Gli italiani cercano case sempre più piccole: i loft diventano mini___Comunicato Stampa Casa.it

Secondo l'Osservatorio Casa.it nelle principali città italiane aumentano le richieste di mini loft, soluzioni immobiliari da 60 metri quadri, +16% a Milano, seguono Padova, Torino, Bologna e Firenze (+9%) Firenze la città più cara con 4.000 euro al metro quadro mentre Torino la più economica: solo 2.800 euro Milano, 31 gennaio 2012 - Gli Italiani, complice la crisi e l'evoluzione della famiglia, sono sempre più alla ricerca di case di dimensione ridotte.

Persone Sabrina Varaldo Burson-Marsteller Technology, Daniele Mancini
Luoghi Italia, Firenze, Bologna, Torino, Padova, Milano
Organizzazioni Torino
Argomenti internet, edilizia, economia

31/gen/2012 11.18.58 Casa.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli italiani cercano case sempre più piccole: i loft diventano mini.

 

Secondo l’Osservatorio Casa.it nelle principali città italiane aumentano le richieste di mini loft, soluzioni immobiliari da 60 metri quadri, +16% a Milano, seguono Padova, Torino, Bologna e Firenze (+9%)

 

Firenze la città più cara con 4.000 euro al metro quadro

mentre Torino la più economica: solo 2.800 euro

 

Milano, 31 gennaio 2012 – Gli Italiani, complice la crisi e l’evoluzione della  famiglia, sono sempre più alla ricerca di case di dimensione ridotte. Secondo l’Osservatorio del portale immobiliare Casa.it nelle principali città italiane si è assistito ad un sensibile incremento nelle richieste di soluzioni più piccole come i miniloft. La città di Milano fa registrare la percentuale maggiore con un +16%, seguita dal +9% di Padova, Torino, Bologna e Firenze.

 

Ma che cosa si intende per miniloft? Una soluzione che vede il frazionamento del tradizionale loft in spazi abitativi di circa 60 metri quadrati.

L’analisi di Casa.it rivela che la richiesta dei loft è diminuita a beneficio della domanda di metrature più ridotte senza però rinunciare alle caratteristiche del loft.

A Milano, dove il 43% delle famiglie è composto da un solo componente, si è assistito in particolare a un incremento significativo del 16% di nuovi spazi abitativi.

 

Frazionare permette di soddisfare una domanda che in Italia va verso il piccolo, soprattutto in un momento economico difficile come quello attuale” ha commentato Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it. “La suddivisione in spazi di più piccole dimensioni consente d’incontrare le esigenze dei nuclei famigliari moderni: giovani coppie con ridotte possibilità economiche, single o separati”.

 

Per quanto riguarda l’aspetto economico, l’Osservatorio Casa.it rivela che la città di Firenze risulta essere la più cara, circa 4.000 euro al metro quadrato, perché l'offerta è prevalentemente ubicata nei centri storici con soluzioni più prestigiose. Milano segue il capoluogo fiorentino con 3.500 euro mentre Torino risulta essere la più conveniente per chi s’indirizza verso questa tipologia d’immobile, con i suoi 2.800 euro al metro quadrato.

 

 

 

Sabrina Varaldo

Burson-Marsteller

Technology, Web & Business Innovation Practice

Via Tortona, 37 - 20144 Milano
tel +390272143815

sabrina.varaldo.ce@bm.com

   image001

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl