C.S. DeviceLock Inc.: "IL NUOVO DEVICELOCK 6.4 CONTROLLA ORA ANCHE LE TIPOLOGIE DI FILE"

La novità più importante di questa nuova versione di DeviceLock è la possibilità di analizzare il codice di ogni file per identificarne la tipologia ed assegnargli successivamente la policy più appropriata.

22/apr/2009 10.58.18 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile giornalista,

 

DeviceLock Inc., azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni per la sicurezza e il controllo delle periferiche (end point security), annuncia oggi il rilascio del nuovo DeviceLock 6.4, ultima release del suo noto software per la gestione dell’uso delle periferiche rimovibili come chiavi USB, lettori MP3, smartphone, etc. La novità più importante di questa nuova versione di DeviceLock è la possibilità di analizzare il codice di ogni file per identificarne la tipologia ed assegnargli successivamente la policy più appropriata. E’ possibile, inoltre, impostare la funzione di data shadowing dei dati copiati dall’utente sulle periferiche rimovibili in base a questo nuovo parametro. Questa nuova funzione permette dunque di avere un controllo ancor più accurato sui file e i documenti aziendali.

 

Il nuovo DeviceLock 6.4 è in grado di rilevare più di 3.800 tipologie di file; l’amministratore IT può in ogni momento aggiungere nuove tipologie di file da analizzare e filtrare. Questa nuova funzione, inoltre, non è attiva solo utilizzando Windows Explorer; se per esempio ad certa estensione di file viene assegnato il comando “blocca”, il file non potrà essere copiato su nessuna periferica rimovibile, indipendentemente dal programma che si sta utilizzando.

 

Un’altra importante novità di DeviceLock 6.4 permette ora di rilevare se il computer dell’utente si trova o meno all’interno della rete aziendale e di modificarne automaticamente le policy associate. Da oggi infatti è possibile definire policy diverse, a seconda che l’utente si trovi all’interno (modalità online) o all’esterno (modalità offline) della rete aziendale. DeviceLock rileva in automatico la presenza del computer all’interno della rete aziendale ed applica immediatamente le policy appropriate, senza necessità di intervento da parte dell’utente. In questo modo si può garantire, ad esempio, una maggiore libertà di utilizzo delle periferiche quando l’utente si trova fuori ufficio, magari da un cliente, attivando il controllo di DeviceLock solo quando si riconnette alla rete aziendale.

 

In allegato troverà il comunicato stampa completo ed alcuni screenshot delle nuove funzioni di DeviceLock, siamo a sua disposizione qualora desiderasse ricevere maggiori informazioni o una copia del software per un test di prodotto.

 

Cordiali saluti,

 

 

Francesco Corona
fcorona@sangallimc.it

 

Sangalli M&C srl
Via Morimondo 26

Edificio 11 int. 5/a
20143 Milano

tel +39 02.89056404

mob +39 340.1858366

fax +39 02.89056974

skype: francesco.corona

www.sangallimc.it

 

Prima di stampare questa email considera l'impatto ambientale | Please consider environment before priniting this email

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl