Autodesk sponsorizza la Greenbuild International Conference and Expo

Autodesk al Greenbuild 2008 La manifestazione annuale Greenbuild International Conference, indetta dall'associazione statunitense Green Building Council (USGBC), si terrà presso il centro congressi cittadino di Boston, dal 19 al 21 novembre.

19/nov/2008 15.17.06 Cpmunica con Simonetta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Autodesk sponsorizza la Greenbuild International Conference and Expo

I leader della bioedilizia si riuniscono al Greenbuild Expo 2008 per illustrare le future innovazioni sulla strada dello sviluppo sostenibile

 

Milano, 19 novembre 2008 – Secondo quanto affermato dall’American Institute of Architects (AIA), l’edilizia rappresenta la prima causa di emissioni di gas serra negli Stati Uniti. Da quanto risulta da un sondaggio condotto da Harris Interactive su commissione di Autodesk Inc. (NASDAQ: ADSK), però, soltanto il 4% degli intervistati ne è consapevole. Autodesk, leader mondiale nelle soluzioni software per tecnologie di progettazione, volerà a Boston per la Greenbuild International Conference and Expo 2008, una manifestazione che coinvolge ogni anno oltre mille società, per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo delicato tema e per presentare soluzioni che siano di supporto all’industria edilizia per ridurre le quote relative alle emissioni di carbonio.

 

 “Il risultato del sondaggio rivela la necessità primaria di sensibilizzare l’opinione pubblica americana sul ruolo che le costruzioni giocano nei cambiamenti climatici,” ha affermato Jay Bhatt, VP senior di Autodesk AEC Solutions. “E’ una questione di estrema importanza, se consideriamo che metà degli edifici in cui i cittadini americani vivranno, lavoreranno e trascorreranno il loro tempo libero entro il 2030 devono ancora essere costruiti. Noi di Autodesk siamo fermamente convinti che l’industria edile abbia l’obbligo morale e sociale di impegnarsi attivamente al fine di promuovere la creazione di edifici ottimali dal punto di vista economico ed energetico e di stimolare un incremento della loro domanda, cosa che sottolineeremo alla prossima settimana alla Greenbuild Conference and Expo.”

 

Il Sondaggio sulla Green Building Awareness

L’indagine è stata condotta per via telematica da Harris Interactive per conto di Autodesk nel periodo compreso tra il 30 settembre e il 6 ottobre dell’anno in corso su un campione di 2682 soggetti adulti di età superiore ai diciotto anni. La key-finding di questo sondaggio mostra che non più del 4% degli intervistati è a conoscenza che complessi edilizi come uffici, strutture scolastiche ed abitazioni sono la causa principale delle emissioni di gas serra negli Stati Uniti. Secondo le cifre contenute nel rapporto Architects and Climate Change dell’AIA, infatti, le costruzioni sono responsabili per il 48% del totale delle emissioni di anidride carbonica, seguite dai trasporti (27%) e dalle industrie (25%). L’indagine di Autodesk, inoltre, rivela che il 77% degli intervistati è convinto che la costruzione di un edificio ecocompatibile o ad alto rendimento energetico comporti costi maggiori rispetto a quelli di uno tradizionale, con una percentuale del 35% degli intervistati che crede addirittura che sia molto più costoso.  Al contrario, il Costs and Financial Benefits of Green Buildings, uno studio finanziato dalla Task Force californiana per la promozione dell’Edilizia Sostenibile, dichiara che impiegare una quota anche minima, come il 2%, a favore della bioarchitettura condurrebbe nel lungo termine, in media, ad un risparmio pari al 20% dei costi totali dell’edificio, ovvero dieci volte l’investimento iniziale. I risultati integrali del sondaggio Green Building Awareness sono disponibili sul sito www.autodesk.com/greenbuild08.

 

“Molte persone non comprendono che abitazioni, scuole ed uffici sono fonti di grande opportunità che ci permetterebbero di risparmiare in energia e in denaro, di creare nuove possibilità occupazionali e di dare un contributo concreto per migliorare la nostra situazione economica e per salvaguardare la qualità della vita sul nostro pianeta,” afferma Michelle Moore, VP senior della commissione Affari Esteri per l’associazione americana Green Building Council. “Questo sondaggio evidenzia quanto si possa e si debba ancora fare per accrescere la consapevolezza dell’ecosostenibilità e per mettere in moto il cambiamento di cui abbiamo bisogno per migliorare e preservare la qualità della nostra vita sulla terra.”

 

Autodesk al Greenbuild 2008

La manifestazione annuale Greenbuild International Conference, indetta dall’associazione statunitense Green Building Council (USGBC), si terrà presso il centro congressi cittadino di Boston, dal 19 al 21 novembre. Secondo quanto affermato dall’USGBC, gli oltre 25000 partecipanti attesi alla manifestazione, avranno modo di confrontarsi e di scambiare le proprie riflessioni sul tema della bioedilizia e dei suoi differenti impieghi con colleghi, esperti industriali e personaggi autorevoli. Come parte integrante del progetto di Autodesk nell’ambito di un supporto costante a favore del design sostenibile e dell’USGBC, Autodesk sarà silver sponsor del Greenbuild International Conference and Expo.

 

Alla conferenza, Autodesk parlerà del ruolo cruciale che la tecnologia riveste nel campo della progettazione e della costruzione di edifici ecocompatibili. Nella sessione plenaria che avrà luogo martedì 20 novembre, Phil Bernstein, VP del Building Industry Strategy & Relations di Autodesk, mostrerà come la tecnologia Autodesk venga impiegata nella ricostruzione “verde” di Greensburg in Kansas, una città rasa al suolo da un tornado nel 2007. Nello stand 1415 del padiglione espositivo, Autodesk ospiterà workshop e dimostrazioni dei software concepiti a sostegno della progettazione ecocompatibile, come la piattaforma Revit per il Building Information Modeling (BIM) e i software di analisi Autodesk Ecotect e Autodesk Green Building Studio. Autodesk, inoltre, annuncerà i risultati relativi all’anno corrente del Green Index Survey, un’indagine quantitativa promossa da Autodesk e dall’AIA, effettuata sull’operato degli iscritti a quest’ultima, residenti negli Stati Uniti, per analizzare il loro apporto alla progettazione sostenibile ed effettuarne il confronto con i colleghi di Europa ed Asia. È possibile consultare il calendario completo delle attività e delle presentazioni di Autodesk al Greenbuild 2008 sul sito www.autodesk.com/greenbuild08.

Informazioni su Autodesk

Autodesk Inc. è leader mondiale nella fornitura di 2D e 3D design software per il settori industriale, architettonico ed edilizio, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo. Sin dall’introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk ha sviluppato la più ampia gamma di soluzioni per la creazione di prototipi digitali all’avanguardia per permettere ai clienti di sperimentare le loro idee prima di metterle in pratica. Le aziende Fortune 1000 si affidano ad Autodesk per gli strumenti di visualizzazione, simulazione e analisi di prestazioni reali nelle prime fasi del processo di progettazione per risparmiare tempo e denaro, migliorare la qualità e favorire le innovazioni.  Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare www.autodesk.it

 

Ufficio Stampa Autodesk - Comunica con Simonetta

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl