Harry Potter è morto! Ma è solo un nuovo virus intercettato degli esperti di Sophos

11/lug/2007 12.30.00 Pragmatika Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

 Harry Potter è morto!

Maè solo un nuovo virus intercettato degli esperti di Sophos

 

Il forte richiamo esercitato dal giovanemago protagonista della saga di JK Rowling è stato  usato dagli hacker comeescamotage per attirare ignari utenti e infettare i driver di memoria USB.

 

Milano, 11 luglio 2007

 

Gli esperti di Sophos, società leader a livello mondialenella sicurezza informatica e nella tecnologia di controllo dell’accessoalla rete (NAC), hanno intercettato un nuovo virus che colpisce sfruttando lafama di Harry Potter, il giovane mago protagonista della celebre saga inventatada JK Rowling.

 

A pochi giorni dall’uscita del settimo romanzo,conclusivo dell’ avvincente successo letterario, che ha fatto registrare325 milioni di copie vendute, l’attenzione intorno ai protagonisti dellevicende di Hogwarts è massima e il web lancia l’allarme: “Harry Potterè morto”. In realtà si tratta di W32/Hairy-A, un worm che colpisce i pcche hanno impostato l'auto-run delle unità USB,  promettendo l’anteprimadel romanzo conclusivo della saga: Harry Potter and the Deathly Hallows.

 

In realtà il file di word, nominato“HarryPotter-TheDaethlyHallows.doc” è un worm che mostra  la frase“Harry Potter è morto”. Successivamente inizia a creare nuoviutenti  con i nomi dei protagonisti dei romanzi della Rowling: Harry Potter, HermioneGranger, Ron Weasley.

 

Ogni volta chel’utente del pc infettato cerca di collegarsi ad internet, vede che lapagina iniziale viene reindirizzata sul sito di Amazon.com dove si può compareun improbabile “Harry Putter e la Camera delle Torte al Formaggio”,parodia malware del secondo e celeberrimo romanzo “Harry Potter e laCamera dei Segreti”.

 

“Sfruttare la febbrile attesadi milioni di appassionati delle vicende di Harry Potter, attirandoli conl’espediente della preziosissima anteprima del romanzo, è un trucco degnodella malvagità di Lord Voldemort, il supercattivo della saga. Consiglio quindidi non essere “babbani”, per usare un altro termine caro agliappassionati di Harry Potter, e di applicare sempre la massima attenzione infatto di sicurezza per proteggere il proprio computer”, commenta Walter Narisoni, Security Consultantdi Sophos Italia.

 

Sophos aveva già individuato un altro virus, LiarVB-A, chesi autoriproduce sfruttando le unità removibili come chiavi USB e floppy.

 

 

A proposito di Sophos

 

Sophos è società leader a livello mondiale nellasicurezza informatica e nella tecnologia di controllo dell’accesso allarete. Sophos garantisce una protezione completa, sia a livello gateway che endpoint,contro minacce complesse quali malware noto e sconosciuto, spyware, intrusioni,applicazioni indesiderate, spam, violazioni delle politiche di sicurezzaaziendale e accesso non controllato alla rete. Le soluzioni Sophos, affidabilie facili da utilizzare, sono progettate su misura per le aziende, il settore educatione la Pubblica Amministrazione, e proteggono oltre 100 milioni di utenti in piùdi 150 Paesi. Sophos dispone di una rete mondiale di centri per l’analisidelle minacce informatiche, in cui operano esperti altamente qualificati. Fortedella propria esperienza ventennale nel settore e della competenza dei propricentri di ricerca e analisi, Sophos risponde tempestivamente alle nuove minaccealla sicurezza e vanta un livello invidiabile di soddisfazione dei clienti.Sophos è una multinazionale con sede centrale a Oxford, Gran Bretagna. Per maggioriinformazioni su Sophos, visitare www.sophos.it.

 

 

Ufficio StampaSophos Italia  

 

Pragmatika S.r.l.

 

Rossella Lucangelo

Silvia Voltan

                                                                      

Tel. 051.6242214    

                                                          

ross@pragmatika.it                                                                                 

silvia@pragmatika.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl