Il Comune di San Gimignano si affida a Cisco

11/ott/2007 11.58.00 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Comune di San Gimignano si affidaa Cisco per implementare un’infrastruttura di comunicazione unificata esicura

La soluzione VoIP permette importanti risparmi neicosti delle chiamate e il controllo da remoto del network comunale

 

MILANO, 11 ottobre 2007. - Cisco ha annunciato oggiche il comune di San Gimignano ha scelto l’azienda per consolidare edampliare la propria infrastruttura di rete, adottando soluzioni di networking edi comunicazione unificata, per offrire ai propri dipendenti un servizio altamenteaffidabile ed efficiente, attuando concreti risparmi nei costi.

 

San Gimignano è situatoin val d’Elsa, in provincia di Siena ed è stato dichiaratodall’Unesco patrimonio culturale dell’umanità, conta 7.630 abitantied un flusso turistico di circa 3 milioni di persone. Le sedi del Comune sonocinque, sparse nel territorio all’interno della cinta muraria; ilprogetto di innovazione dell’infrastruttura di rete in una prima fase hariguardato tre sedi, ma sarà ampliato alle altre due entro l’anno, nonappena sarà stesa anche l’ultimo tratto di fibra ottica.

 

Dal momentodell’introduzione del VoIP, il comune di San Gimignano ha già potutosperimentare una significativa riduzione dei costi delle telefonate interneche, grazie all’attuale infrastruttura, sono veicolate sulla rete dati,così come altri risparmi riconducibili alla gestione centralizzata e al bassocosto di esercizio e creazione di servizi aggiuntivi.

Grazie all’adozionedei telefoni IP Cisco, i dipendenti del Comune di S.Gimignano hanno, inoltre, potutousufruire di tutti i vantaggi della telefonia IP, come la possibilità dimantenere il proprio numero di interno anche quando si spostano tra gli ufficie la possibilità di effettuare audioconferenze con più persone, ancheinfrasede, permettendo quindi la comunicazione tra  i vari uffici distanti nelterritorio.

Uno dei beneficimaggiormente percepiti dai dipendenti è dato dalla qualità del servizio audioche supera grandemente la qualità del servizio di tipo tradizionale avutoprecedentemente; i miglioramenti hanno toccato anche le attività quotidianedegli operatori non vedenti che ora sono in grado di evadere più chiamatecontemporaneamente su più linee nel medesimo apparecchio.

 

“Risparmio einnovazione erano alla base del progetto” spiega Stefano Paci, del Servizio SistemaInformatico, Comune di S. Gimignano. “Per le sue caratteristiche lanostra infrastruttura andrà anche incontro alle direttive della Regione in talsenso, consentendoci di essere all’avanguardia.”

 

Il progetto in una primafase aveva l’intento di unificare le due reti distinte utilizzate pertelefonia e dati, creando o aggiornando la rete preesistente e rendendolaperformante. Si è partiti quindi dal cablaggio strutturato, realizzato confibra ottica e rame, per predisporre una rete qualitativamente adeguata persupportare gli apparati di rete Cisco.

Sono stati poi introdottigli switch attivi Cisco Power over Ethernet e, una volta testata la robustezzadi tale rete, dal gennaio 2007 si è passati all’introduzione del CiscoUnified Communications Manager chesvolge le funzioni dei centralino tradizionale con una significativa riduzionedei costi di gestione e notevole risparmio perl’amministrazione.

 

L’inclusione dicomponenti di sicurezza e funzionalità di controllo da remoto dàall’unica persona che si occupa dell’infrastruttura tecnologica delComune la possibilità di tenere tutto sotto controllo anche qualora non sitrovi fisicamente in sede.

Inoltre, la soluzioneprescelta consentirà di effettuare in modo semplice l’upgrade e l’integrazione quando saranno introdotti servizi di comunicazione unificata Ciscoanche nelle altre sedi del Comune. “Abbiamoscelto questa soluzione proprio perché ci consente di essere già pronti  nelmomento in cui si tratterà di estendere la struttura anche alle altre sedi delComune o di aggiungere alla rete altre innovative soluzioni” commentaPaci.

 

“L’infrastrutturarealizzata presso il Comune di san Gimignano conferma l’estremaversatilità delle soluzioni Cisco, ideali per le realtà in espansione, attenteagli sviluppi  futuri delle proprie strutture e alla riduzione dei costi che latecnologia è in grado di prospettare”, ha commentato Carlo Mirone, Direttore Operazioni Mercato PubblicaAmministrazione di Cisco Italy. “Siamo lieti di avere portato avantiquesto progetto che ancora una volta dà una riprova del ruolo della tecnologiacome fattore abilitante per una migliore efficienza, risparmio dei costi emigliore disponibilità e qualità dei servizi.”

 

###

Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è leadermondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo con cuile persone comunicano e collaborano. del Notizie e informazioni relative allasocietà ed ai prodotti sono disponibili all’indirizzo http://www.cisco.com./Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite in Europa da Cisco SystemsInternational BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

 

# # #

Ufficio Stampa

 

Cisco

Cristina Marcolin

Roberta Natalicchio

(Tel: 039/62951 -email: pressit@external.cisco.com)

 

Prima PaginaComunicazione

(Tel: 02/76.11.83.01– email: ciscocorporate@primapagina.it)

Caterina Ferrara

Benedetta Campana

 

Vi informiamo che i Vostri dati personali vengono trattati inrispetto del Codice in materia dei dati personali e ne viene garantita lasicurezza e la riservatezza.
Per i nostri trattamenti ci avvaliamo di responsabili edincaricati il cui elenco è costantemente aggiornato e può essere richiestorivolgendosi direttamente alla Società titolare al numero di telefono 02 76118301. In qualsiasimomento potrete fare richiesta scritta alla Società titolare per esercitare idiritti di cui all¹art. 7 del D.lgs 196/2003 (accesso correzione,cancellazione, opposizione al trattamento, ecc.).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl