Il Gruppo RETI ha scelto Cisco per creare una sede di lavoro intelligente

14/gen/2008 05.03.00 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il Gruppo RETI ha scelto Cisco per creare una sede di lavorointelligente

 

Le soluzioni Cisco Connected Real Estate e le tecnologie diUnified Communications permettono di integrare le funzioni di automazionedell’edificio e di ottimizzare la gestione dell’energia

 

Milano, 14 gennaio 2008. - Gruppo Reti S.p.A,azienda attiva dal 1994 nella fornitura di soluzioni tecnologiche alle impresee SMB Select Partner Cisco, ha scelto la comunicazione unificata e lapiattaforma tecnologica Cisco Connected Real Estate (CCRE) per trasformare lasua nuova sede in un edificio “intelligente” e flessibile; ha cosìottenuto un ambiente di lavoro confortevole ed efficiente, che può esserecontrollato a livello centrale ed allo stesso tempo può essere personalizzatoin base alle esigenze degli utenti. Per realizzare tale compito, Gruppo Reti siè affidato ad una delle sue società, Comunicazione e Sicurezza Srl,specializzata in domotica ed automazione degli edifici.

 

Irequisiti della soluzione ricercata erano numerosi. In particolare, sidesiderava che gli utenti dell’edificio potessero interagire in modosemplice e rapido con i sistemi di illuminazione, climatizzazione, controllodegli accessi, sorveglianza video, sicurezza e allarme e con i sistemi perl’alimentazione elettrica.

 

Ciò che ci ha spinto ad investirenell’automazione degli edifici” spiega Bruno Paneghini, presidente del Gruppo RETI“è stata la possibilità di ottenere uncontrollo completo degli ambienti, specialmente in termini di consumi dienergia e controllo degli accessi. Nella nostra azienda non lavoriamo secondoorari prestabiliti, per cui avevamo bisogno di una struttura sufficientementeflessibile da consentire l'entrata e l'uscita dei dipendenti a qualsiasi ora,senza compromettere la sicurezza dell'edificio o del personale. Inoltre,volevamo realizzare un interessante connubio tra la tecnologia e l'estetica delsecolo scorso, proprie dell’edificio prescelto,  e la tecnologia dominatadal protocollo IP di oggi”.

 

Unaseconda, non meno importante motivazione della scelta di realizzare una sedeintelligente era legata direttamente agli obiettivi del business. Gruppo RETI,infatti, considera l'automazione degli edifici come un'area in forte sviluppoper l'azienda e un importante mercato in cui investire.

Avendol'ambizione di costruire una forte presenza in questo settore, il Gruppo havoluto quindi sostenere le proprie attività di sviluppo software e vendita conla creazione di un ambiente che fungesse da modello di edificio totalmenteintegrato e intelligente, e per farlo  ha scelto una soluzione Cisco Connected Real Estate (CCRE).

 

Cisco Connected Real Estate

CiscoConnected Real Estate è modello architetturale basato su IP che integra letecnologie informatiche e di comunicazione con i sistemi di controllo degliedifici. Esso consente di migliorare l’efficienza delle strutturecommerciali e residenziali, riducendo i costi e migliorandone la vivibilità.

E’stata quindi adottata una infrastruttura LAN basata sugli switch ad alteprestazioni Cisco Catalyst; è poi stato creato un set comune di interfacceutente verso i diversi sistemi di automazione, controllo degli accessi,allarme, video sorveglianza, utilizzando la soluzione Cisco Unified Communications. Nella soluzione è stato integratoanche il Cisco Unified Mobility, che permette ai project manager di collegare iloro cellulari Nokia E Series alla rete LAN wireless e di utilizzarli come unnormale cordless, con risparmio di costi.

 

Comespiega Michele Lucioni, ProjectManager del gruppo RETI: “Avevamobisogno di un telefono con un’interfaccia personalizzabile, che fungessesia da display principale sia da dispositivo di controllo. Abbiamo selezionatoi prodotti Unified IP Phone di Cisco perché il display e le funzioni XMLintegrate ci hanno permesso di realizzare applicazioni di comando e controlloche hanno aggiunto realmente intelligenza al sistema; inoltre, tramite CiscoUnified Communications Manager abbiamo potuto realizzare un ambiente softwarebasato su XML facile da sviluppare, su cui Comunicazioni e Sicurezza ha potutointegrare i vari sistemi di automazione, creando un edificio intelligente.”.

 

La gestione degli scenari

Unadelle caratteristiche del nuovo sistema è ciò che viene definito 'gestione degli scenari'.

Lagestione degli scenari è un sistema "one touch" che consente diavviare vari dispositivi o predisporne l'attivazione automatica in determinatesituazioni, il che consente a tutti dipendenti, in base alle proprie preferenzeo al proprio stato d'animo, di configurare l'ambiente in cui lavoranoimpostando illuminazione, temperatura e serrande. Il tutto viene supervisionatoda un sistema centrale che assicura lo spegnimento delle luci se non c'ènessuno nell'ufficio e l'apertura e la chiusura delle serrande a inizio e finegiornata.

 

Lacreazione di un migliore ambiente di lavoro per i dipendenti rappresenta unnotevole passo avanti. Il nuovo sistema, per esempio, ha posto fine allavecchia "guerra dell'aria condizionata” tra i dipendenti, e adessogran parte di loro possono decidere aspetti chiave del proprio ambiente dilavoro. Oltre alla temperatura e alla ventilazione, essi possono regolare lecondizioni di luce - tanto quella naturale quanto quella artificiale - secondole proprie esigenze e attività, che siano scrivere, leggere o essere inriunione. Possono quindi creare quelle che sono le loro condizioni di lavoroideali.

 

Nelnuovo edificio, i dispositivi elettrici ed elettronici dell’edificio stessopossono essere gestiti come un apparato unico ed omogeneo: una vasta gamma difunzioni che precedentemente erano considerate autonome sono state configuratetramite una console e sono state rese accessibili tramite la rete IP ai dispositivi piùdiversi: i telefoni Cisco Unified IP, i PC, i PDA, gli schermi tattili presentiin ogni ufficio, i pulsanti tradizionali.

Fra lefunzioni coinvolte si hanno la climatizzazione, l’illuminazione, lefunzioni di monitoraggio, sorveglianza, controllo degli accessi – edanche il sistema di gestione per l’annaffiatura degli spazi verdi, cheopera grazie ai dati forniti da una stazione posta sul tetto del palazzo, ingrado di recepire le condizioni meteorologiche correnti, attraverso sensorispecializzati.

 

Perquanto riguarda la sicurezza, inoltre, i telefoni IP Cisco permettono aidipendenti di comunicare con i videocitofoni, vedere le immagini fisseprovenienti dalle telecamere IP, inoltrare le chiamate agli addetti allareception e alla sicurezza, che potranno aprire le porte. I badgeidentificativi dei dipendenti, inoltre, sono stati dotati di un chipintelligente che consente l'accesso agli edifici e ne controlla l'ingresso aspecifiche aree, secondo quanto previsto dai regolamenti aziendali.

 

I vantaggi operativi e di business

Ivantaggi dell’adozione del modello CCRE su piattaforma IP per il GruppoRETI sono anche altri e riguardano la sicurezza, il controllo di costi econsumi ed anche le opportunità di business.

 

Grazieai sistemi automatici di controllo degli accessi, utilizzando dispositivibiometrici, schede di registrazione presenze e di prossimità, è possibile stabilirerapidamente delle procedure per il controllo dell'accesso alle varie areedell'edificio; per assicurare una maggiore flessibilità, il sistema è collegatoa una directory centrale. La sicurezza è ulteriormente garantita dai sistemi disorveglianza video, accessibili da tutta la rete, e dalle barriere a infrarossiposte all'esterno delle porte e delle finestre.

 

Ilconsumo di energia viene monitorato in tempo reale area per area e ha giàiniziato a dare dei risultati promettenti in termini di risparmio complessivo.

Infine,creando il suo edificio intelligente con le soluzioni Cisco, Gruppo RETI ha difatto creato un ambiente ideale, una sorta di modello di riferimento, cheindica come lavorare meglio e nel rispetto dell'ambiente, obiettivi ormaicondivisi da molte aziende; RETI ha inoltre acquisito competenze tali da porsiin una posizione di forza, avendo creato non solo un ambienteall’avanguardia per i propri dipendenti, ma anche un banco di prova persviluppi futuri ed un modello funzionante per dimostrare ai possibili clienti lepotenzialità delle soluzioni che saranno proposte tramite la società Comunicazionie Sicurezza.

 

#

 

Gruppo RETI

Il Gruppo RETI, con sede nelle vicinanze di Milano, è un'organizzazioneche guarda al futuro e che fornisce un'ampia gamma di servizi tecnologici aclienti italiani ed esteri. Da quando è stata fondata, nel 1994, l'azienda è increscita costante: i ricavi nel 2006 sono stati pari a 11.5 milioni di dollari (8.5milioni di euro) e ha attualmente 150 dipendenti. Una delle attività del GruppoRETI è quella di vendere soluzioni Cisco alle aziende di ogni dimensione  inqualità di Cisco SMB Select Partner. Inoltre, l'azienda utilizza ampiamente la tecnologia Cisconei progetti per i propri clienti.

 

Cisco

Cisco(NASDAQ:CSCO) è leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete chetrasformano il modo con cui le persone comunicano e collaborano. Notiziee informazioni relative alla società ed ai prodotti sono disponibiliall’indirizzo http://www.cisco.com./ Le apparecchiature di Cisco Systems sono fornite inEuropa da Cisco Systems International BV, una consociata interamentecontrollata da Cisco Systems, Inc.

 

# # #

 

Ufficio Stampa Cisco

Cisco                                                              PrimaPagina Comunicazione

Cristina Marcolin                                           Caterina Ferrara         

                                                                       Benedetta Campana

Tel: 039/62951                                              Tel: 02/76.11.83.01

email: pressit@external.cisco.com                    email: ciscocorporate@primapagina.it

 

 

 

 

Benedetta Campana
Prima Pagina Comunicazione
via Ciro Menotti, 11 - 20129 Milano - Italy
Tel.: +39 0276118301
Fax: +39 0276118304
mobile: +39 3483993945
http://www.primapagina.it
http://www.press-portal.it
benedetta@primapagina.it

Vi informiamo che i Vostri dati personali vengono trattati inrispetto del Codice in materia dei dati personali e ne viene garantita lasicurezza e la riservatezza.
Per i nostri trattamenti ci avvaliamo di responsabili edincaricati il cui elenco è costantemente aggiornato e può essere richiestorivolgendosi direttamente alla Società titolare al numero di telefono 02 76118301. In qualsiasimomento potrete fare richiesta scritta alla Società titolare per esercitare idiritti di cui all¹art. 7 del D.lgs 196/2003 (accesso correzione,cancellazione, opposizione al trattamento, ecc.).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl