Angelo Romani S.p.A. - Fusione Aziendale

- Fusione Aziendale COMUNICATO STAMPA ANGELOROMANI S.p.A.: L'UNIONE (D'ACCIAIO!) FA LA FORZA Fusioneaziendale e nuova unità produttiva in Friuli-Venezia Giulia: perla Angelo Romani il 2008 si è aperto all'insegna delle novità Milano, 11 marzo2008 - Esperienza e innovazione: il connubio che ha da semprecaratterizzato le aziende facenti capo alla Angelo Romani confluisce oggi in un'unicarealtà, la Angelo Romani S.p.A.

11/mar/2008 17.10.00 Cpmunica con Simonetta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

 

ANGELOROMANI S.p.A.: L’UNIONE (D’ACCIAIO!) FA LA FORZA

 

 Fusioneaziendale e nuova unità produttiva in Friuli-Venezia Giulia:

perla Angelo Romani il 2008 si è aperto all’insegna delle novità

 

 

 

 Milano, 11 marzo2008 - Esperienza e innovazione: il connubio che ha da semprecaratterizzato le aziende facenti capo alla Angelo Romani confluisce oggi in un’unicarealtà, la Angelo Romani S.p.A.

Storica produttrice di lame industriali e guide lineari, operante neisettori della siderurgia, della lamiera e in altri ambiti industriali,l’azienda ha infatti portato a termine una fusione, riunendo sotto ununico nome le società di proprietà della famiglia Solarino. Angelo Romani S.p.A.comprende ora, dunque, le preesistenti Angelo Romani, Romani Circolari, TST-TrattamentiTermici Speciali, Pozzi Tools e Preslame. Rimangono indipendenti Romani Components– nata nel ’97 come ramo d’azienda della Angelo Romani –e la partecipata tedesca Romani GmbH, dedite alla commercializzazione edistribuzione di guide lineari e di svariati altri prodotti.

 

Angelo Romani S.p.A. sta ampliando lo staff manageriale che affiancheràl’attuale Amministratore Unico Angelo Solarino, nipote del fondatoreAngelo Romani, e Paolo Agosteo (nella foto), Sales Manager. Due nuove importantifigure hanno fatto il loro ingresso in azienda: Mario Cecchi, uomo di esperienzainternazionale, in qualità di Chief Financial Officer, e Renato Chivilò, fortedi un passato nel mondo della siderurgia, che si occuperà delle fasi digestione, preventivazione e programmazione della produzione.

 

Per concretizzare questo nuovo corso, alla fine dell’anno èprevisto il trasferimento dell’intera produzione e di tutti gli ufficinella nuovissima sede di San Vito al Tagliamento (PN), in Friuli-VeneziaGiulia, un progetto che si estende su una superficie di 35mila metri quadrati –di cui 17mila coperti – e che ha riscosso un forte interesse da partedelle istituzioni locali. Tra i progetti di questo tipo intrapresi dai competitorsdella Romani, fra l’altro, si tratta del più importante ed imponente alivello mondiale.  

 

«Da un’azienda tipicamente familiare – commenta AngeloSolarino – abbiamo dato vita a unamoderna realtà industriale capace di tenere testa ai mutamenti del mercato,grazie all’innovazione continua e a una costante attenzione verso ilpanorama internazionale. Ora la nuova modernissima sede nella provincia diPordenone ci inserisce in un contesto industriale avanzato, ottimo punto dipartenza per le nuove sfide che ci aspettano in futuro: prima fra tutte quelladi raddoppiare il fatturato nei prossimi 5 anni».

 

L’innovazione nel sangue

Nata nel 1933 a Milano – su iniziativa di Angelo Romani –come piccola azienda operante nel settore delle lame per carta, legno ecartone, la società festeggia quest’anno i suoi 75 anni, durante i qualisi è ampliata e ha attraversato la storia italiana, riuscendo a reagire aimutamenti del mercato.

Nel secondo dopoguerra la Angelo Romani entra nel settore delle lameper il taglio dei metalli, dagli anni ‘70 produce anche guide lineari edi scorrimento e dagli anni ’90 sviluppa ulteriormente il business di lamelineari – che diventano il fulcro della produzione dell’azienda  –lame circolari e piastre di usura per l’industria siderurgica. 

Puntare sulla siderurgia è stata un’idea vincente che, insieme allecapacità imprenditoriali di Solarino e ad uno sguardo sempre rivolto al futuro,ha permesso alla Angelo Romani di superare anche le crisi di mercato –causate dalla Guerra del Golfo prima e dall’attentato alle Torri Gemellepoi – e di proseguire lo sviluppo dell’azienda, senza ricorrereall’arma dei licenziamenti.

 

Oggi la Angelo Romani S.p.A. è una società di impronta internazionale,che Angelo Solarino guida con forte spirito imprenditoriale e un’acutavisione dei mercati esteri, proseguendo così nel migliore dei modil’opera del nonno fondatore.

Il fatturato consolidato nel 2007 ammonta a 19 milioni di euro, con unacrescita del 5% rispetto all’anno precedente.

 

 

 

Per informazioni:

Comunica con Simonetta                                                                AngeloRomani S.p.A.

Simonetta Palmieri/Federica Aimetti                                                    PaoloAgosteo

Tel. +39 02 36515574                                                                        Tel:+39 02 3394131

Fax: +39 02 99984240                                                                      Fax: +39 02 3580850                        

Mail: federica@comunicaconsimonetta.it                                             www.romani.it

www.comunicaconsimonetta.it                                               

                                                           

                                         

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl