Due nuovi ingressi in BeMyEye: Davide Vegetti nominato vicepresident sales, Marco Giuntoli assume la guida della nuova filiale di Roma

15/set/2016 12:59:48 Omnicom PR Group Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vegetti proviene da Nielsen e rafforzerà il team commerciale, Giuntoli si occuperà dello sviluppo di progetti con particolare riferimento ai clienti del Centro e Sud Italia

Milano, Roma, 14 settembre 2016: BeMyEye, leader nel mobile crowdsourcing in Europa, annuncia due importanti ingressi in azienda: Davide Vegetti e Marco Giuntoli, che opereranno rispettivamente a Milano e a Roma, nella filiale inaugurata di recente.

Davide Vegetti, 36 anni, milanese, ha conseguito una laurea in Economia Internazionale presso l’Università degli Studi di Milano. Entrato in The Nielsen Company nel 2003 in qualità di Client Executive, Vegetti ne è successivamente divenuto Business Partner, sviluppando una solida esperienza in ambito di certificazione dell’esecuzione in store, ottimizzazione del trade spending ed efficacia promozionale, gestendo clienti di industria e distribuzione. Vegetti si è occupato inoltre del lancio e dello sviluppo di nuovi servizi, dell’implementazione di progetti internazionali e dell’ideazione e realizzazione di convegni. Nel ruolo di Vice President Sales si occuperà dello sviluppo di partnership e di soluzioni dedicate al mondo retail, riportando a Luca Antonietti, CEO di BeMyEye Italia. Vegetti è appassionato di viaggi, sci, buona cucina e svolge attività di volontariato.

Romano, 40 anni, con una Laurea in Economia e Commercio e un Master in Ricerche di Mercato di II° Livello conseguito presso l’Università Bicocca di Milano, Marco Giuntoli vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito dei servizi professionali alle imprese. Dopo aver operato nel settore Media e Web per il gruppo Fullsix, il manager si è specializzato nella consulenza di marketing e market research, in un primo tempo per Millward Brown e quindi per GN Research, in cui è arrivato a ricoprire il ruolo di Account Director. Sposato, 2 figlie, Giuntoli ha tra le sue passioni il Basket e la Vela.

La filiale di Roma, che Giuntoli guiderà, si aggiunge così alle sedi già operative di Milano, Londra, Parigi, Madrid, Barcellona e Düsseldorf, aperte in un arco temporale di 4 anni, a testimonianza della rapida crescita di BeMyEye e del successo del business model proposto.

Inizio la mia avventura con grande entusiasmo, consapevole di entrare a far parte di un team di professionisti che in pochi anni ha saputo conquistare la leadership in un mercato in forte espansione come quello del mobile crowdsourcing. La sfida sarà quella di connettere le esigenze del mondo fisico all’innovativa potenzialità di BeMyEye come abilitatore digitale”, dichiara Davide Vegetti.

BeMyEye è realtà davvero unica nel panorama italiano, per approccio, dinamismo e offerta” gli fa eco Marco Giuntoli. “Un player rivoluzionario, capace di fare la differenza sfruttando l’enorme potenziale del crowd per la raccolta dei dati dal mondo fisico”.

Salutiamo con grande soddisfazione l’arrivo di Davide Vegetti e Marco Giuntoli, che coincide con un momento di forte crescita di BeMyEye”, sostiene Luca Antonietti, CEO di BeMyEye Italia. “La fiducia che brand e investitori ripongono in noi ci spinge a sviluppare un’offerta sempre più ritagliata sulle esigenze dei nostri clienti, e siamo certi che il contributo di Davide sarà prezioso in questo senso”. “Con l’inaugurazione della filiale di Roma e grazie all’esperienza che Marco porta in azienda”, continua Antonietti, “siamo in grado di supportare in maniera ancora più efficace e diretta i nostri clienti del Centro e Sud Italia, soprattutto in termini di sviluppo di progetti e misurazione delle iniziative di marketing”.

BeMyEye

BeMyEye è il leader europeo nel mercato del mobile crowdsourcing e sta contribuendo a modificare il modo in cui le persone lavorano. L’azienda si avvale del più capillare network Europeo di rilevatori on-demand di dati e immagini dal territorio, gli “Eye”, che mette in contatto con le richieste delle aziende. Alcuni esempi sono il controllo delle promozioni e dei prezzi all’interno dei negozi, la raccolta di dati stradali per l’arricchimento delle mappe o la generazione di lead commerciali dai punti di vendita.

BeMyEye utilizza tecniche di “gamification” che permettono ai propri collaboratori on-demand di guadagnare piccole somme di denaro, tramite un’App gratuita e su base volontaria, in cambio di micro-lavori nei loro dintorni. Le aziende che commissionano le rilevazioni riescono così a “vedere” in migliaia di luoghi diversi e in tempi rapidi per misurare e gestire la propria presenza fisica sul territorio, identificare nuove opportunità di crescita, monitorare la corretta comunicazione del brand, ottenere risparmi.

Fondata a Milano nel 2011 dall’imprenditore e innovatore Gian Luca Petrelli, BeMyEye è attiva in Italia, Regno Unito, Francia, Germania, Spagna attraverso 250.000 “Eye” che eseguono rilevazioni per conto di oltre 100 aziende clienti tra cui leader come Barilla, Coca Cola, Nespresso, Lavazza, P&G, Samsung, TIM, Heineken e Twentieth Century Fox.

BeMyEye è finanziata da alcuni primari Venture Capital Europei come Nauta Capital, P101 e 360 Capital Partners.

Contatti

Ketchum – Ufficio stampa BeMyEye:

+39 0262411911

 

Eros Bianchi +39 335 6470293

Eros.bianchi@ketchum.com

 

Rachel Niemoller + 39 335 7703139

Rachel.niemoller@ketchum.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl