Gruppi di acquisto aziendali: strategie di risparmio per gli approvvigionamenti

24/nov/2014 11:19:41 PMI Cloud Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La gestione delle negoziazioni B-to-B attraverso le piattaforme cloud di e-Procurement

Solo le aziende che avranno infatti compreso le immense potenzialità che può offrirefrire la Rete, saranno un passo avanti rispetto alla concorrenza e raccoglieranno i primi frutti del loro investimento.

Carl William Brown

Le potenzialità della rete sono ormai note al mondo del grande business che da anni ha ottimizzato i propri modi di lavorare trovando nelle soluzioni cloud l’efficienza economica e operativa da sempre ricercata.

Se da un lato il cloud si è dimostrato essere la soluzione per migliorare i processi di gestione dei grandi colossi aziendali, dall’altro c’è tutto il mondo delle piccole e medie imprese che non hanno ancora colto le potenzialità degli strumenti offerti dalla rete.

Al di fuori dei gestionali, i quali anche grazie al passaparola sono conosciuti e vengono utilizzati da gran parte delle realtà economiche del paese, gli altri applicativi cloud a disposizione delle imprese post moderne vengono spesso sottovalutati, forse per paura o per ignara conoscenza.

Se infatti provassimo a parlare qui di marketplace B-to-B o di e-Procurement, una piccola percentuale degli imprenditori delle piccole e medie imprese italiane saprebbero esattamente dire di cosa si tratta.

Le e-Platform infatti sono tutt’oggi poco sviluppate nel nostro bel paese e hanno spesso costi e implementazioni troppo sofisticati per poter essere usate dalle pmi. Nonostante queste avversità i vantaggi che derivano dall’utilizzo di queste piattaforme dedicate all’efficienza nei processi di approvviggionamento derivano dalla creazione di gruppi di acquisto aziendali; le negoziazioni commerciali che si verificano all’interno di queste piattaforme danno, infatti, la possibilità anche alle piccole realtà di poter gestire il procurement in maniera più efficiente, ottimizzando le risorse a loro disposizione.

Il commercio Business-to-Business non è mai stato così vantaggioso come con l’uso delle e-Platform.

 

e-Platform
www.google.it

 

Tornando alle potenzialità che la generazione dei gruppi d’acquisto aziendali offrono mi soffermerei sui vantaggi di tipo tecnico-economico.

I buyer che si rivolgono a e-Platform:

  • Partecipano a gruppi di acquisto aziendali e negoziazioni a calendario prestabilito.
  • Richiedono attività negoziali specifiche.
  • Ampliano la propria base di fornitura.
  • Si avvalgono di tecnologie professionali per vendor management e negoziazioni.
  • Accedono a servizi e competenze di negoziazione.

I fornitori che si rivolgono a e-Platform:

  • Entrano in un Network in cui incrementano il proprio business, incontrando una vasta platea di aziende registrate.
  • Partecipano a gare d’acquisto di elevata entità economica, indette per gruppi di acquisto aziendali selezionati.
  • Ricevono comunicazioni sulle opportunità di business legate alla categoria di appartenenza.
  • Il portale web diventa un nuovo canale dove proporre i propri prodotti.

 

 

e-Platform
www.google.it

 

Le relazioni interaziendali che caratterizzano il commercio B-to-B acquisiscono perciò trasparenza attraverso l’utilizzo delle piattaforme di e-Procurement e garantiscono un risparmio immediato alle aziende che partecipano agli acquisti organizzati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl