GeCo Sanità all'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Palidoro

Dal 23 Marzo è entrato in funzione il sistema eliminacode GeCo Sanità presso l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, nella sede di Palidoro (RM)._Ad accogliere i pazienti è stato posizionato un totem con display sensibile al tocco dal quale gli utenti selezionano il tasto relativo alla prestazione di loro necessità.

28/mar/2011 14.37.31 Xidera srl Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal 23 Marzo è entrato in funzione il sistema eliminacode GeCo Sanità presso l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, nella sede di Palidoro (RM).
Ad accogliere i pazienti è stato posizionato un totem con display sensibile al tocco dal quale gli utenti selezionano il tasto relativo alla prestazione di loro necessità. Il totem è stato progettato per essere utilizzato anche da un’utenza diversamente abile, in conformità con la normativa ADAAG (American with Disabilities Act Accessibility Guidelines).
Una volta sfiorato il tasto, il sistema provvede alla stampa di un biglietto contenente il numero progressivo con cui verrà chiamato agli sportelli e un codice a barre. Il paziente attende la presa in carico della pratica nella sala di attesa, dove si trova un display LCD di grandi dimensioni. Su questo monitor, oltre ai numeri dell’eliminacode, vengono mostrati dei contenuti multimediali stabiliti dalla struttura ospedaliera: questi possono essere filmati, immagini, testi, presentazioni in PowerPoint, collegamenti a pagine interne o esterne alla rete. Ogni contenuto è facilmente inserito all’interno di un palinsesto e successivamente pubblicato sul display: per effettuare queste operazioni, il personale incaricato non necessita di alcuna conoscenza tecnica in quanto l’interfaccia è molto semplice ed intuitiva.
Quando il paziente vede comparire il proprio numero sul monitor, si reca presso lo sportello di accettazione per la registrazione della pratica: l’operatore legge, mediante un'apposita pistola, il codice a barre stampato sul biglietto dell’utente, integrando così i dati ricavati da GeCo Sanità con il RIS (Sistema Informatico Radiologico). In questo modo, le successive chiamate dell’utente (presso gli ambulatori medici) sono effettuate direttamente dal RIS, garantendo da un lato l’anonimato della chiamata e, di conseguenza, la privacy dei pazienti e, dall'altro, l'uniformità delle interfacce utilizzate dal personale sanitario, in quanto viene mantenuto il programma già in uso.
Al paziente non è richiesto di prelevare un secondo biglietto al totem ma, con quello erogato originariamente, viene chiamato in tutti i passaggi all’interno della struttura.
Il paziente, successivamente, viene chiamato negli ambulatori medici: nei pressi di ciascun ambulatorio è posizionato un display, di dimensioni minori rispetto al monitor in sala di attesa, che mostra il numero preso in carico in quel momento.
Essendo gli ambulatori medici dislocati in maniera non omogenea all’interno della struttura (alcuni di essi sono situati in fondo ad un corridoio e non sono facilmente individuabili), è stato posizionato un display che evidenzia le chiamate provenienti dagli ultimi due ambulatori: su questo monitor, oltre all’indicazione del numero chiamato e della sala a cui recarsi, viene indicato in maniera chiara il percorso da seguire per raggiungere agevolmente la stanza.
L’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù non è l’unica struttura ad essersi recentemente dotata della piattaforma eliminacode GeCo: nell’ultimo mese sono infatti entrati in funzione il sistema GeCo PA presso il Comune di Schio (VI) e GeCo Lab presso il Poliambulatorio Medico Aesculapio a San Felice Sul Panaro (MO). Anche in queste installazioni, totem, display riassuntivi nelle sale di attesa e display di sportello hanno contribuito ad ottimizzare e a rendere più efficiente la gestione delle attese dei cittadini
Per ulteriori informazioni sulla piattaforma eliminacode GeCo Sanità e per conoscere le ultime novità, visitare il sito web www.gestionecode.com, inviare una mail all'indirizzo info@xidera.com oppure contattare Xidera al numero 02/36551459.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl