E-commerce: 3 suggerimenti per rendere i pagamenti online più semplici

E-commerce: 3 suggerimenti per rendere i pagamenti online più semplici.

Persone Paymove
Argomenti commercio, economia

18/gen/2016 12.47.47 paymove Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Costruire un bel sito e-commerce, fornire un elenco dettagliato dei prodotti, coordinare ordini e spedizioni e mantenere una comunicazione efficiente è già un arduo compito per la maggior parte delle aziende che accettano pagamenti online.

Sfortunatamente, questi sforzi portano sì i potenziali clienti sul tuo sito ma non ti permettono di realizzare vere e proprie azioni di acquisto; poiché il 62% dei potenziali clienti abbandona il carrello prima di arrivare alla pagina di check out dovuto nella maggior parte dei casi ad un evitabile scontro con la pagina dei pagamenti.

Perdere un cliente per il quale hai lavorato così tanto è davvero un dispiacere, specialmente se puoi utilizzare alcuni piccoli accorgimenti per migliorare le tue vendite e che renderanno l’acquisto più semplice ai tuoi clienti; in questo modo tutti i tuoi sforzi saranno ripagati. Paymove ti offre tre piccoli suggerimenti per ogni momento dell’acquisto di un potenziale cliente: prima, dopo e durane la vendita.

 

1) Prima della vendita: Offri la possibilità di acquistare senza essere registrato

Molte aziende che gestiscono e-commerce incoraggiano i visitatori alla registrazione nel tentativo di fidelizzare il cliente, in modo da inviargli newsletter, offerte e buoni sconto. Le aziende che vendono on line devono ricordare che la registrazione è il loro ultimo obiettivo, poiché la registrazione stessa può essere un impedimento alla vendita e quindi sarebbe più proficuo non richiedere la registrazione per completare il processo d’acquisto.

 

2)  Durante la vendita: Dai ai tuoi clienti sicurezza 

Probabilmente tu non sei preoccupato sull’immettere i dati della tua carta di credito online per effettuare pagamenti, ma la maggior parte delle persone è ancora intimorita, infatti un recente studio mostra che l’85% dei clienti abbandona l’acquisto perché preoccupato per la sicurezza della transazione.  Utilizzare il gateway di pagamento Paymove per ricevere i pagamenti sul tuo e-commerce è la soluzione ideale per fornire sicurezza e stabilità ai tuoi clienti durante la transazione, poiché il gateway di pagamento Paymove tutela i tuoi clienti con i più efficienti certificati di sicurezza quali SSL e 3D Secure.

 

3) Dopo la vendita: Scrivi un resoconto chiaro degli acquisti

Il lavoro di semplificazione dei pagamenti tramite e-commerce non termina con l’acquisto del cliente. Hai speso tempo e denaro per acquisire un nuovo consumatore, perciò perderli come consumatori di lungo termine per colpa di una scarna politica post vendita, è uno dei peggior errori che un azienda può fare.

Appena si conclude la vendita, assicurati che ai tuoi clienti venga inviato un resoconto che include i prodotti comprati, l’importo dell’acquisto, il loro numero di ordine e il numero del servizio clienti. Allo stesso modo quando avviene la spedizione premurati di inviare il codice di tracciamento del pacco, lo scopo è quello di ridurre l’ansia del cliente, ridurre i contenziosi e le restituzioni scoprendo eventuali errori quando possono ancora essere modificati.

 

Grazie a Paymove puoi ricevere pagamenti on line accettando tutte le carte e offrendo ai tuoi clienti una piacevole esperienza di shopping!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl