La bolognese Joinet chiude il 2006 con ricavi in crescita del 20%

La bolognese Joinet chiude il 2006 con ricavi in crescita del 20% Joinet:cresce del 20% il fatturato nel 2006 La focalizzazione su attività di ricerca esviluppo e capillari azioni di marketing sono i due driver principali dellacrescita della software house bolognese, che ha chiuso il 2006 con unincremento di fatturato del 20%.

22/gen/2007 12.49.00 Pragmatika Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Joinet:cresce del 20% il fatturato nel 2006

 

La focalizzazione su attività di ricerca esviluppo e capillari azioni di marketing  sono i due driver principali dellacrescita della software house bolognese, che ha chiuso il 2006 con unincremento di fatturato del 20%.

 

Bologna, 22 gennaio 2007

 

Un 2006 in forte crescita per Joinet. Lasoftware house bolognese, specializzata in soluzioni e servizi perl’integrazione delle catene di fornitura (Supply Chain) e partner di aziende di rilievo come Ducati,Caterpillar, BTicino, Kimble Italiana, ha comunicato di aver registrato unincremento significativo di tutti i parametri finanziari fondamentali.

 

Il fatturato si è attestato a 1.45milioni di euro, registrando una crescita del 20% rispetto ai ricavi del 2005,con un Mol superiore al 100% rispetto all’anno precedente.

 

Il successo riscontrato è frutto diuna strategia incentrata su azioni di business mirate, finalizzate alladiffusione della propria soluzione On Demand MaNeM anche al di fuori del targettradizionale di Joinet rappresentato dal segmento manifatturiero.

 

Obbiettivi dell’azienda per il2007 sono l’estensione a ulteriori segmenti di mercato, in particolarelogistica e Food & Beverage, e il rafforzamento delle attività di ricerca esviluppo al fine di allineare la propria soluzione a nuove e specificheesigenze aziendali.

 

Joinet prevede inoltre di espandersioltre i confini nazionali e di raggiungere il mercato ungherese, paesecaratterizzato da una forte domanda di tecnologie innovative finalizzate allacrescita e all’ottimizzazione della collaborazione interaziendale.

 

Il risultato ottenuto nel 2006 ci induce a stimare un ulteriore trenddi crescita attorno al valore del 20% anche per l’anno in corso. Componentefondamentale del nostro core business sarà l’offerta di soluzionicoerenti con i modelli produttivi delle aziende e in linea con le rapide evoluzionidel mercato”, ha dichiarato Stefano Borghi, Presidente  di Joinet.

 

 

Joinet, software house nata a Bologna nel 2000, progetta, realizza e gestiscesoluzioni software ‘on demand’ dedicati alla  Supply Chain Collaboration.

In particolare, Joineteroga alle aziende clienti MaNeM (Manufacturing Network Manager), un softwareapplicativo per le gestione delle reti di fornitori. MaNeM risiede su un serverdi proprietà di Joinet accessibile via rete e protetto da firewall e altrisistemi di sicurezza. L’utilizzo di MANeM richiede un semplice browser.

MaNeM si rivolgead aziende manifatturiere e alle loro reti di fornitori

MaNeM è in gradodi gestire diversi processi inter-aziendali, che coinvolgono il prime e i suoifornitori di prodotti di servizi e di tecnologia. Il core business di MaNeM èla gestione della produzione, ad essa si è oggi affiancata la gestione di altriprocessi, fino a creare una suite applicativa volta a coprire l'intero processodi fornitura.

 

 

Ufficio Stampa Joinet                                         

Pragmatika S.r.l.                                                    

RossellaLucangelo                                                           

Tel. 051.6242214                                                   

ross@pragmatika.it            

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl