DeviceLock pronto a proteggere gli endpoint con Windows 7

21/ott/2009 14.16.33 Sangalli M&C Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile giornalista,

 

DeviceLock Inc., azienda specializzata in soluzioni software in grado di prevenire la sottrazione di dati aziendali, annuncia oggi la piena compatibilità con il nuovo sistema operativo Microsoft Windows 7. La nuova versione 6.4.1 di DeviceLock, che include tutte le funzionalità di data leak prevention, può essere installata su tutti i laptop, desktop e server con Windows 7.

 

“Visto l’ampio anticipo con cui è stato annunciato il rilascio di Windows 7, è importante per noi non far perdere ai nostri clienti del tempo prezioso per la migrazione. Abbiamo quindi concentrato tutti i nostri sforzi per rendere DeviceLock compatibile per Windows 7 prima ancora del lancio ufficiale del nuovo sistema operativo” ha commentato Ashot Oganesyan, CTO e fondatore di DeviceLock Inc. “La velocità con cui abbiamo reso DeviceLock compatibile con Windows 7 dimostra il nostro impegno nei confronti dei nostri attuali clienti, in modo che possano rispettare le policy di sicurezza interne proteggendo dalla sottrazione interna i dati aziendali”

 

DeviceLock ha delle capacità di controllo delle periferiche di gran lunga superiori a quelle incluse in Windows 7; può infatti controllare tutte le periferiche connesse al computer, effettuare il log e la copia dei file spostati su dispositivi di archiviazione di massa, fare un audit delle periferiche degli end-point, accedere a tutti i tipi di porte e periferiche presenti sugli end-point come USB, FireWire, LPT, COM, IrDA, Hard Disk rimovibili, Floppy, DVD/CD-ROM, cassette di backup, Modem, Bluetooth, Wi-Fi, etc.

 

Grazie a una tecnologia di controllo delle sincronizzazioni in fase di brevetto, DeviceLock permette agli amministratori IT di definire quali tipologie di file gli utenti, o gruppi di utenti, sono autorizzati a sincronizzare con i loro smartphone Windows Mobile®, Palm® e, grazie alle novità presenti nella versione 6.4.1, anche iPhone®. DeviceLock 6.4.1 può inoltre verificare e gestire gli accessi degli smartphone BlackBerry®. Con i protocolli Windows ActiveSync®, Windows Mobile Device Center, HotSync® e iTunes®, DeviceLock può inoltre riconoscere e filtrare vari tipi di file, email, allegati, account, contatti, note, calendari, preferiti e diversi tipi di file multimediali. La possibilità di impostare regole basate sulle fasce orarie o sulle operazioni pianificate, permette infine di avere policy di sicurezza flessibili, precise e dinamiche.

 

DeviceLock può anche controllare l’attività delle stampanti, sia locali che in rete, in modo da fornire agli amministratori IT un ulteriore controllo sulle attività dell’utente. Il software è in grado di controllare e gestire anche stampanti non connesse tramite USB e stampanti virtuali.

 

Oltre ad effettuare un controllo accurato sia delle porte che delle periferiche ad esse connesse, DeviceLock permette di rilevare e filtrare i file in base alla loro tipologia. Questa funzione intercetta qualsiasi operazione di lettura/scrittura sulle periferiche, analizza in tempo reale il contenuto binario del file trasmesso e applica le relative policy.

 

DeviceLock si integra perfettamente con le soluzioni di crittografia di PGP, Lexar, SecurStar e TrueCrypt, in modo da consentire, se necessario, la copia dei file solo se preventivamente crittografati. E’ in grado inoltre di rilevare e bloccare hardware keylogger, sia via USB che PS/2.


In allegato troverà il comunicato stampa completo, siamo a sua disposizione qualora desiderasse ricevere maggiori informazioni.

Cordiali saluti.

 

 

Francesco Corona
fcorona@sangallimc.it

 

Sangalli M&C srl
Via Morimondo 26

Edificio 11 int. 5/a
20143 Milano

tel +39 02.89056404

mob +39 340.1858366

fax +39 02.89056974

skype: francesco.corona

www.sangallimc.it

 

Prima di stampare questa email considera l'impatto ambientale | Please consider environment before priniting this email

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl