Meeting rivolto alle innovazioni ecosostenibile, tecnologica, informatica, ambientale sull'Appennino Bolognese

Bruna Lugli, Luca Franceschelli, Cosimo Dolente, promotori di tale incontro, hanno illustrato il programma che vuole rendere possibile il confronto tra le menti creative ed il mondo imprenditoriale, promuovendo una cultura fondata sulla ricerca delle capacità inventive dei singoli e sulla valorizzazione delle idee cercando di eliminare, per quanto possibile, cavilli burocratici e spese spesso assai elevate riguardanti la tutela di nuovi progetti.

29/mag/2007 02.20.00 Appenninoweb Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Valserena (San Benedetto Val di Sambro)

Meeting fra giovani ed imprenditori 

 

Nella splendida cornice verde dello Chalet Valserena in località Valserena di Piano del Voglio (San Benedetto Val di Sambro) si è svolto un  meeting rivolto alle innovazioni ecosostenibile,  tecnologica, informatica e ambientale, dove sono intervenuti numerosi imprenditori operanti in vari settori produttivi  dell’economia  con l’obbiettivo di rilanciare il Made in Italy.  Bruna Lugli, Luca Franceschelli , Cosimo Dolente, promotori di tale incontro, hanno illustrato il  programma che vuole rendere possibile il confronto tra le menti creative ed il mondo imprenditoriale, promuovendo una cultura fondata sulla ricerca delle capacità inventive  dei singoli e sulla  valorizzazione delle idee cercando di eliminare, per quanto possibile, cavilli burocratici e spese spesso assai elevate riguardanti la tutela di nuovi progetti.  Tutto ciò-esordisce Luca Franceschelli-per operare  una trasformazione della società rivolta ad una ’innovazione capace di ritrovare la motivazione per generare benessere ,tornando ad essere competitivi , senza mai perdere il senso delle proprie radici , della propria cultura e dando risalto alla tutela del territorio, in questo caso , appenninico; la carta vincente-continua Franceschelli- deve essere giocata sul piano della ricerca e dello sviluppo  della creatività ponendo le persone in condizione di produrre nuove idee e dando voce a tutti coloro che che quotidianamente si scontrano con una realtà che non dà spazio ai singoli”. Dal canto suo, Bruna Lugli ha affermato che “ … i rappresentati delle aziende, dalle micro alle  grandi, si sono dimostrati  attenti alle tematiche ambientali e pronti a sviluppare prodotti nuovi, introdurre innovazioni di processo e studiare tecnologie innovative  contribuendo concretamente a migliorare il rapporto con il loro contesto sociale e ottenendo, nel contempo anche un vantaggio imprenditoriale.” SecondoDolente”… dal mondo industriale è stata evidenziata la richiesta di maggiore attenzione al mondo dei giovani per quanto riguarda i finanziamenti e l’impostazione del modello economico futuro; istruzione e lavoro sono le priorità individuate su cui ogni paese  deve lavorare per cercare di uniformare le possibilità di tutti i cittadini, con particolare attenzione alla imprenditoria appenninica emergente”. Per informazioni rivolgersi al seguente indirizzo e-mail: cosmopolisweb@libero.it

 

Veronica Balboni

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl