Natale 2011:quando la console scalza la tombola. I must delle feste secondo Casa.it

Natale 2011:quando la console scalza la tombola.

Persone Sabrina Varaldo Burson-Marsteller Technology, Sabrina Natale
Luoghi Italia, Milano
Argomenti videogiochi, cristianesimo, economia, folclore

06/dic/2011 11.37.35 Casa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile giornalista,

 

Casa.it è entrata nelle case degli italiani e ha scoperto quali sono le abitudini e le usanze per festeggiare il Natale che non possono assolutamente mancare come il panettone e l’albero di Natale.

A sorpresa, console e videogame entrano a far parte delle “nuove” tradizioni scalzando la tombola dai giochi di società con cui sfidare parenti e amici nei giorni di festa.

 

Nonostante il difficile momento economico, anche quest’anno gli italiani non rinunceranno a spendere per i festeggiamenti, ma con attenzione alla cifra che si aggirerà tra i 200 e i 400 Euro a persona.

 

Grazie anticipatamente per l’attenzione,

Sabrina

 

 

 

 

Natale 2011:quando la console scalza la tombola.

Casa.it presenta i must delle Feste

 

La magia del Natale in un mix di tradizione e novità: albero e panettone (60%) ma per giocare con i parenti i videogiochi (31%)

 

Anche quest’anno gli italiani non rinunceranno a spendere per i festeggiamenti,

ma con attenzione alla cifra

 

 

Milano, 6 dicembre 2011 - Casa.it - il portale immobiliare n°1 in Italia con oltre 700.000 annunci e oltre 4.000.000 Utenti Unici al mese – ha chiesto agli italiani come si stanno preparando per questo Natale 2011, individuando i cinque must che non mancheranno nelle case degli italiani. Un buon panettone e l’immancabile albero decorato continuano ad essere i simboli per eccellenza della festa più attesa dell’anno, ma a sorpresa, console e videogame entrano a far parte delle “nuove” tradizioni scalzando la tombola dai giochi di società con cui sfidare parenti e amici nei giorni di festa.

 

Grazie alla survey realizzata, Casa.it è entrata nelle case degli italiani e ha scoperto quali sono le abitudini e le usanze per festeggiare il Natale che non possono mancare anche in un periodo economico delicato come quello in corso.

 

Quando si parla di Natale, quasi due italiani su tre sono saldamente ancorati alla tradizione: una tavola imbandita per il pranzo del 25, intorno a cui riunirsi con i propri cari, il panettone candito e il tradizionale albero addobbato sono per il 60% del campione rispondente i primi tre elementi fondamentali per creare l’atmosfera natalizia. Da non sottovalutare però la calda luce di candele e mini led che per un nutrito 19% supera addirittura l’albero, tra gli addobbi preferiti, e diventa simbolo del Natale.

 

Ancora tradizione per l’apertura dei pacchetti, il 51% scalpita in attesa dello scoccare della mezzanotte del 24 e non riesce ad aspettare la mattina del 25.

 

Il vero dato di novità del Natale 2011 viene dalle attività con cui trascorrere il tempo con parenti e amici dopo la grande abbuffata. Se un tempo era la tombola il passatempo natalizio per eccellenza, ora si fanno strada le console e i videogame che con il 31% di preferenze sono il nuovo modo ideale per festeggiare e smaltire le leccornie gustate.

 

In un periodo economico delicato come quello attuale, di risparmi forzati, gli Italiani cercano ancora la magia del Natale. Il budget medio si aggira tra i 200 e i 400 Euro a persona, cifra che sarà destinata ad addobbi, regali e pranzo del  25, per trascorrere al meglio uno dei momenti più suggestivi dell’anno senza esagerare.

 

 

 

 

 

Sabrina Varaldo

Burson-Marsteller

Technology, Web & Business Innovation Practice

Via Tortona, 37 - 20144 Milano
tel +390272143815

sabrina.varaldo.ce@bm.com

   image001

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl