Adattarsi o estinguersi? Legno, clima e responsabilità

Legno, clima e responsabilità Benvenuti al secondo appuntamento con Palm e la sua newsletter che, attraverso il legno come filo conduttore, ci guida alla scoperta della sostenibilità ambientale.

23/apr/2007 15.49.00 un-guru Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Benvenuti al secondo appuntamento con Palm e la sua newsletter che, attraverso il legno come filo conduttore, ci guida alla scoperta della sostenibilità ambientale.

In questo numero:

-         usare il legno per salvare le foreste

-         usare il legno per salvare l'aria

-         legno certificato, una buona scelta

-         notizie dall'Italia e dal mondo

 

Il legno e il cambiamento del clima: sequestro di CO2 e riscatto delle foreste

Le foreste e il legno prodotto trattengono e assorbono il biossido di carbonio, mitigando l'effetto nocivo di quest'ultimo sull'innalzamento della temperatura a livello globale. Le stime indicano infatti che attualmente, attraverso il meccanismo del sequestro di carbonio, le foreste del pianeta catturano più di un trilione di tonnellate di biossido. La distruzione delle foreste a ritmi odierni invece aggiungerebbe alle attuali emissioni 6 miliardi di tonnellate di carbonio in atmosfera per ogni anno.

 

Il legno e il cambiamento del clima: adattarsi o estinguersi?

Il legame tra legno e clima non si esaurisce con la contabilità delle emissioni di biossido di carbonio. In base a uno studio recentemente presentato dalla FAO, il progressivo aumento delle temperatura e la diminuzione del livello delle precipitazioni nel corso degli ultimi anni hanno infatti causato uno spostamento delle foreste verso nord, oltre che la migrazione di molte specie arboree verso altitudini maggiori.  Alcune previsioni stimano che nel 2100 metà della vegetazione mondiale potrebbe essere estinta ma non ci sono analisi sulle probabilità di adattamento o sopravvivenza, magari in habitat diversi.

 

Usare il legno dunque e aumentare la "domanda di foreste", si traduce in un comportamento responsabile, volto alla salvaguardia degli ecosistemi.

 

FSC e PEFC, il legno buono. La scelta di Palm

FSC (Forest Stewardship Council) è un marchio che identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

FSC è una ONG internazionale, indipendente e senza scopo di lucro, che include tra i suoi membri gruppi ambientalisti e sociali, comunità indigene, proprietari forestali, industrie che lavorano e commerciano il legno, scienziati e tecnici che operano insieme per migliorare la gestione delle foreste in tutto il mondo. Palm ha scelto per la produzione di pallet legni certificati FSC. Scegliendo aziende e prodotti certificati FSC i consumatori spingono i produttori e le industrie ad adottare comportamenti più responsabili, contribuendo nel concreto ad un uso sostenibile delle risorse forestali del pianeta.

Anche PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes) è una sigla che contraddistingue prodotti in legno realizzati con materia prima proveniente da una gestione forestale sostenibile. Il sistema PEFC implica la costituzione di una struttura (Ente di gestione) nazionale PEFC nei diversi Paesi europei la quale, su invito dei proprietari forestali, deve coinvolgere le parti interessate (organizzazioni professionali, federazioni, ecc..). Gli Enti di 13 Paesi europei hanno quindi fondato l'associazione denominata Programma per il riconoscimento di schemi nazionali di Certificazione Forestale.  

 

Robin Wood denuncia: in Italia invece azoto e ozono i nemici delle nostre foreste

Sconfitte le piogge acide, azoto e ozono sono i principali nemici delle foreste italiane. Il dato emerge da una rilevazione del Corpo Nazionale dello Stato che contiene però anche informazioni incoraggianti: negli ultimi 20 anni la superficie forestale nel nostro paese è aumentata del +23% ed è oggi superiore ai 10 milioni di ettari. L'espansione è legata all'abbandono dell'attività agro-silvo-pastorale. Lo studio rileva però che già oggi vi è un anticipo medio ogni 10 anni per tutte le fasi vitali delle foreste (es. fioritura), fenomeno che, accompagnato all'aumento di 1° C in media della temperatura e a una diminuzione delle piogge (-15% nel Centro-Sud) porta alla disgregazione di ecosistemi che costituiscono l'habitat naturale di numerosi animali.

 

Notizie dal mondo, la coscienza ambientale che conviene

Il 6 aprile 2007 è stato presentato il 2° capitolo del rapporto ONU sui cambiamenti climatici, dedicato alle conseguenze pratiche del fenomeno che mette in luce come un aumento di temperatura media globale di 2 - 2,5 gradi comporta un rischio di estinzione del 20-30% delle specie animali e vegatali e di come tra 20 anni, centinaia di milioni di persone si troveranno senz'acqua. Al rapporto ONU segue quello del WWF che denuncia che "le meraviglie del mondo hanno caldo" focalizzandosi sullo stato di emergenza in cui si trovano le principali meraviglie della natura. L'allarme non è solo una questione di coscienza ambientale ma anche di convenienza economica: a titolo di esempio basti considerare che il valore complessivo della barriera corallina e della biodiversità che raccoglie è stimato in 30 miliardi di dollari.

 

Palm è un'azienda leader in Italia nella progettazione e realizzazione di pallet e prodotti per l'imballaggio, la movimentazione e il trasporto delle merci. Palm offre ai propri clienti soluzioni innovative che, grazie alla capacità di progettazione assistita e personalizzata, consentono di realizzare imballaggi in base alle specifiche esigenze di peso e volume.

Palm si ispira ai principi della Responsabilità Sociale di Impresa e ha tra i suoi obiettivi anche quello dello sviluppo sostenibile. Palm utilizza per i propri imballaggi eco-compatibili che hanno ottenuto le certificazioni FSC e PEFC, a garanzia di una corretta e responsabile gestione dei boschi (che include la riforestazione) e della tutela della persone e delle popolazioni che vi lavorano.

Se tutti i clienti di Palm fossero "Imprese Amiche dell'Ambiente", con i 2,5 milioni di pallet progettati ad hoc (che presentano una riduzione di peso e di volume pari all'8% pur mantenendo inalterate le caratteristiche di efficienza) si contribuirebbe alla riduzione degli impatti ambientali con cifre impressionanti. Continuerebbero a crescere 47.050 alberi; per la lavorazione del legno si risparmierebbero energia elettrica e combustibile per un totale di 7 miliardi 530 milioni di kcal. Non viaggerebbero 500 autotreni carichi di legname; non verrebbero immesse nell'atmosfera 89.250 tonnellate di anidride carbonica. E gli stessi 2,5 milioni di pallet, opportunamente riutilizzati e infine riciclati, continuerebbero ad evitare all'infinito emissioni di anidride carbonica.

Tra le diverse iniziative, Palm ha favorito la costituzione di una ONLUS (organizzazione senza scopo di lucro) denominata Palm Work & Project, una cooperativa sociale che facilità l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate e mira a creare armonia tra economia, ecologia e sistemi socio-economici.

Per ulteriori informazioniwww.palm.it; www.ecoimprese.it.  

 

 

Per ulteriori informazioniinfo2@palm.it 

 

 

Informativa ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e successive modifiche e integrazioni

Il vostro indirizzo e-mail proviene da fonti di pubblico dominio, pubblici registri, elenchi o atti conoscibili da chiunque, oppure a seguito di una vostra e-mail a noi indirizzata. Vi confermiamo che tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. L'utilizzo del vostro indirizzo si limita a messaggi informativi su Palm e Palm Work & Project. Può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate. Qualora vogliate essere cancellati dalla presente mailing list, vi preghiamo di inviare una segnalazione a info2@palm.it.   


Realizzazione a cura di Un-Guru (
www.un-guru.it), consulenza strategica per la qualità del vivere.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl