Engines Engineering, leader europeo nel design di moto, sceglie Autodesk® AliasStudioT per progettare con creatività e rigore tecnico

01/dic/2008 11.06.07 Cpmunica con Simonetta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Engines Engineering, leader europeo nel design di moto, sceglie Autodesk® AliasStudio™ per progettare con creatività e rigore tecnico

 

Autodesk supporta l’attività progettuale di Engines Engineering, grazie a strumenti innovativi in grado di ottimizzare l'intero processo di progettazione e di trasformare le idee in realtà

 

Milano, 01 dicembre 2008 – Engines Engineering, azienda italiana leader in Europa per il design e la progettazione di mezzi a due ruote, sceglie Autodesk Inc. (NASDAQ: ADSK), società leader nei software di progettazione innovativa, per ottimizzare la propria attività progettuale.

 

Il  core business di  Engines Engineering, infatti, riguarda ogni passaggio della realizzazione di una moto: la fase creativa, quella progettuale, l’assemblaggio, arrivando fino allo stadio finale per la produzione di massa. L’azienda può lavorare insieme e a supporto di un ufficio stile interno di una società terze parti oppure fungere da ufficio stile in outsourcing a 360°. “In entrambi i casi” - spiega Giorgio Mazzotti,  responsabile del centro stile di Engines Engineering - “non possiamo prescindere dall’utilizzo di un prodotto che ci permetta di rispondere a due ben precise richieste: da un lato, abbiamo la necessità di creare oggetti 3D sulla base di bozzetti preesistenti o di un’idea scaturita al momento; dall’altro, dobbiamo poter ri-creare virtualmente, attraverso una scansione ottica, il mockup di un oggetto precedentemente realizzato a mano con la clay (una pasta facilmente modellabile)”.

 

Di fronte alla necessità di uno strumento in grado di coniugare creatività e rigore tecnico, Engines Engineering utilizza da ben 13 anni Autodesk® AliasStudio™, il miglior software dedicato alla progettazione nel settore dell'industrial e transportation design e il più adatto per la modellazione di superfici di stile (è infatti utilizzato da tutti i maggiori centri stile delle case automobilistiche).

Giorgio Mazzotti spiega che: “Il software Autodesk ben si adatta alle esigenze stilistiche e rende possibile presentare al cliente diverse versioni della stessa proposta. La migliore capacità di presentazione dei progetti va inoltre di pari passo con un sicuro recupero dell’efficienza”.

L’adozione di Alias si trasforma, dunque, in un vantaggio competitivo per l’azienda. “I nostri clienti, quelli storici come Ducati o Yamaha, ma anche quelli futuri, spesso si rivolgono a noi e ci chiedono un progetto proprio perché sanno che utilizziamo questo strumento” - conferma Mazzotti.

 

Non da ultimo, l’utilizzo di Autodesk® AliasStudio™ ha consentito a Engines Engineering di avvicinarsi anche ad un mercato emergente e dalle grandissime potenzialità come quello indiano e cinese, che incomincia a sentire sempre più l’esigenza di prodotti di qualità.

 

Informazioni su Engines Engineering

L’azienda, fondata nel 1979 da Alberto Strazzari, ha sede a Castenaso, vicino a Bologna. In quasi trent’anni di attività, è diventata la società leader nella progettazione di moto e scooter, il suo fatturato è cresciuto di quasi 7 milioni di euro e lo staff conta più di 80 professionisti.

Numerose le collaborazioni con brand illustri, quali Malaguti, Ducati, Gilera, e Yamaha e molti i progetti che hanno segnato la storia del motociclo. Tra questi, il popolare Fifty (1982), la prima moto con la carrozzeria in plastica; lo scooter Malaguti F-12 Phantom (1993), nominato “scooter dell’anno 1995”; il Firefox F15 Malaguti vincitore del “GOOD DESIGN AWARD” del museo di Architettura e Design di Chicago; il più recente Malaguti Centro e l’Hypermotard di Ducati.

 

Informazioni su Autodesk

Autodesk Inc. è leader mondiale nella fornitura di 2D e 3D design software per il settori industriale, architettonico ed edilizio, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo. Sin dall’introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk ha sviluppato la più ampia gamma di soluzioni per la creazione di prototipi digitali all’avanguardia per permettere ai clienti di sperimentare le loro idee prima di metterle in pratica. Le aziende Fortune 1000 si affidano ad Autodesk per gli strumenti di visualizzazione, simulazione e analisi di prestazioni reali nelle prime fasi del processo di progettazione per risparmiare tempo e denaro, migliorare la qualità e favorire le innovazioni.  Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare www.autodesk.it

 

Ufficio Stampa Autodesk – Comunica con Simonetta

http://www.comunicaconsimonetta.it/

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl