano), durante il quale l’autorità preposta al controllo delle acquisizioni eserciterà una valutazione preliminare dell’operazione. Più dell’85% degli azionisti di WhereNet ha già dichiarato a Zebra che voterà a favore dell’acquisizione.
 
Con sede a Santa Clara, California, USA, WhereNet è uno dei maggiori produttori di Real Time Locating Systems (RTLS) integrati. Fondata nel 1997, la società ha attualmente più di 150 installazioni operative che aiutano le società a localizzare e monitorare assets aziendali di alto valore, grazie ai suoi tag wireless, alle antenne fisse e al software che consente l’accesso dal web. Tra i suoi principali clienti vi sono aziende operanti nei settori dell’automotive, manufacturing, trasporti e logistica, aerospazio e difesa.
 
Le soluzioni WhereNet sono utilizzate con successo per aumentare la precisione, la velocità, l'efficienza e la sicurezza dei processi critici dal punto di vista del tempo, attraverso tutta la supply chain. Tra le molte altre applicazioni, queste soluzioni vengono impiegate per il rifornimento delle scorte, la rilevazione dell’inventario dei veicoli, la gestione degli automezzi all’interno degli scali, la rilevazione dei carichi marini e il monitoraggio work-in-process. Le soluzioni di WhereNet comprendono hardware, middleware, software applicativi e servizi per la gestione, manutenzione e supporto dei progetti.
 
“WhereNet aggiunge un'altra piattaforma a grande crescita al nostro business”, ha dichiarato Edward Kaplan, chairman and chief executive officer di Zebra. “L'RFID attivo è un naturale completamento dei sistemi di codice barre e dell'RFID passivo, che sono già tra i nostri punti di forza, e aumenta le nostre capacità di fornire ai clienti soluzioni per migliorare le loro attività. Siamo molto felici di dare il benvenuto a WhereNet all’interno di Zebra e crediamo che questa acquisizione sia un importante passo per generare nuovo valore per i nostri azionisti”.
 
“L’unione con Zebra darà a WhereNet le risorse necessarie per espandere la propria copertura a livello globale e diventare leader del mercato,” ha dichiarato Dan Doles, chief executive officer di WhereNet. “Siamo molto orgogliosi di entrare a far parte della grande e solida organizzazione di Zebra Technologies, che ci aiuterà ad accelerare la crescita del mercato dell’RFID attivo e del RTLS”.
 
Gli analisti di mercato indipendenti prevedono che le vendite di sistemi RFID attivi cresceranno fino a 6,8 miliardi di dollari nel 2016, dai 550 milioni del 2006, con un tasso di crescita annuo di circa il 29%. Le proiezioni degli analisti per il mercato del RTLS prevedono inoltre una crescita fino a 1,6 miliardi di dollari nel 2010, dai 15 milioni del 2005.
 
WhereNet sarà gestita come una business unit a sè stante di Zebra e sarà guidata da Dan Doles. Zebra Technologies prevede che il fatturato di WhereNet crescerà fino a circa 50 milioni di dollari nel 2007, dai 36 milioni del 2006. Si prevede che nel 2007 l’acquisizione avrà un effetto minimamente diluitivo sull’utile netto di Zebra, mentre successivamente avrà effetto accretivo.
 
Per ulteriori informazioni su Zebra Technologies, visitare il sito: www.zebra.com
 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl