La cancellazione protesti può aiutare ad avere un prestito o un mutuo

Arrivano novità in materia di cancellazione protesti: Secondo il Bollettino Ufficiale dei Protesti il Registro Informatico dei Protesti Cambiari è un sostituto dell'elenco protesti con informazioni più complete e trasparenti garantendo così una maggiore sicurezza per i partner commerciali.

31/mar/2011 22.43.47 Portale Seo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Arrivano novità in materia di cancellazione protesti:

Secondo il Bollettino Ufficiale dei Protesti il Registro Informatico dei Protesti Cambiari è un sostituto dell'elenco protesti con informazioni più complete e trasparenti garantendo così una maggiore sicurezza per i partner commerciali. Il Bollettino Ufficiale dei Protesti è consultabile presso la Camera di Commercio richiedendone la visione con un apposito certificato, controllando così l’esistenza o meno di un protesto.

Quando esiste una segnalazione presso il Registro Informatico dei Protesti è possibile, in alcuni casi, richiederne la cancellazione protesto all’Ufficio Protesti presentando tutta la documentazione e pagando i diritti di segreteria. Solo con la cancellazione dei protesti è possibile tornare a usufruire dei vantaggi di richiedere un prestito o un finanziamento.

Inoltre oggi questa operazione risulta essere maggiormente interessante ed indispensabile, in vista del nuovo registro del 2009, segmento del CAI (Centrale allarme interbancaria), secondo il quale gli anni di durata del protesto si allunga da 5 a 7.

Chiunque desideri maggiori informazioni relative alla cancellazione protesto, può tranquillamente richiedere informazioni a Brok€r e Partners, specialisti del settore, che con la loro esperienza possono dare il giusto supporto e concretizzare la cancellazione protesti.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl