DATA4 sceglie RETELIT per sviluppare il suo digital campus

DATA4 sceglie RETELIT per sviluppare il suo digital campus.

Persone Federico Protto, Jerome Totel, Olivier Micheli
Luoghi Italia, Mediterraneo, Milano, Lussemburgo, Parigi, Francia, Bari, Londra, Francoforte, Hong Kong, Cornaredo
Organizzazioni Reti Metropolitane, Gruppo DATA4
Argomenti economia, commercio, finanza

25/feb/2016 14.21.04 Silvia Voltan Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 25 Febbraio 2016

 

Coerentemente con il boom del Cloud in Italia, DATA4, specialista europeo di soluzioni data center, continua il suo piano di investimenti nel suo campus milanese. Grazie ad un investimento complessivo di  100 milioni di Euro dal 2012, l’area si sviluppa su un terreno di 10 ettari con 3 data center attivi, una superficie IT di 6.800 m² e 10 MW di potenza. Per accompagnare lo sviluppo digitale delle imprese italiane, DATA4 ha scelto l’operatore di servizi dati e infrastrutture RETELIT per collegare il suo campus di Cornaredo alle reti metropolitane e nazionali, fino alle porte del Mediterraneo. Il Gruppo continua in questo modo a concretizzare la propria visione di campus digitali caratterizzati da data center iper-sicuri e ultra-connessi.

L’economia digitale e Internet sono entrati nella loro terza fase. Dopo l’Internet dei contenuti e l’Internet delle persone, siamo oggi all’Internet degli oggetti. La digitalizzazione del mondo, delle sue imprese e del business genererà una quantità esponenziale dei dati da archiviare e gestire, che a sua volta produrrà ulteriori dati da rendere disponibili in tempo reale agli utenti. Entro il 2017, la società di consulenza Sirmi prevede una grande crescita del mercato Cloud in Italia che raggiungerà quasi 2 miliardi di Euro.

Pertanto il data center costituisce un vero pilastro dell'economia digitale. Oltre ad essere affidabile, efficiente e ultra sicuro, il data center deve essere ultra-connesso. Da qui lo sviluppo da parte del Gruppo DATA4 del suo Campus digitale, che consente di proteggere i dati e nello stesso tempo di erogarli tempestivamente attraverso una connessione al proprio ecosistema digitale.

 

"Il nostro obiettivo è di superare i 100 milioni di euro di fatturato entro il 2020. DATA4 mira a diventare un’importante hub del digitale grazie ai propri campus interconnessi. Grazie a questo progetto ambizioso, che possiamo realizzare con il supporto di RETELIT, DATA4 potrà estendere la connettività delle sue infrastrutture alle reti italiane per supportare la trasformazione digitale dei propri clienti.”

Olivier MICHELI, CEO, DATA4

DATA4 investe nei suoi campus affidando ad importanti operatori la realizzazione di un'infrastruttura di collegamento per connettere i propri siti alle reti metropolitane, nazionali ed internazionali. Dopo la prima fase a Parigi, DATA4 ha scelto RETELIT, operatore italiano, per affrontare la sfida dell’alta capacità e rafforzare l'interconnessione del suo campus di Cornaredo, a soli 7 km da Milano Via Caldera, all’ecosistema digitale nazionale ed europeo, anche in virtù dei numerosi accordi commerciali internazionali che RETELIT vanta nel mercato wholesale.

Il mercato italiano delle telecomunicazioni si sta muovendo verso la banda larga ad alta velocità, al fine di continuare a migliorare l'esperienza digitale del cliente finale. Alla ricerca di maggior sicurezza e prestazioni, le aziende hanno un crescente bisogno di fibra dedicata ad alta capacità. Attraverso un partenariato di lunga durata con RETELIT, DATA4 garantisce due grandi vantaggi ai propri clienti:

1. Servizi di interconnessione ultrabroadband, di infrastrutture e di dark fiber a costi molto competitivi.

2. Un nodo di scambio digitale, dove le aziende saranno in grado di interconnettersi tra loro e accedere facilmente a diversi operatori di telecomunicazioni.

“E molto importante per DATA4 poter mettere a disposizione dei propri clienti e degli operatori TLC un’importante infrastruttura di dark fiber – costituita da tre centinaia di fibre – realizzata con due percorsi  totalmente differenziati, al fine di interconnetterli all’ecosistema di data center e dei POP dell’area milanese. Stiamo infatti osservando una tendenza dove i clienti preferiscono acquisire direttamente circuiti dark fiber anziché servizi realizzati su infrastruttura condivisa.”

Jerome TOTEL, VP Strategie di Sviluppo Prodotto e Sales Engineering, DATA4

 

“Siamo orgogliosi di essere il partner italiano di DATA4 e di contribuire alla loro strategia e, congiuntamente, alla digitalizzazione del nostro paese e del business delle imprese. Le aziende italiane potranno avvalersi della nostra solida e performante infrastruttura di rete per ampliare il proprio network e collegarsi ai principali punti di interconnessione in Italia. Inoltre l’obiettivo di DATA4 di arrivare al collegamento del Campus fino alle porte del Mediterraneo, sarà supportato dalla partecipazione che Retelit vanta come consorziato nel progetto internazionale AAE-1, insieme ai maggiori operatori di telecomunicazione a livello mondiale. Il progetto ha l’obiettivo di costruire un sistema di cavo sottomarino ad alta capacità e bassa latenza fra l’area del Mediterraneo e Hong Kong, passando per Bari, che è già raggiunta dalla rete ultrabroadband di Retelit di cui il Campus DATA4 fa parte.”

Federico PROTTO, Amministratore Delegato di RETELIT

Il gruppo DATA4 attualmente gestisce 13 data center in tre siti (Francia | Italia | Lussemburgo), con una superficie totale di 22.000 m² di sale IT e una potenza di 32MW, che può estendersi fino a 115 000 m², grazie alla disponibilità di vaste aree (120 ha) e ad una potenza di 193 MW.

 

 

Retelit dispone di una rete in fibra ottica proprietaria che si sviluppa per oltre 9.000 chilometri, collega 9 Reti Metropolitane e 18 Data Center in tutta Italia. Un’infrastruttura che si estende anche oltre i confini nazionali con un ring paneuropeo con POP a Francoforte e Londra.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl