Zebra Technologies presenta HC100 Patient I.D. Wristbanding

27/ago/2008 12.13.58 LEWIS Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Zebra Technologies presenta HC100™ Patient I.D. Wristbanding

L’unione di una stampante termica e dei braccialetti con rivestimento antimicrobico migliora i processi di identificazione dei pazienti e la sicurezza all’interno delle strutture ospedaliere

Zebra Technologies (Nasdaq: ZBRA), leader mondiale nelle soluzioni di stampa termica on-demand per il settore medico, presenta la prima soluzione per la produzione di braccialetti da polso per l’identificazione dei pazienti completa e integrata, che unisce l’ingombro ridotto della stampante termica HC100™ con cartucce di stampa semplici da caricare, contenenti i braccialetti Z- Band® Direct dotati di rivestimento antimicrobico. Questa soluzione rende la stampa di braccialetti per l’identificazione più semplice ed economica ed è ideale per le strutture sanitarie.

“La perdita o il danneggiamento dei braccialetti sono tra le principali cause di errore medico,” ha dichiarato Cristina De Martini, global practice leader della divisione healthcare di Zebra Technologies. “Utilizzando braccialetti dotati di codici a barre, gli ospedali assicurano la corretta identificazione dei pazienti prima di prelievi e della somministrazione di cure o trasfusioni, riducendo così nettamente la possibilità di errori e garantendo maggior sicurezza ai pazienti”.

Progettata per consentire la massima facilità d’uso, la nuova soluzione di identificazione dei pazienti di Zebra Technologies unisce la stampante termica HC100™ con cartucce di stampa semplici da caricare, contenenti i braccialetti termici Z Band® Direct - gli unici braccialetti con rivestimento antimicrobico attualmente disponibili sul mercato. A differenza delle altre soluzioni di stampa laser, la HC100™ produce singoli braccialetti on-demand. Questo sistema evita tutta quella serie di procedure che spesso rallentano le operazioni negli ospedali, come caricare le etichette all’interno dell’apposito cassetto, stamparle, incollarle al braccialetto e applicare la guaina protettiva, consentendo quindi un risparmio in termini di tempo e denaro.

Dotata di una smart card in grado di rilevare il tipo di braccialetto utilizzato e di calibrare automaticamente le impostazioni per una qualità di stampa ottimale, la soluzione HC100™ Patient I.D. Wristbanding facilita e velocizza il procedimento di scansione, producendo codici a barre e testi in grado di resistere ad acqua, sangue, sapone e a qualsiasi liquido, per una durata superiore alla degenza media dei pazienti. La stampante HC100™ è compatibile con tutte le cartucce Zebra, sia bianche che a colori, nei formati per neonati, bambini e adulti, sia con chiusura adesiva che con clip. Un rivestimento antimicrobico agli ioni di argento, in attesa di brevetto, è in grado di impedire la proliferazione e la sopravvivenza di microrganismi quali il Tipo II, il Tipo III e il Tipo IV dello Stafilococco Aureo Resistente alla Meticillina (MRSA), la Pseudomonas Aeruginosa, e i batteri di Escherichia Coli, ovvero le tre principali cause di infezione presenti nelle strutture sanitarie, come dimostrato dai risultati dei test indipendenti condotti dai Northland Laboratories (USA).

Nonostante le stampanti laser non siano strutturalmente idonee a stampare grandi quantità di braccialetti adesivi ed etichette, la soluzione HC100™ Patient I.D. Wristbanding è stata progettata per la produzione di grandi volumi di braccialetti. In questo modo, gli amministratori possono elaborare rapidamente l’accettazione dei pazienti senza dover continuamente sostituire i supporti nella stampante e doversi preoccupare di operazioni di manutenzione, che sono ridotte al minimo.

La soluzione HC100™ Patient I.D. dispone di una connettività wireless integrata, che semplifica notevolmente l’implementazione e consente agli utenti di trasportare agilmente la stampante da un reparto ospedaliero all’altro. Inoltre, lo stretto rapporto tra Zebra Technologies e i rivenditori di software HIT (Health Information Technology) velocizza l’integrazione della soluzione HC100™ Patient I.D. con le applicazioni ADT (Admission Discharge Transfer - Sistema di Ammissione e Anagrafica).

Per ulteriori informazioni su Zebra Technologies e i suoi prodotti, visitare il sito: www.zebra.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl