COMUNICATO STAMPA KHAMSA ottiene il “bollino” svizzero di qualità

COMUNICATO STAMPA KHAMSA ottiene il "bollino" svizzero di qualità Lugano, 8 maggio 2009 - KHAMSA ha ottenuto il Label di qualità rilasciato dalla CTI Start Up di Berna, un importante riconoscimento di innovazione e qualità, sia tecnologica che finanziaria: un'ulteriore garanzia nei confronti di clienti, partner, investitori e fondi di venture capital.

14/mag/2009 16.04.18 Attitudo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lugano, 8 maggio 2009 - KHAMSA ha ottenuto il Label di qualità rilasciato dalla CTI Start Up di Berna, un importante riconoscimento di innovazione e qualità, sia tecnologica che finanziaria: un’ulteriore garanzia nei confronti di clienti, partner, investitori e fondi di venture capital.

 

Tutto ciò nonostante la crisi in atto. In effetti una delle chiavi del successo di KHAMSA è stata la presentazione di un’offerta tecnologica rivolta proprio ad uno dei pochi mercati in crescita in questo periodo di recessione: l’information security[1].

Quando l’insicurezza cresce, il bisogno di protezione della privacy diventa sempre più quotidiano e KHAMSA risponde proprio a questa esigenza: tutelare la confidenzialità delle comunicazioni nel business quotidiano.

 

La CTI (Commissione per la Tecnologia e l’Innovazione) è l’Agenzia per la promozione dell’innovazione della Confederazione Elvetica, che da più di 60 anni promuove il trasferimento di sapere e di tecnologia tra le imprese e le università.

Il processo del CTI Label è un percorso della durata compresa tra 6 e 18 mesi che prevede l'affiancamento di esperti del settore con l'obiettivo di valutare e migliorare il posizionamento competitivo e la solidità delle ex start-up che iniziano ad affrontare il mercato come aziende strutturate.

 

“L’ottenimento del Label non è un semplice processo di certificazione - ha dichiarato Alberto De Lorenzi, il business coach della CTI affiancato a KHAMSA -  ma è subordinato ad una serie di assessment aziendali quali la verifica delle tecnologie sviluppate e della relativa proprietà intellettuale, nonchè l’attenta analisi della pianificazione finanziaria. L’ex start-up deve redarre un Business Plan molto articolato, chiarendo soprattutto su quali basi e con quali obiettivi intende impostare la propria strategia commerciale per affrontare le sfide del mercato nei successivi 5 anni. Quella di KHAMSA è stata valutata  appropriata ed interessante e dunque meritevole del riconoscimento della Commissione.”

 

Un percorso impegnativo che rispecchia la volontà dei fondatori di KHAMSA di innovare, sempre. In un settore delicato come quello della crittografia applicata ai dati personali e allo scambio di informazioni riservate, sono poche le aziende in grado di fornire ai propri clienti quella credibilità necessaria affinchè essi possano fidarsi  - ed affidarsi - con un’effettiva serenità. Khamsa è una di queste.

 

KHAMSA SA (www.khamsa.net) è una società svizzera che nasce nel 2005 con l’obiettivo di rinnovare il mercato della comunicazione sicura. Offre applicazioni crittografiche che proteggono le telefonate cellulari e i messaggi di posta elettronica. Le soluzioni tecnologiche prendono forma all’interno dei KHAMSALABS, laboratori di ricerca e sviluppo collocati all’interno del Politecnico di Milano e dell’Università della Svizzera Italiana. Il Board scientifico di KHAMSA vanta la presenza di Philip Zimmermann, inventore di PGP (il primo e più noto sistema di cifratura mail) e massimo esperto al mondo di crittografia e crittoanalisi su voce e mail.

Le soluzioni di KHAMSA si rivolgono al settore professionale e del management, al mondo legale, finanziario, della PMI e della Pubblica Amministrazione e sono già utilizzate in molti Paesi.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Giuseppe Turri

Attitudo – Ufficio Stampa KHAMSA SA

Tel. 0362 17 96 450 o 335 73 90 945     

press@khamsa.net

 

Melania Pecoraro

KHAMSA SA

Via Giacometti, 1 - Lugano

www.khamsa.net

mp@khamsa.net

 



[1] a titolo di esempio si vedano gli studi: Assintel, “Report 2008”, www.assintel.it; Gartner, “Forecast: Security Software, Worldwide, 2007-2012”, www.gartner.com; http://www.forrester.com/Research/Document/Excerpt/0,7211,42871,00.html

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl