COMUNICATO STAMPA - L'affitto piace a mezza italia

28/dic/2010 11.15.01 siseco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cari colleghi,
vi invio comunicato relativo all'andamento del nuovo progetto Affitto Assicurato che, a un anno dalla nascita, ha già coperto mezza Italia.
Buon lavoro
Silvia Perfetti

COMUNICATO STAMPA

L'affitto piace a mezza Italia
Stimolato dalla nuova legge e dalla contrazione dei canoni, il settore si amplia

Il dato è eloquente: a un anno dall'avvio del progetto Affitto Assicurato, quasi il 50% delle province italiane è stato coperto dal nuovo prodotto ideato per andare incontro sia alle esigenze dei locatari sia dei locatori, destinato alle agenzie immobiliari. Nel dettaglio, sono 47 le province italiane dove è attivo un promotore di Affitto Assicurato. «Siamo partiti un po' in sordina -spiega Serena Conforti, dell'ufficio franchising di Affitto Assicurato-, perché nella fase di start up dovevamo prima di tutto identificare le aree dove poter presentare con maggiore forza il nostro prodotto. Se pensiamo che, alla fine di settembre, avevamo solamente 20 promotori in Italia, essere arrivati a 47 ci dà l'idea del gradimento del prodotto». Affitto Assicurato porta con sé vantaggi per tutti: per il proprietario dell'immobile, che non deve più temere di non conoscere il possibile affittuario, non ha rischi di morosità dell'inquilino ed ha la copertura gratuita di eventuali controversie legali; per l'inquilino, che non deve più anticipare i tradizionali tre mesi di affitto, ma solamente uno (pari al premio assicurativo), per le agenzie immobiliari che possono godere di numerosi vantaggi tra i quali l'ampliamento del proprio pacchetto clienti e la fidelizzazione della clientela. Nelle 47 province italiane in cui è operativo il servizio sono già migliaia le agenzie immobiliari che hanno legato il proprio nome a quello del prodotto ideato da Affitto Assicurato. «Sono due le caratteristiche che hanno dato un decisivo slancio alla copertura territoriale del servizio -spiega Claudio De Angelis, amministratore unico di Affitto Assicurato-. In primo luogo, l'abbassamento dei canoni di affitto che, in media, sono calati dello 0,4%in tutta Italia. In secondo luogo, la futura entrata in vigore della cosiddetta "cedolare secca", la legge unica sugli affitti che, se è vero che non è ancora operativa, sta davvero creando effervescenza nel mercato».
Il potere d'acquisto degli italiani, soprattutto di giovani e giovani coppie, che stenta a riprendere fiato e la conseguente diminuzione dei canoni di affitto (dati Tecnocasa) sono alla base dell'interesse dei cittadini verso gli affitti rispetto all'accensione dei mutui. Le regioni dove il prodotto Affitto Assicurato sta ottenendo maggiore successo sono il Piemonte (otto province), la Puglia (sei), la Sicilia (cinque), la Lombardia, il Lazio e le Marche (quattro), la Toscana (tre) l'Abruzzo, la Campania, l'Umbria, l'Emilia Romagna, la Calabria (due), la Sardegna, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto (una).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl