Aziende, l’importanza della digitalizzazione

11/gen/2011 15.52.02 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Il software per la Conservazione sostitutiva  di certo può fregiarsi a pieno titolo di rappresentare una delle innovazioni più importanti tra quelle inserite in materia aziendale nel decennio 2000-2010. Con l’aumentare della diffusione dei computer negli uffici, nelle case e nelle aziende, sarebbe stato stupido non sfruttare l’appeal e la facilità di utilizzo che la stessa reca con sé per definizione. Perché sprecare soldi e carta nel mantenere un archivio tradizionale quando è possibile ottimizzare la gestione applicando l’elettronica?

E’ tempo di firma digitale, di obbligo della posta elettronica certificata, di tutto ciò che pur significando progresso significa semplicità, ottimizzazione, risparmio.  Uno dei fattori che colpisce è che fortunatamente sono state le stesse istituzioni a spingere in tal senso, attraverso legislazione dedicata. In modo tale che gestire una azienda non rappresentasse più un sinonimo della parola disperazione e che anche a livello amministrativo fosse possibile essere in grado di estrapolare  e gestire con facilità tutta la documentazione necessaria alla crescita di una azienda.

Per trovare il giusto equilibrio tra gli strumenti digitali ed il loro utilizzo, è stato doveroso passare attraverso un periodo di transizione, ancora in atto per alcuni soggetti specifici. Fossilizzarsi però non serve a nulla. Sta alle aziende ed agli interlocutori interessati usufruire al massimo di tali possibilità. Se le stesse infatti fossero gestite da tutti con coscienza e metodo, la gestione aziendale ordinaria ne gioverebbe sostanzialmente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl