Guida per la gestione social aziendale

24/feb/2017 11:26:11 Fontimedia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per un’azienda B2B la scelta di dedicarsi al social media marketing può sembrare azzardata e la gestione di una campagna su questi canali può diventare frustrante, soprattutto perché risulta complesso calcolare il ROI. Chiunque si occupi di social media per aziende non fa che parlare di "engagement" ovvero del coinvolgimento degli utenti, ma difficilmente questo si collega a dati di revenue e sono quelli che contano per un imprenditore, un CEO o un Sales Manager.

In questo post cercheremo di chiarire se sia possibile misurare il ROI della gestione social aziendale, occupandoci delle attività che il social media manager deve intraprendere per portare risultati concreti alle aziende B2B, tra i quali

 

  • Creazione di contenuti
  • Analisi di marketing
  • Ricerca informazioni
  • Servizio clienti
  • Community manager
  • Gestione imbuto di marketing
  • Project Management

 

Abbiamo visto e letto molto, anche in questo blog, di come l’approccio inbound al marketing B2B sia l’alternativa più valida agli strumenti tradizionali che stanno diventando sempre più costosi e sempre meno efficaci.

Per fare la differenza, dunque, la gestione social aziendale deve essere integrata in un piano più ampio e l’inbound è la risposta a questa esigenza per trovare nuove opportunità di business.

Vediamo allora quali sono le attività che ogni social media manager dovrebbe essere in grado di svolgere per avere risultati concreti e misurabili, oltre al “creare interazione”.

Creazione di contenuti

Nell’inbound i contenuti sono una parte centrale e fondamentale (“Contenti s King”)e lo sono ovviamente anche nel social media marketing. Fate attenzione quindi, se anche avete un team di professionisti che si occupa della scrittura dei post per il blog aziendale, i contenuti andranno comunque adattati ad ogni social network scelto per la presenza online della vostra azienda. Testi entro i 140 caratteri per Twitter, immagini e grafiche a supporto dei post su Facebook e Twitter, foto e video perfetti per Instagram o Youtube, testi più approfonditi o slideshare per LinkedIn.

Competenze richieste: copywriting, design, fotografia e video-making (base), creatività

Come ottenere risultati: adattando i contenuti ad ogni canale social, si possono ottenere molti più clic e lead. Ad esempio è stato dimostrato che i tweet che includono sia un link che un’immagine dedicata generano il 55% di lead in più rispetto ai tweet con un semplice link.

Continua a leggere…

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl